Ciclo di vita del collare della mela: suggerimenti per il trattamento della putrefazione del colletto negli alberi da frutto


Una delle malattie più pericolose dei meli è la putrefazione del colletto. La putrefazione del colletto dei meli è responsabile della morte di molti dei nostri alberi da frutto preferiti in tutta la nazione. Cos'è il collare che marcisce? Continua a leggere per saperne di più.

Cos'è Collar Rot?

La putrefazione del colletto è una malattia fungina che inizia dall'unione dell'albero. Nel corso del tempo, il fungo cingerà il tronco, impedendo che nutrienti importanti e acqua si spostino nel sistema vascolare della pianta. L'agente causale è una muffa dell'acqua denominata Phytophthora. Trattare la putrefazione del colletto inizia con la creazione di un sito di piantagione ben drenato e guardando attentamente gli alberi giovani per eventuali segni di malattia.

Sembra che ci siano infinite malattie che possono infestare le nostre piante. Un attento amministratore sa di vedere se ci sono segni di avvizzimento, perdita di vigore, scarsa produzione e segni fisici di sofferenza. Questo è il modo in cui riconoscerai il marciume del colletto nelle sue fasi iniziali, quando c'è tempo per salvare l'albero. Il ciclo di vita del marciume del collare può durare per molti anni anche nel suolo invernale. È un avversario difficile a causa dell'adattabilità del fungo, ma con una buona gestione, gli alberi appena infetti possono spesso essere riportati in salute.

La putrefazione del colletto è solo uno dei tanti modi in cui Phytophthora può influenzare i meli. Può anche causare la putrefazione della corona o della radice. La malattia può interessare anche altri alberi da frutto, tra cui alberi di noci, ma è più diffusa sulle mele. Gli alberi sono spesso più colpiti quando iniziano a sopportare, di solito da tre a cinque anni dopo la semina.

La malattia è prevalente nelle zone basse dei frutteti con terreni scarsamente drenati. La putrefazione del colletto dei meli può colpire anche gli alberi infetti nel vivaio. Alcuni portainnesti sono più sensibili. Il ciclo di vita del collare richiede elevata umidità e temperature fresche. L'agente patogeno può sopravvivere nel terreno per molti anni o svernare negli alberi infetti.

Identificazione del collare Rot

Le foglie rossastre a fine estate potrebbero essere la prima identificazione del marciume del colletto. Gli alberi possono quindi sviluppare una scarsa crescita del ramoscello, piccoli frutti e foglie più piccole e scolorite.

Col tempo, appaiono i cancatori alla base del tronco, con corteccia interna di colore bruno rossastro. Questo si materializzerà al rampollo, appena sopra il portainnesto dove avviene l'unione dell'innesto. Il cancro è registrato con acqua e forma un callo mentre la malattia progredisce. Anche le radici superiori possono essere influenzate.

Altre malattie e insetti, come i borers, possono anche causare cingoli, quindi è importante per la corretta identificazione del marciume del colletto per assicurare un trattamento efficace della malattia.

Suggerimenti per il trattamento del collare Rot

Ci sono misure preventive da prendere quando si stabilisce un frutteto. Modificare i terreni in modo che scoli bene e scelga un portainnesto resistente al fungo.

Nelle aree già stabilite, puoi raschiare il terreno lontano dalla base dell'albero e raschiare delicatamente la superficie dell'area infetta. Lasciare asciugare all'aria aperta.

Fungicida è il metodo più comune raccomandato per combattere la malattia. Assicurati di utilizzare un prodotto etichettato per l'uso su meli e drupacee. La maggior parte sono trattamenti spray. Seguire tutte le istruzioni e le precauzioni elencate dal produttore.

Nei frutteti più grandi, può essere saggio contattare un professionista per spruzzare gli alberi. Se la putrefazione del colletto si è sviluppata nella putrefazione della corona o la malattia è nelle radici, c'è un piccolo aiuto che può fornire un fungicida. Questi alberi sono probabilmente spacciati e dovrebbero essere sostituiti con un portainnesto più resistente.

Articolo Precedente:
Edera di Boston è la ragione per cui Ivy League ha il suo nome. Tutti quei vecchi edifici in mattoni sono ricoperti da generazioni di piante di edera di Boston, dando loro un classico aspetto antico. Puoi riempire il tuo giardino con le stesse piante di edera, o persino ricreare l'aspetto universitario e far crescere il tuo muro di mattoni, prendendo talee dall'edera di Boston e radicandole in nuove piante.
Raccomandato
Il giardinaggio con bambini con bisogni speciali è un'esperienza molto gratificante. La creazione e il mantenimento di giardini fioriti e orti è da lungo tempo riconosciuta come terapeutica e viene ora ampiamente accettata come strumento per aiutare i bambini con bisogni speciali a sviluppare le capacità necessarie per godere di tutti i vantaggi che derivano dall'essere in natura. T
Un albero di agrumi esemplare interessante è il limone di Ponderosa nano. Cosa lo rende così interessante? Continuate a leggere per scoprire cosa è un limone Ponderosa e tutto sulla coltivazione del limone Ponderosa. Cos'è un limone Ponderosa? I limoni di Ponderosa derivano da una piantina di fortuna scoperta nel 1880 e sono molto probabilmente un ibrido di un cedro e un limone. Fu
Non è probabile che inizi a coltivare alberi di tupelo paludoso a meno che non si viva in una zona con terreno umido. Cos'è la palude tupelo? È un alto albero nativo che cresce nelle zone umide e nelle paludi. Continuate a leggere per informazioni su tupelo albero palude e cura tupelo palude. Cos'è una Swamp Tupelo? A
Un albero è spesso la guglia più alta intorno, il che lo rende un parafulmine naturale durante le tempeste. Circa 100 attacchi di fulmini accadono ogni secondo in tutto il mondo, e questo significa che ci sono più alberi colpiti da un fulmine di quanto si possa immaginare. Tuttavia, non tutti gli alberi sono ugualmente vulnerabili ai fulmini e alcuni alberi colpiti da un fulmine possono essere salvati. C
L'albero di melograno ha origine nel Mediterraneo. Preferisce le regioni tropicali a quelle subtropicali ma alcune varietà possono tollerare zone temperate. Le malattie fungine del melograno sono un problema comune nelle piante coltivate nelle regioni umide durante la primavera e all'inizio dell'estate.
Se ti piace il sapore della zuppa di zucchine ho fatto con i fiori di zucca e le viti della pianta. È usato per aggiungere sapore e colore al riso e ai pesci leggermente affogati. Poiché la pipicha è delicata e ha una breve durata, deve essere conservata in frigorifero se fresca e utilizzata entro 3 giorni. C