Metodi di propagazione della mandorla: suggerimenti per la propagazione degli alberi di mandorla


Originaria del Mediterraneo e del Medio Oriente, i mandorli sono diventati un albero di noci popolare per i giardini domestici di tutto il mondo. Con la maggior parte delle cultivar che crescono solo fino a un'altezza di 10-15 piedi (3-4, 5 m.), I giovani mandorli possono facilmente essere addestrati come spalliere. I mandorli portano fiori rosa chiaro a bianchi all'inizio della primavera, prima di sfogliare. Nei climi più freddi, è normale che questi fiori fioriscano mentre il resto del giardino giace addormentato sotto la neve. I mandorli possono essere acquistati da vivai e vivai o propagati a casa da un mandorlo esistente. Diamo un'occhiata a come propagare un mandorlo.

Metodi di propagazione della mandorla

La maggior parte delle cultivar di mandorle non può essere propagata per seme. I semi di alcuni ibridi sono sterili, mentre altri semi di cultivar di mandorla possono essere vitali ma non producono piante vere per tipo. Le piante che derivano dal seme possono ritornare a una pianta madre originaria, che sebbene legata, potrebbe non essere nemmeno una pianta di mandorla. Pertanto, i metodi di propagazione della mandorla più comuni sono le talee o l'innesto di gemme.

Propagare gli alberi di mandorle con talee

Le talee sono un metodo di propagazione in cui i giovani germogli di una pianta legnosa vengono tagliati e costretti a radicare. In primavera, dopo che il mandorlo ha sfogliato e prodotto nuovi germogli, seleziona alcune giovani e morbide propaggini per talee di legno tenero. Assicurati che questi siano nuovi germogli che crescono sopra l'unione dell'innesto dell'albero e non i polloni da sotto l'innesto.

Prima di tagliare i germogli per talee, preparare un vassoio di semina o piccoli vasi con una buona miscela di compost o mezzo di invasatura. Buca nel terreno di invasatura per le talee con una matita o un tassello. Inoltre, assicurati di avere a portata di mano un ormone radicante.

Con un coltello affilato e sterile, taglia i giovani germogli che hai selezionato per la propagazione del mandorlo appena sotto un nodo fogliare. I germogli selezionati dovrebbero essere lunghi circa 3-4 pollici (8-10 cm). Rimuovere eventuali gemme fogliari o foglie dalla metà inferiore del taglio.

Seguendo le istruzioni sull'ormone radicante che stai utilizzando, applicalo sul fondo delle talee, quindi inseriscile nel mezzo di invasatura. Tampona con cura il terreno attorno alle talee e innaffia delicatamente ma accuratamente.

Di solito ci vogliono 5-6 settimane per le talee da radersi alla radice. Durante questo periodo, è molto importante mantenere umido il compost o il terriccio, ma non troppo fradicio. Posizionare il taglio in una serra o un sacchetto di plastica trasparente può aiutare a mantenere l'umidità costante.

Come propagare una mandorla in erba

Un altro metodo comune per la propagazione del mandorlo è l'erba, o innesto di gemme. Con questa forma di innesto di alberi, i germogli del mandorlo che vuoi coltivare vengono innestati sul portainnesto di un albero compatibile. Portainnesto di altre mandorle può essere utilizzato per germogliare mandorli e pesche, prugne o albicocche.

Il germogliamento viene solitamente fatto a fine estate. Usando tagli accurati con un coltello per innesto, i germogli di mandorla vengono innestati sul portainnesto selezionato con uno dei due metodi, germogliamento a T o germogliamento di chip / scudo.

Nel T-budding, un taglio a forma di T viene fatto nel portainnesto e un bocciolo di mandorla viene posto sotto la corteccia del taglio, quindi viene fissato in posizione mediante un nastro di innesto o uno spesso elastico. In germoglio o chip gemmazione, un chip a forma di scudo viene tagliato fuori dal portainnesto e sostituito da un chip a forma di scudo che si adatta correttamente contenente una gemma di mandorla. Questo chip-gemma viene quindi fissato in posizione mediante l'innesto del nastro.

Articolo Precedente:
La torba divenne per la prima volta disponibile ai giardinieri a metà del 1900 e da allora ha rivoluzionato il modo in cui coltiviamo le piante. Ha una notevole capacità di gestire l'acqua in modo efficiente e di trattenere i nutrienti che altrimenti fuoriuscirebbero dal terreno. Durante l'esecuzione di questi compiti straordinari, migliora anche la consistenza e la consistenza del terreno.
Raccomandato
Mentre pianifichi quella nuova aggiunta, il garage ricostruito o qualsiasi altro progetto di costruzione, è importante pianificare come proteggere le piante durante la costruzione. Alberi e altre piante possono causare danni a causa di lesioni alle radici, compattazione di macchinari pesanti, cambi di pendenza e molti altri potenziali sottoprodotti del cambiamento della topografia.
I caladium sono tropicali per le piante subtropicali coltivate principalmente per le loro foglie squisite e colorate. Queste piante di fogliame occasionalmente hanno una sorpresa nella loro manica metaforica. La fioritura delle piante di caladium non è comune, ma i tuberi piantati in posizioni favorevoli tendono a produrre piccoli fiori.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) La pianta di salvia ananas si trova nei giardini per attirare colibrì e farfalle. La Salvia elegans è perenne nelle zone USDA 8-11 ed è spesso utilizzata come annuale in altri luoghi. Le foglie delle piante schiacciate odorano di ananas, da cui deriva il nome comune della pianta di salvia ananas. L
Sapevi che le cattail selvatiche erano commestibili? Sì, quelle piante distintive che crescono lungo il bordo dell'acqua possono essere facilmente raccolte, fornendo una fonte di vitamine e amido alla vostra dieta durante tutto l'anno. Questa erba comune si identifica molto facilmente in natura e i suoi benefici come cibo e molti altri sono numerosi per tutti, da un escursionista di un giorno a un sopravvissuto al deserto.
Per coloro che celebrano le vacanze di Natale, abbondano i simboli legati agli alberi: dall'albero di Natale tradizionale e dal vischio all'incenso e alla mirra. Nella bibbia, questi aromatici erano doni dati a Maria e al suo nuovo figlio, Gesù, dai Magi. Che cos'è allora l'incenso e cos'è la mirra? C
I gigli pasquali ( Lilium longiflorum ) sono simboli tradizionali di speranza e purezza durante le festività pasquali. Acquistati come piante in vaso, fanno regali di benvenuto e decorazioni attraenti per le vacanze. Le piante durano solo poche settimane in casa, ma piantano i gigli pasquali all'esterno, dopo che la sbocciatura dei fiori ti permette di continuare a goderti la pianta molto tempo dopo le festività natalizie.