Usi di olio di calendula: impara a fare l'olio di calendula


Conosciuto anche come calendula, le allegre fioriture gialle di calendula non sono solo esteticamente gradevoli, sono anche un'erba potente e medicinale. Con le sue proprietà antinfiammatorie, antispasmodiche, antisettiche, antibatteriche, antimicrobiche e antimicotiche, la calendula è sicuramente un'erba importante da avere a portata di mano. Uno dei modi più semplici per sfruttare le proprietà curative della calendula è quello di fare l'olio di calendula. Continuate a leggere per imparare come fare l'olio di calendula per la salute e la bellezza.

Informazioni sugli usi dell'olio di calendula fatti in casa

Calendula è elencato dalla FDA come una delle erbe più sicure, abbastanza sicuro da trattare i bambini. I suoi usi a base di erbe includono:

  • pronto soccorso per ferite, punture di insetti e piccole ustioni
  • trattamento per la cura della pelle (rosacea, eczema, pelle secca, acne, ecc.)
  • aiuta ad alleviare dolori muscolari, emorroidi, ulcere e crampi mestruali
  • igiene orale
  • calma i mal di gola
  • tratta gli acari negli animali domestici

I fiori di calendula possono essere utilizzati per la rimozione di prodotti naturali, trattamenti con olio caldo per capelli e repellenti per insetti. Viene anche testato per l'uso nei trattamenti contro il cancro. I suoi fiori sono commestibili e possono essere aggiunti a insalate, zuppe e altri piatti come guarnizione o possono essere trasformati in un olio per insalate.

Come fare l'olio di calendula

Fare il tuo olio di calendula fatto in casa è un processo molto semplice. Quando si fa l'olio di calendula tutto ciò che serve è:

  • un vaso di dimensioni pinta
  • petali di fiori secchi di calendula
  • olio vettore (olio di oliva, olio di semi di girasole, olio di mandorle dolci, olio di vinaccioli, olio di avocado)

Se stai facendo l'olio solo per uso topico, puoi anche usare l'olio di jojoba, che non è commestibile. Io, personalmente, ho usato l'olio di mandorle dolci e sono stato molto contento dei suoi effetti sulla mia pelle e sui miei capelli.

Esistono due modi diversi per realizzare oli infusi con calendula fatti in casa. Il metodo più lento è l'infusione a freddo, mentre il metodo più rapido è l'infusione di calore. Per entrambi i metodi, inizia col riempire il barattolo pieno di petali di calendula essiccati. È importante usare l'erba secca, poiché i petali freschi causeranno l'irrancidimento del tuo olio infuso.

Successivamente, versare l'olio vettore nel barattolo e riempirlo a circa mezzo pollice o un pollice sopra i petali essiccati. Le erbe essiccate tendono a galleggiare all'inizio dell'olio, quindi potrebbe essere necessario misurarlo dal fondo del vaso.

Ora per il metodo di infusione a freddo, basta semplicemente mettere il coperchio sul barattolo e lasciare che i petali di calendula infondano nell'olio per circa quattro settimane, agitando la miscela almeno una volta al giorno. Per infusione di calore, metti il ​​coperchio sul barattolo, poi metti il ​​barattolo in una pentola o crockpot con acqua. Riscalda questo basso per 1-5 ore, fino a quando l'olio infuso alle erbe assume un colore giallo intenso.

Quando la calendula ha infuso l'olio, filtrare le erbe essiccate. Puoi salvare questi resti di erbe per i saponi fatti in casa, se lo desideri. Se conservati in frigorifero, gli oli infusi a base di erbe hanno una durata di circa un anno.

Calendula crescente per olio

La calendula è una pianta molto facile da coltivare. Può essere coltivato in aiuole, dove sarà facilmente riseminato, o in vaso (da qui il suo nome comune vaso di calendula).

La calendula cresce in terreno medio con un buon drenaggio e necessita di pochissima cura o manutenzione. I petali possono essere raccolti durante la stagione di crescita e essiccati per l'uso in olio di calendula fatto in casa.

Poiché la calendula è annuale, quando si coltiva la calendula per il petrolio, è necessario lasciare alcuni capolini sulla pianta per consentirne la risemina.

Articolo Precedente:
Tutti conoscono il vecchio adagio: le piogge di aprile portano i fiori di maggio. Purtroppo, molti giardinieri imparano anche che temperature fresche e piogge primaverili seguite dal caldo estivo possono portare malattie fungine. Una di queste malattie, che prospera nel caldo di mezza estate che segue il clima primaverile umido, è una macchia di foglie alternaria sulle cucurbitacee.
Raccomandato
Le stelle di Natale sono straordinarie piante tropicali apprezzate per il colore brillante che forniscono durante le vacanze invernali. Con le dovute precauzioni, le stelle di Natale possono mantenere la loro bellezza per due o tre mesi, e se vieni dedicato, puoi persino ottenere stelle di Natale da rebloom l'anno successivo
Le gardenie di propagazione e potatura vanno di pari passo. Se hai in programma di potare la tua gardenia, non c'è motivo per cui non dovresti anche iniziare le gardenie dalle talee in modo che tu possa usarle in altri punti nel tuo giardino o per condividerle con gli amici. Continua a leggere per imparare come iniziare una gardenia da un taglio.
I cactus di festa fioriscono intorno alla stagione per la quale sono chiamati. Pertanto, non sorprende che il cactus del Ringraziamento sbocci intorno a novembre. Il cactus del Ringraziamento è una pianta interna facile da coltivare. Sia il Natale che il cactus del Ringraziamento sono nel genere Schlumbergera e sono originari delle foreste tropicali del Brasile.
"La possente quercia di oggi è solo la noce di ieri, che ha tenuto duro", ha detto l'autore David Icke. Gli alberi di pino sono querce possenti che hanno mantenuto le loro basi come alberi da ombra nativi a crescita rapida nella parte orientale degli Stati Uniti per centinaia di anni. Sì, è vero, ho usato solo "crescita rapida" e "quercia" nella stessa frase. N
L'ondeggiamento del fogliame leggermente arcuato e il fruscio che segue mentre frusciano nel vento sono leccornie per l'occhio e la fornitura dell'elegante fontana di erba. Ci sono molte varietà di Pennisetum , con una vasta gamma di dimensioni e colore del fogliame. Verso la fine della stagione, potresti trovare la tua fontana che diventa bianca, sbiancata e poco attraente.
Finché ci sono stati alberi che crescono nella foresta, c'è stato del pacciame sul terreno sotto gli alberi. I giardini coltivati ​​beneficiano del pacciame tanto quanto le foreste naturali e il legno scheggiato è un ottimo pacciame. Scopri i numerosi vantaggi del pacciame di legno in questo articolo. I tru