Raccolta di noci di mandorle: come e quando raccogliere le mandorle


Potresti aver piantato alberi di mandorla nel tuo giardino per i loro fiori gloriosi. Tuttavia, se la frutta si sviluppa sul tuo albero, ti consigliamo di pensare a raccoglierla. I frutti di mandorle sono drupe, simili alle ciliegie. Una volta che le drupe maturano, è tempo di raccogliere. La qualità e la quantità delle mandorle del cortile dipendono dall'uso delle tecniche corrette per raccogliere, trattare e conservare i dadi. Per ulteriori informazioni sulla raccolta di mandorli, continua a leggere.

Picking Almuts Nuts

Probabilmente pensi ai frutti di mandorle come noci, ma i mandorli ( Prunus dulcis ) producono effettivamente drupe. Queste drupe crescono dai fiori fecondati dell'albero e maturano in autunno. La drupa ha uno scafo di cuoio che lo circonda, dandogli l'aspetto di una pesca verde. Quando la buccia esterna si asciuga e si divide, è tempo di iniziare a pensare alla raccolta di noci di mandorle.

Se vuoi sapere quando raccogliere le mandorle, te lo diranno le drupe. Quando le drupe sono mature, si aprono e, nel tempo, cadono dall'albero. Questo di solito accade durante agosto o settembre.

Se hai degli scoiattoli, o persino degli uccelli che mangiano le mandorle, nel tuo giardino, vorrai tenere d'occhio le drupe e raccoglierle dall'albero quando si separano. Altrimenti, puoi lasciarli sull'albero finché non piove.

Non basta guardare le mandorle a livello degli occhi per capire se le drupe sono mature. Maturano prima in cima all'albero, poi lentamente si fanno strada verso il basso.

Come raccogliere gli alberi di mandorla

Inizia la raccolta delle noci di mandorle quando il 95% delle drupe sull'albero si divide. Il primo passo nella raccolta delle noci di mandorle è quello di raccogliere le drupe che hanno già diviso e caduto.

Successivamente, stendi un telo sotto l'albero. Inizia a raccogliere i dadi di mandorle dai rami che puoi raggiungere sull'albero. Se hai difficoltà a toglierli, raccogli rapidamente i noccioli di mandorle con le mani e usa le cesoie per tagliare gli steli appena sopra le drupe. Metti tutte le drupe sul telo.

La raccolta delle noci di mandorle continua con un lungo palo. Usalo per sbattere le drupe dai rami più alti sul telo. Raccogliere le drupe di mandorle significa far fuoriuscire quelle drupe mature dall'albero e portarle a casa o in garage.

Articolo Precedente:
Coltivato per i suoi vistosi fiori primaverili ed estivi e l'attraente fogliame sempreverde, l'alloro di montagna ( Kalmia latifolia , zone da 5 a 9 USDA) è una risorsa colorata per i confini e le piantagioni di fondazione, e sembra fantastico nelle piantagioni di massa. A volte viene chiamato un cespuglio di calicò perché i fiori rosa o bianchi di solito hanno segni rosa scuro o marrone. O
Raccomandato
Se sei un fan dei baby green preconfezionati e preconfezionati, è probabile che tu abbia trovato tatsoi. Va bene, quindi è un verde, ma quali altre interessanti informazioni sulla pianta tatsoi possiamo scavare, insieme con le istruzioni in crescita tatsoi? Scopriamolo. Tatsoi Plant Info Tatsoi ( Brassica rapa ) è originario del Giappone, dove è coltivato dal 500 dC Questo verde asiatico appartiene alla famiglia dei cavoli delle Brassiche. A
Mettere le piante nel tuo bagno non è solo possibile, ma è anche un modo eccellente per vestire il tuo bagno. I bagni sono spesso l'ambiente perfetto per piante d'appartamento tropicali, e la luce generalmente bassa e l'alta umidità sono l'ideale per molte piante d'appartamento. D
Una volta pensato per essere una pianta difficile e difficile da coltivare in casa, molte persone stanno scoprendo che alcuni tipi di orchidee sono, infatti, molto facili da coltivare e curare. Mentre sono facili da coltivare e curare, molte persone si chiedono ancora come far sbocciare un'orchidea
Versatile e facile da coltivare, il basilico è un'erba aromatica apprezzata per le sue foglie aromatiche, che vengono utilizzate sia asciutte che fresche. Anche se il basilico viene solitamente coltivato come annuale, è adatto per la coltivazione durante tutto l'anno nelle zone di rusticità USDA 10 e oltre. S
Giardinieri e giardinieri si riferiscono spesso alla zona radice delle piante. Quando acquisti piante, probabilmente ti è stato detto di annaffiare bene la zona della radice. Molti prodotti per la cura sistemica delle malattie e degli insetti suggeriscono anche di applicare il prodotto alla zona delle radici della pianta.
Issopo, originario dell'Europa meridionale, fu utilizzato già nel settimo secolo come un tè alle erbe purificante e per curare una serie di disturbi da pidocchi a mancanza di respiro. I bei fiori blu-porpora, rosa o bianchi sono attraenti nei giardini formali, nei giardini dei nodi o lungo le passerelle tagliate a formare una bassa siepe.