Italian Sweet Pepper Care: suggerimenti per coltivare peperoni dolci italiani


La primavera manda molti giardinieri a esaminare febbrilmente i cataloghi di semi per trovare vegetali interessanti e gustosi da piantare. La coltivazione di peperoni dolci italiani fornisce un'alternativa ai peperoni, che spesso hanno un sentore di amarezza che può colpire il palato. Anche una varietà di Capsicum annuum, i sapori benigni dei peperoni dolci italiani si traducono perfettamente in un'ampia varietà di piatti e sono deliziosi mangiati crudi. Inoltre, i loro colori brillanti migliorano i sensi e creano un bel piatto.

Cos'è un peperone italiano?

La scelta del pepe giusto per il tuo giardino dipenderà spesso da come intendi usarli. I peperoncini hanno il loro posto ma sopraffanno molte ricette. È qui che il pepe italiano può eccellere. Cos'è un peperone dolce italiano? I peperoni sono in realtà un frutto e non un vegetale. Gli usi italiani del peperone dolce possono riempire per molti altri frutti usati nella cottura. Il loro sapore delicato assume note speziate, sapori zuccherini o aggiunge sapore ai piatti saporiti.

Il pacchetto di semi per questi deliziosi frutti conterrà informazioni sul peperone dolce italiano per la coltivazione, ma raramente menziona molto sul loro uso e sapore. I frutti maturi sono di colore rosso vivo o arancione. I peperoni sono molto più piccoli di una campana, allungata, affusolata e leggermente curva con una pelle lucida e cerosa. La polpa non è così croccante come un peperone, ma ha un notevole appeal sui denti.

Questi sono i peperoni che sono il cuore di un classico panino con salsiccia e peperone. Altri usi italiani di peperone dolce includono la loro capacità di stufare bene, di rimanere saldi in patatine fritte, aggiungere colore e zing alle insalate e preparare sottaceti eccellenti.

Crescendo peperoni dolci italiani

Per le colture paraurti, dovresti avviare i semi in casa dalle 8 alle 10 settimane prima del tuo ultimo gelo previsto. Semina in appartamenti con solo una spolverata di terra in cima al seme. La germinazione può essere prevista in 8-25 giorni in cui gli appartamenti sono tenuti umidi e in un luogo caldo.

Quando le piantine hanno due serie di foglie vere, spostale in vasi più grandi. Per trapiantare i peperoni dolci all'aperto, gradualmente indurirli per almeno una settimana.

I letti rialzati sono i migliori nel pH del terreno tra 5, 5 e 6, 8. Modificare il terreno con materiale organico e coltivare fino ad una profondità di almeno 20 cm (8 pollici). Piante spaziali da 12 a 18 pollici (da 30 a 46 cm.) A parte.

Cura italiana dei peperoni dolci

Questi peperoni necessitano di almeno 8 ore di sole al giorno per dare frutti. Inizialmente, le piante possono aver bisogno di una copertura per evitare danni agli insetti e ai parassiti. Rimuovi la copertura quando le piante iniziano a sbocciare, in modo che gli impollinatori possano entrare e fare il loro lavoro.

Un vestito superiore di compost può conferire minerali essenziali, conservare l'umidità e prevenire alcune erbe infestanti. Mantenere le erbe nocive lontane dal letto, poiché rubano sostanze nutritive e umidità dalle piante. Il calcio e il fosforo sono nutrienti importanti per la formazione dei frutti.

La maggior parte delle informazioni sul peperone dolce italiano elenca afidi e coleotteri delle pulci come insetti nocivi primari. Utilizzare il controllo organico dei parassiti per mantenere i frutti sicuri da mangiare e ridurre al minimo la tossicità chimica nell'orto.

Articolo Precedente:
I ginepri verticali sono arbusti alti, resistenti e sottili per i piccoli alberi che fanno una vera affermazione in un paesaggio. Ma lasciato a se stesso, un ginepro può diventare allampanato. Potare un ginepro verticale è essenziale per mantenerlo al meglio. Se ti stai chiedendo come potare un ginepro verticale o avere altre domande sulla potatura del ginepro verticale, continua a leggere.
Raccomandato
Sappiamo tutti che la fertilizzazione di tanto in tanto è una parte importante per mantenere le nostre piante sane e aumentare i raccolti. Tuttavia, i fertilizzanti acquistati sono disponibili in diverse formule che sono rappresentate come un rapporto NPK sulla confezione. È qui che entrano in gioco fertilizzanti vegetali equilibrati.
Poche piante sono più interessanti dei pini bristlecone ( Pinus aristata ), sempreverdi corti che sono nativi delle montagne di questo paese. Crescono molto lentamente ma vivono molto a lungo. Per ulteriori informazioni su pino bristlecone, compresi i suggerimenti per piantare pini bristlecone, continua a leggere.
I meli di Paula Red raccolgono alcune delle migliori mele da degustazione e sono originarie di Sparta, nel Michigan. Potrebbe essere stato un sapore mandato dal cielo poiché questa mela è stata trovata per fortuna tra una varietà McIntosh e il suo DNA è simile, forse anche una relazione lontana, quindi se ti piacciono le mele McIntosh, ti piacerà anche Paula Red. Vuo
Il compost è un emendamento del suolo economico e rinnovabile. È facile da realizzare nel paesaggio domestico dagli avanzi di cucina e materiale vegetale rimasti. Tuttavia, mantenere un compost inodore richiede un piccolo sforzo. Gestire gli odori del compost significa bilanciare l'azoto e il carbonio nel materiale e mantenere il cumulo moderatamente umido e aerato.
Se stai cercando un giardino che sia pratico e bello, considera la possibilità di coltivare un orto coloniale. Tutto in questo tipo di giardino vecchio stile è ritenuto utile ma è anche piacevole alla vista. Progettare giardini in stile coloniale è sia facile che gratificante. Continua a leggere per saperne di più sui giardini coloniali e su come creare un giardino coloniale di tua proprietà. A pr
In questi giorni, siamo tutti più consapevoli dell'impatto che abbiamo sull'ambiente e abbiamo adottato pratiche più rispettose dell'ambiente, come evitare i pesticidi chimici dannosi. Tutti noi sogniamo un giardino rigoglioso, sano e organico. Sfortunatamente, queste pratiche ecocompatibili possono talvolta lasciare noi stessi, i nostri cari o i nostri giardini vulnerabili a parassiti nocivi.