Impollinazione della mano di mandorla: come impollinare le mandorle a mano


Le mandorle sono una delle più importanti colture di api impollinate. Ogni febbraio, circa 40 miliardi di api vengono trasportate dai mandorleti in California per contribuire alla produzione della più grande raccolta di mandorle del mondo. Con il declino delle popolazioni di api, i coltivatori di mandorle possono chiedersi "puoi impollinare a mano le mandorle?" È possibile impollinare a mano i mandorli, ma è un processo lento, quindi è solo una possibilità su piccola scala.

Come mandare a mano le mandorle

Quando i fiori di mandorla si aprono all'inizio della primavera, i fiori devono essere impollinati il ​​più rapidamente possibile per garantire una buona resa. Ogni fiore di mandorla ha molti stami (le parti maschili del fiore) e un pistillo (la parte femminile del fiore). Quando i fiori saranno pronti, il polline giallo e polveroso sarà visibile sulle antere, le strutture a forma di rene all'estremità degli stami.

Per ottenere l'impollinazione, un granello di polline deve riposare sullo stigma, la superficie alla fine del pistillo, di un fiore compatibile. La maggior parte delle varietà di mandorle produce fiori che sono autoincompatibili. Per ragioni genetiche, il polline di ciascun albero non può efficacemente impollinare i fiori sullo stesso albero. Avrai bisogno di due alberi di diverse varietà. Prima di piantare, assicurati che le due varietà siano compatibili e che siano in fiore allo stesso tempo.

Per impollinare le mandorle, trasferire il polline dei fiori su un albero in un vaso e portare immediatamente il polline su un altro albero. Quindi, usa un pezzo di cotone o un pennello per sollevare parte del polline e spazzalo sullo stigma di un altro albero. Oppure rimuovi diversi fiori carichi di polline da un albero e tocca le antere portatrici di polline agli stimmi dei fiori sull'altro albero.

L'impollinazione a mano di mandorlo è più facile se hai una varietà autofertile, come All-in-One, Tuono o Independence®. In tal caso, puoi trasferire il polline da un fiore a un altro fiore sullo stesso albero o persino da un'antera allo stigma all'interno dello stesso fiore. Il vento può anche aiutare questi alberi ad autoimpollinare.

Alternative alla mano che impollina gli alberi di mandorle

L'impollinazione manuale è necessaria laddove le api non sono disponibili. E l'impollinazione manuale può consentire a una percentuale ancora maggiore di fiori di svilupparsi in noci mature rispetto all'impollinazione delle api - se riesci a raggiungere tutti i fiori, cioè.

Tuttavia, l'impollinazione manuale è piuttosto laboriosa e potresti avere difficoltà a raggiungere i fiori in alto nell'albero. Se hai più di un mandorlo, affittare un alveare è il modo migliore per garantire l'impollinazione. Attira bombi e altre api selvatiche nella tua proprietà fornendo una fonte d'acqua e piantando altri fiori impollinati dalle api.

Evitare l'uso di insetticidi sulla vostra proprietà, soprattutto durante il periodo di fioritura delle mandorle, per prevenire danni alle api.

Articolo Precedente:
Il tappeto argentato Dymondia ( Dymondia margaretae ) è deliziosamente denso, resistente alla siccità, con una copertura a terra alta 1-2 ", ideale per i giardini più soleggiati. Se stai cercando qualcosa di attraente nel tuo paesaggio, potresti prendere in considerazione la possibilità di coltivare questa pianta. Co
Raccomandato
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) La pianta del Sceltium tortuosum , comunemente chiamata kanna, è una succulenta copertura del terreno fiorita utilizzata per la copertura di massa in aree dove spesso falliscono altre piante. Le piante crescenti di kanna contengono l'umidità necessaria per vivere le estati più secche. T
Hai mai sentito quel vecchio detto "andiamo insieme come piselli e carote"? Finché non mi sono inoltrato nel mondo del giardinaggio, non ho mai saputo bene cosa volesse dire perché, personalmente, non avrei mai pensato che piselli e carote si completassero a vicenda così bene sul piatto della mia cena. T
Ultimamente, le patatine fatte con snack a base di patata dolce, yucca e pastinaca sono state di gran moda - presumibilmente, come opzione più salutare per la patatina fritta, che è fritta e caricata di sale. Un'altra opzione più sana sarebbe crescere e raccogliere le proprie radici di taro e poi trasformarle in chip. C
Le lampadine tropicali aggiungono eleganza esotica al paesaggio. Molti di questi sono notevolmente resistenti, come il giglio rosso sangue, che può resistere a temperature fino a 10 gradi Fahrenheit (-12 ° C). Cos'è il giglio sangue di bue? Questo nativo di Argentina e Uruguay produce un fiore stellare che è rosso sangue e di grande impatto. I
Empire è una varietà molto popolare di mela, apprezzata per il suo colore rosso intenso, il suo gusto dolce e la sua capacità di resistere all'essere sbalzato senza lividi. La maggior parte dei negozi di alimentari li porta, ma è una verità universalmente riconosciuta che la frutta ha un sapore molto migliore quando viene coltivata nel proprio giardino. Con
Le piante di canna da zucchero sono un genere di alte erbe perenni a crescita tropicale provenienti dalla famiglia delle Poaceae. Questi gambi fibrosi, ricchi di zucchero, non possono sopravvivere in zone con inverni freddi. Quindi, come li cresci? Scopriamo come coltivare gli zuccheri. Informazioni sulla pianta della canna da zucchero Un'erba tropicale originaria dell'Asia, le piante di canna da zucchero sono state coltivate da oltre 4000 anni