Cosa fare per ingiallire le foglie su un uccello del paradiso


Accattivante e distintivo, l'uccello del paradiso è una pianta tropicale abbastanza facile da coltivare al chiuso o all'aperto. L'uccello del paradiso è una delle piante più uniche in cui i coltivatori americani possono mettere le mani in questi giorni. Sebbene alcuni fortunati giardinieri possano collocare l'uccello del paradiso in giardino, la maggior parte dei coltivatori li conserva come piante da interno o da giardino. A volte, nonostante i tuoi migliori sforzi, possono sviluppare foglie gialle a causa di problemi di illuminazione, irrigazione o parassiti. Continua a leggere per scoprire se la tua pianta ingiallita può essere salvata.

Quali sono le cause che ingialliscono le foglie su una pianta di uccello del paradiso?

Ci sono alcuni problemi vegetali di uccello del paradiso di cui gli iniziati dovrebbero essere consapevoli, ma le foglie ingiallite su una pianta di uccello del paradiso sono tra le più comuni. Questa condizione è in genere causata da condizioni di crescita improprie, quindi esploriamo esattamente ciò che serve per mantenere la pianta verde e felice.

Illuminazione

Quando crescono all'esterno, le piante dell'uccello del paradiso preferiscono il pieno sole all'ombra leggera. Questo può rendere difficile fornire luce adeguata quando la pianta viene spostata all'interno, risultando in un uccello del paradiso con foglie gialle.

Se la tua pianta è al chiuso e ingiallisce senza un motivo apparente, prova ad aumentare la luce aggiungendo una lampadina fluorescente a spettro completo direttamente sopra la pianta o spostandola in una stanza più luminosa. Guarda come posizionare qualsiasi pianta troppo vicina a una finestra che riceve molta luce diretta, poiché i raggi ultravioletti amplificati possono bruciare i delicati tessuti delle foglie.

irrigazione

Le foglie dell'uccello del paradiso che si ingialliscono sono anche comunemente causate da annaffiature inadeguate. A differenza della maggior parte delle piante in cui è possibile commettere errori sul lato asciutto, le piante del paradiso deluccello sono molto intolleranti all'essere troppo asciutte o troppo bagnate.

Durante i primi sei mesi dopo la semina o il rinvaso, la pianta può essere più sensibile alle fluttuazioni dell'umidità disponibile, ma applicando uno strato profondo di pelo da due a tre pollici attorno alla pianta, si può aiutare a rallentare l'essiccazione e persino a mantenere la ritenzione di umidità . Fai attenzione che il pacciame non tocchi il gambo della pianta per prevenire la putrefazione dello stelo.

parassiti

Principali parassiti su piante di uccelli del paradiso sono rari, ma possono verificarsi di volta in volta. Le piante saranno particolarmente sensibili se trascorreranno l'estate all'aperto. Alcuni di questi parassiti causano ingiallimento in una certa misura, tra cui:

  • Afidi - I segni distintivi sono foglie che ingialliscono per intero o in punti e un residuo appiccicoso. Gli afidi possono anche attrarre le formiche. Spruzza le parti inferiori della tua pianta con acqua da uno spruzzatore da giardino per rimuovere gli afidi e annegarli. Continua a spruzzare quotidianamente per due settimane, ripetendo tutte le volte che è necessario.
  • Scala : come gli afidi, i bug in scala possono causare l'ingiallimento in una varietà di motivi e trasudare residui appiccicosi. A differenza degli afidi, è improbabile riconoscere la scala come un insetto, poiché si nascondono sotto spessi gusci protettivi. Generalmente, assomigliano più ai piccoli canker o ad altre crescite insolite sulla pianta. Sono trattate con più efficacia con olio di neem o imidacloprid, ma fai attenzione quando usi i neonicotinoidi per applicarli solo la sera e a dosi come indicato.
  • Whiteflies - Un altro insetto che nutre di linfa come afidi e squame, le mosche bianche sono le più evidenti di questo gruppo. Se ci sono molti piccoli insetti bianchi simili alle falene che si raccolgono sotto le foglie ingiallite della pianta, non c'è dubbio sulla loro identità. Spruzza questi trasgressori con l'acqua ogni pochi giorni, poiché sono molto suscettibili all'annegamento.
  • Puntura della corona di Opogona - Se noti piccoli fori nella base delle foglie del tuo uccello del paradiso o nella corona, hai una trivellatrice della corona. Una volta che la pianta ha iniziato a ingiallire, c'è poco che puoi fare, ma rimuovere i tessuti danneggiati, fornire un'assistenza eccellente e distruggere tutte le piante che sono spacciate.

Articolo Precedente:
Potresti piangere "Ho degli afidi sul mio oleandro" se vedi questi insetti sui tuoi arbusti preferiti. Questi sono probabilmente afidi oleandri, insetti giallo-margherita con zampe nere che attaccano oleandri, alghe e alghe. Mentre un gran numero di questi afidi può causare gravi danni alla pianta ospite, generalmente il danno è estetico.
Raccomandato
C'è sempre stata molta discussione tra i giardinieri e i professionisti dell'orticoltura riguardo alla domanda: "Va bene compostare i pomodori?" O, più specificamente, passare le piante di pomodoro. Diamo un'occhiata ad alcuni argomenti contro il compostaggio delle piante di pomodoro e una discussione sul modo migliore per compostare le tue piante di pomodoro se dovessi scegliere di farlo.
Per quanto amiamo le mele, c'è un'altra specie che supera la nostra gioia per questo frutto - una vasta gamma di insetti nocivi che colpiscono i raccolti di mele. Quali sono poi alcuni trattamenti per i bug di melo che ci aiuteranno a tenere i parassiti fuori dai meli? Continuate a leggere per saperne di più.
Se hai mai coltivato pomodori in contenitori, come ho fatto quest'estate, potresti avere familiarità con la decomposizione dei fiori. Mentre i pomodori sono inclini a marcire la putrefazione fine, molti tipi di zucchine sono anche suscettibili, in particolare la putrefazione della fine del fiore su zucchine.
Gambi alti eretti e foglie profondamente tagliate sormontate da cremosi fiori bianchi descrivono l'erba alta. Che cosa è thimbleweed? È una pianta nativa del Nord America con una crescita vigorosa e una caratteristica di diffusione, sebbene non sia considerata cattiva come alcuni dei suoi altri parenti di anemone.
Quindi stai crescendo il luppolo per la prima volta e le cose stanno andando a gonfie vele. I luppoli sono coltivatori voraci e dall'aspetto vigoroso. Sembra che tu abbia un talento per questo! Finché un giorno, vai a ispezionare il tuo orgoglio e la tua gioia e, ahimè, qualcosa non va. Forse il luppolo è appassito o coperto da una muffa polverosa. P
Esistono più di 3000 varietà di peri, fruttifere e non fruttifere, disponibili in tutto il mondo. Gli alberi di pera sono relativamente facili da coltivare e possono produrre un'abbondanza di frutta nel giardino di casa. Tuttavia, a volte i giardinieri diventano frustrati quando non hanno un albero di pera.