Informazioni su cardo di carciofo: scopri come coltivare piante di cardo


Considerati da alcuni come un'infestante invasiva e da altri come un piacere culinario, le piante di cardo sono un membro della famiglia dei cardo e, in apparenza, sono molto simili al carciofo di globo; infatti è indicato anche come il cardo selvatico.

Allora, qual è l'erba cardata o utile pianta medicinale o commestibile? Cardo crescente raggiunge un'altezza di fino a 5 piedi di altezza e 6 piedi di larghezza alla maturità, a seconda della cultivar. Grandi piante spinose, piante di cardo fioriscono da agosto a settembre e i suoi boccioli possono essere mangiati proprio come i carciofi.

Info di carciofo cardo

Originario del Mediterraneo, le piante di cardo ( Cynara cardunculus ) si trovano ora nelle aree erbose secche della California e dell'Australia, dove è considerata un'erbaccia. All'inizio del 1790, coltivato originariamente nell'Europa meridionale come un vegetale, il cardo crescente veniva portato nell'orto americano dai Quaccheri.

Oggi, le piante di cardo sono coltivate per le loro proprietà ornamentali, come il grigio argentato, le foglie dentellate e i fiori viola brillanti. Il dramma architettonico del fogliame offre interesse tutto l'anno nel giardino delle erbe e lungo i confini. Le vivaci fioriture sono anche grandi attrattori di api e farfalle, che impollinano i fiori ermafroditi.

Il "Come Tos" di Cardoon Planting

La semina del cardo dovrebbe avvenire attraverso la semina al chiuso a fine inverno o all'inizio della primavera, e le piantine possono essere trapiantate all'esterno dopo che il pericolo del gelo è passato. Le piante mature di cardo devono essere divise e la piantagione di cardo delle compensazioni viene eseguita all'inizio della primavera, lasciando ampio spazio tra loro per la crescita.

Anche se i cardi possono crescere in terreni poveri dal punto di vista nutrizionale (altamente acidi o alcalini), preferiscono il pieno sole e un suolo profondo e ricco. Come accennato, possono essere divisi o piantati per propagazione dei semi. I semi di cardo sono vitali per circa sette anni circa, una volta che maturano da settembre a ottobre e vengono raccolti.

Raccolta Cardo

Altre informazioni di cardo selvatico rafforzano la dimensione del cardo; è molto più grande e più duro dei carciofi. Mentre alcune persone mangiano i boccioli di fiori teneri, la maggior parte della gente mangia gli steli di foglie carnose e spesse, che richiedono un'abbondante irrigazione per una crescita sana.

Quando si raccolgono i gambi di foglie di cardo, devono prima essere scottati. Stranamente, questo viene fatto legando la pianta in un fagotto, avvolgendola con la paglia e poi avvolta in terra e lasciata per un mese.

Le piante di cardo che vengono raccolte per scopi culinari vengono trattate come annuali e vengono raccolte durante i mesi invernali - in zone con inverni miti, da novembre a febbraio e poi riseminate all'inizio della primavera.

Le foglie e gli steli teneri possono essere cucinati o consumati freschi in insalata, mentre le porzioni scottate sono usate come il sedano negli stufati e nelle zuppe.

Lo stelo del cardo selvatico è coperto da piccole spine quasi invisibili che possono essere piuttosto dolorose, quindi i guanti sono utili quando si tenta di raccogliere. Tuttavia, una varietà coltivata per lo più senza spina dorsale è stata allevata per il giardiniere domestico.

Altri usi per piante di cardo

Oltre alla sua edibilità, il cardo crescente può anche essere usato come pianta medicinale. Alcuni dicono che ha leggere qualità lassative. Contiene anche cinarina, che ha effetti di abbassamento del colesterolo, sebbene la maggior parte della cinarina sia raccolta dal carciofo a causa della sua relativa facilità di coltivazione.

La ricerca sui biocarburanti si sta ora concentrando sulle piante di cardo come fonte di olio alternato trasformato dai suoi semi.

Articolo Precedente:
Se ti piace guardare la fauna selvatica nel tuo giardino, per alcuni di voi, un animale che non vuoi vedere è un rapace. Continua a leggere per scoprire come scoraggiare falchi e gufi dal visitare il tuo giardino. Prima di provare a rimuovere un rapace che visita il tuo giardino, scopri il suo stato legale.
Raccomandato
Crescere nel paesaggio domestico non è un hobby per il giardiniere nervoso e non iniziato, ma anche coloro che hanno molta esperienza possono trovare falene arancioni particolarmente fastidiose per i loro raccolti. I fastidiosi bruchi di queste falene da riproduzione rapida rovinano il raccolto con i loro attacchi di precisione alle carni di noci.
La bietola può essere consumata da giovane in insalata o successivamente in padella. Il gambo e le costole sono anche commestibili e somigliano al sedano. La bietola è un'ottima fonte di vitamine A e C e aggiunge grande bellezza al giardino. Per ottenere il massimo dalla tua raccolta di bietole, è una buona idea conoscere come e quando raccogliere la bietola dal giardino. R
Coltivare piante di lavanda dai semi può essere un modo gratificante e divertente per aggiungere questa erba profumata al tuo giardino. I semi di lavanda sono lenti a germinare e le piante cresciute da loro potrebbero non fiorire nel primo anno, ma se siete pazienti e disposti a mettere in opera, potete generare belle piante dai semi.
Le erbe autoctone sono perfette per la quarantena o il paesaggio aperto. Hanno avuto secoli per creare processi adattivi che sfruttano al meglio l'ambiente esistente. Ciò significa che sono già adatti al clima, al suolo e alla regione e richiedono meno manutenzione. Beachgrass americano si trova nelle coste dell'Atlantico e dei Grandi Laghi.
I Peanuts sono un'enorme coltura agricola negli Stati Uniti sudorientali. Tutto quel burro di arachidi deve venire da qualche parte. Oltre a ciò, tuttavia, sono anche una pianta divertente e affascinante da coltivare in giardino, purché la stagione di crescita sia abbastanza lunga. Ci sono alcune importanti distinzioni tra le varietà di arachidi. C
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Le felci di asparagi a coda di volpe sono insolite e attraenti piante da fiore sempreverdi e hanno molti usi nel paesaggio e oltre. L'asparago densiflorus "Myers" è legato alla felce degli asparagi "Sprengeri" ed è in realtà un membro della famiglia dei gigli. S