Malattie delle piante di bambù - Suggerimenti per il trattamento dei problemi di bambù


Una salutare bancarella di bambù è sorprendentemente resistente a parassiti e malattie. Anche così, potresti occasionalmente notare macchie e scolorimenti che indicano problemi. Questo articolo ha la risposta ai problemi comuni delle piante di bambù.

Prevenire le malattie del bambù

È più facile prevenire le malattie delle piante di bambù che curarle una volta che hanno preso piede. Buone condizioni di crescita favoriscono piante sane che resistono alle malattie. Ecco cosa deve prosperare una pianta di bambù:

  • Una buona gestione dell'acqua è essenziale. Le piante hanno bisogno di un apporto costante di umidità, ma allo stesso tempo, il terreno dovrebbe drenare bene in modo che non rimanga inzuppato a lungo. Suoli organicamente ricchi aiutano a regolare l'umidità.
  • Un luogo con molta luce solare promuove buona salute e vigore.
  • Una corretta alimentazione aiuta a mantenere le piante verdi e in crescita. Un concime di bambù è il migliore, ma non sempre disponibile. Anche i fertilizzanti per le palme funzionano bene e in un pizzico puoi usare un fertilizzante per il prato. Fai attenzione a non usare un'erbaccia e mangimi prodotti contenenti erbicidi.

Alcune malattie nelle piante di bambù si diffondono principalmente attraverso i vivai che vendono piante malate. Assicurati di acquistare le tue piante da un vivaio rispettabile e chiedi se le piante sono state testate per la malattia.

Trattare problemi di bambù

Prima di poter curare le malattie di bambù, devi identificare il problema. Fortunatamente, non ci sono molte malattie che colpiscono il bambù e sono facilmente distinguibili. Se il trattamento con la malattia di bambù richiede la potatura, disinfettare le cesoie da potatura tra i tagli fiammeggiando le lame in modo da non diffondere la malattia.

  • Macchie fungine - Le macchie fungine, come la ruggine, talvolta appaiono sulle piante più vecchie. Le macchie sono rotonde e per lo più cosmetiche. Sembrano più spesso in climi umidi. Puoi curare la malattia con un fungicida a base di rame, ma poiché le piante che hanno macchie sono vecchie, prendi in considerazione la possibilità di abbattirle per fare spazio a piante più giovani e vigorose.
  • Bamboo Mosaic Virus : questo virus viene solitamente acquisito in un vivaio dove viene trasmesso sulle lame degli strumenti di potatura. Il primo sintomo è un motivo di decolorazione del mosaico sulle foglie. Alla fine vedrai il dieback che inizia nella parte superiore della pianta. Non esiste una cura per la malattia, ma potresti essere in grado di mantenere in vita le piante per un po 'con una potatura aggressiva. Ricorda di sterilizzare i potatori tra i tagli.
  • Muffa fuligginosa - La muffa fuligginosa è causata da piccoli insetti succhiatori come cocciniglie, afidi e cocciniglie. Man mano che questi insetti si nutrono, espellono una sostanza appiccicosa chiamata melata. La melata diventa rapidamente infestata dal fungo fuligginoso, causando antiestetiche macchie nere. Puoi lavarlo dalla pianta, ma finché hai un'infestazione da insetto, ritorna ripetutamente. Sbarazzati degli insetti con frequenti applicazioni di saponi o oli insetticidi. Seguire le istruzioni dell'etichetta e applicare tutte le volte che le istruzioni lo consentono fino a quando gli insetti non sono spariti. Con gli oli, è importante seguire le linee guida temporali sull'etichetta.
  • Problemi di rotazione - La radice si decompone e il cuore marcisce anche sul bambù. La putrefazione cardiaca è un fungo che vive all'interno degli steli e può verificarsi in qualsiasi parte dello stelo. La putrefazione delle radici colpisce le radici e la parte inferiore dello stelo. Entrambi i tipi di marciume possono essere accompagnati da funghi che crescono sul bambù o sul terreno alla base della pianta. Queste malattie non possono essere curate e alla fine uccideranno la pianta. Rimuovere le piante, avendo cura di rimuovere tutte le radici per prevenire la diffusione della malattia ad altre piante.

Articolo Precedente:
I cavoletti di Bruxelles sono membri della famiglia Cruciferae (che comprende cavoli, cavoli, broccoli, cavoli e cavolfiori). Questi cugini fanno tutti bene come piante da compagnia per cavolini di Bruxelles semplicemente perché hanno requisiti nutrizionali, acqua e luce simili. Lo svantaggio di piantare insieme questi parenti è che condividono anche parassiti e malattie simili.
Raccomandato
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) I berretti blu in crescita aggiungono una tonalità di colore interessante al paesaggio primaverile e per molti giardinieri evoca pensieri del Texas. Alcuni cappucci blu sono nativi esclusivamente allo stato; infatti, i cofani blu sono il fiore dello stato del Texas, anche se sei tipi sono inclusi nella classificazione.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) L'arbusto di Itea sweetspire è un'aggiunta attraente per il paesaggio in molte zone degli Stati Uniti. Originario di questa zona, in primavera si formano foglie e fiori profumati e cadenti, che creano uno sfolgorante display con poca cura da parte del giardiniere.
La lavorazione del cotone lascia dietro la pula, i semi e altro materiale vegetale che non è utile all'industria. È, tuttavia, un materiale naturale che possiamo compostare e trasformare in una ricca fonte di nutrienti da aggiungere al suolo. I gin di cotone rimuovono tutto il materiale in eccesso e separano il raccolto di denaro dai detriti.
Il virus del mosaico infetta la maggior parte delle piante crocifere, tra cui cavolo cinese, senape, ravanello e rapa. Il virus del mosaico nelle rape è considerato uno dei virus più diffusi e dannosi che infettano il raccolto. Come viene trasmesso il virus del mosaico delle rape? Quali sono i sintomi delle rape con virus del mosaico e come può essere controllato il virus del mosaico della rapa? I
La boscaglia ( Euonumus alatus ) è una pianta di paesaggio dura ma attraente, popolare nelle piantagioni di masse e siepi. Se hai bisogno di diverse piante per la progettazione del paesaggio, perché non provare a propagare le tue? Questo articolo spiega come propagare un cespuglio in fiamme. Puoi propagare Burning Bush dai semi?
Gli abeti Douglas ( Pseudotsuga menziesii ) sono anche noti come abete rosso, pini dell'Oregon e abete rosso Douglas. Tuttavia, secondo le informazioni di Douglas Fir, questi sempreverdi non sono pinesnor sprucenor vero firseither. Ma sono alte e bellissime conifere native del Pacifico nord-occidentale