Informazioni su Epidendrum Orchid Plants: Informazioni su Epidendrum Orchid Care


Le piante di orchidee dell'epidendrum sono tra le forme più comuni e più insolite dei fiori. Questo gruppo di orchidee comprende oltre 1.000 varietà di piante subtropicali e tropicali. Ciò significa che la maggior parte di loro non è adatta per la crescita outdoor a lungo termine. Invece, prosperano in una serra o anche nell'interno di casa.

La cura dell'orchidea di Epidendrum è un'opera d'amore e offre un hobby unico per gli appassionati di orchidee. Quanto segue è una panoramica di come prendersi cura di Epidendrums.

Informazioni su Epidendrum Orchid

La maggior parte della cura dell'orchidea è la stessa, ma nel caso non abbia la più pallida idea di quale varietà di orchidea hai, ecco alcuni dettagli sugli Epidendrums.

La maggior parte di queste piante è epifita e vive sospesa da un albero o una scogliera con terreno minimo. Alcuni sono terrestri ma prosperano anche su terreni a basso contenuto di nutrienti. Le forme di Epidendrums variano ampiamente. Alcuni producono pseudo lampadine mentre altri hanno steli di canna.

Il colore e la forma dei petali del fiore dipendono dalla cultivar, ma la maggior parte del gruppo ha un caratteristico labbro a tre lobi sul fondo del fiore che si chiude al centro.

Orchidee crescenti di Epidendrum

Le orchidee Epidendrum sono persistenti e spesso sbocciano più volte durante la stagione. Le piante sono utilizzate per siti a basso contenuto nutritivo e possono vivere solo sulla corteccia o crescere in vasi con mezzo orchidea. Le piante sono straordinariamente adatte a una varietà di condizioni.

Le condizioni interne calde sono lo stato preferito della pianta, ma tollerano temperature fino a 50 F. (10 C.). A pochi collezionisti non importa molto delle orchidee di Epidendrum, sentendo che il fiore non è spettacolare rispetto ad altre specie. Sono piccole piante dure, tuttavia, e il profumo delle fioriture profuma la casa o la serra.

La propagazione avviene attraverso la cultura dei tessuti ed è difficile da fare a casa. Le condizioni devono essere perfette e sterili al fine di ottenere una copia della pianta madre. La maggior parte dei novizi che provano a coltivare le orchidee di Epidendrum ottengono un mix ibrido invece di una vera copia. Fortunatamente, le piante di orchidea di Epidendrum sono prontamente disponibili.

Come prendersi cura di Epidendrums

La cura dell'orchidea di Epidendrum è minima. Sono piante dure usate in condizioni inospitali. Gli epidendriti non possono sopravvivere alle condizioni di congelamento ma fanno bene in quasi tutte le temperature superiori a 50 F. (10 C.).

Mentre preferiscono la luce indiretta, si comportano bene in condizioni più luminose o più deboli. Taglia i gambi dei fiori spesi e troverai la pianta che sboccia di nuovo in circa due mesi.

Fertilizzare con cibo per orchidee ogni due settimane e annaffiare circa una volta a settimana. Mantenere la pianta umida, ma la superficie del supporto della corteccia non dovrebbe essere inzuppata.

Alle orchidee piace essere rilegato, quindi il re-invasatura non è terribilmente importante. Fatelo una volta ogni tre anni circa per rinfrescare il medium di invasatura. Usa un mix di orchidee e una pentola grande abbastanza per contenere le radici arrotolate.

Diverse specie possono crescere all'aperto in Florida, ma la maggior parte dei giardinieri dovrà situarle al chiuso. Una volta trovato uno spazio che amano, non spostare la pianta. Sembrano essere molto sedentari e proprietari una volta che hanno il loro spazio scelto. Lo spostamento della pianta può causare un improvviso declino della sua salute.

Articolo Precedente:
Gli alberi di chiodi di garofano sono resistenti alla siccità, alberi dal clima caldo con foglie sempreverdi e attraenti fiori bianchi. I boccioli essiccati dei fiori vengono utilizzati per creare i fragranti chiodi di garofano tradizionalmente utilizzati per aromatizzare un certo numero di piatti. Sebbene siano generalmente resistenti e facili da coltivare, gli alberi di chiodi di garofano sono suscettibili a diverse malattie degli alberi di garofano.
Raccomandato
I ginepri sono disponibili in una grande varietà di forme e dimensioni. Sono spesso fragranti. Non tutti i ginepri possono sopravvivere nella zona 9, ma alcune buone scelte per il caldo includono: Ginepro di menta Julep Ginepro giapponese del giardino dei nani Ginepro di Andorra di Youngstown Ginepro di San Jose Ginepro colonnare verde Cedro rosso orientale (questo è ginepro non cedro) Cipresso - Gli alberi di cipresso spesso diventano alti e stretti e fanno grandi esemplari da soli e schermate della privacy in fila.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) La menta è una pianta aromatica a crescita rapida nel genere Mentha . Ci sono letteralmente centinaia di varietà di piante di menta e troppe da nominare qui. Tuttavia, un certo numero di questi tipi di menta sono comunemente coltivati ​​in giardino. Cont
Pochi frutti sono più belli del loquat: piccoli, luminosi e rognosi. Sembrano particolarmente sorprendenti in contrasto con le grandi foglie verde scuro dell'albero. Ciò lo rende particolarmente triste quando si nota una caduta prematura del frutto del nespolo. Perché il mio albero di nespolo fa cadere frutta, potresti chiedere? P
Orach è un verde foglia poco conosciuto ma molto utile. È simile agli spinaci e può di solito sostituirlo nelle ricette. È così simile, infatti, che viene spesso definito spinach spinach. A differenza degli spinaci, tuttavia, non si gonfia facilmente in estate. Ciò significa che può essere piantato all'inizio della primavera proprio come gli spinaci, ma continuerà a crescere e produrre bene nei mesi caldi. È anch
I vermi sono più di esche esche di pesce. La loro presenza nel nostro suolo è cruciale per la salute e il livello di nutrienti di questo terreno in crescita. I getti di vite senza fine sono il risultato di questi organismi che mangiano e trasformano detriti e detriti organici. I cumuli di vermi nelle aree di giardino e cortile possono essere fastidiosi e fare buchi nell'erba di tappeto erboso, tuttavia.
Anche se l'olmo merlato ( Ulmus parvifolia ) è originario dell'Asia, fu introdotto negli Stati Uniti nel 1794. Da quel momento è diventato un albero di paesaggio popolare, adatto per la coltivazione nelle zone di resistenza da USD 5 a 9. Continua a leggere per ulteriori informazioni informazioni sull'olmo di merletti.