Uso della betulla di carta: informazioni e consigli su alberi di betulla in crescita


Originario di climi nordici, le betulle di carta sono una bella aggiunta ai paesaggi rurali. La loro chioma stretta produce ombra screziata che rende possibile la crescita di questi alberi in un mare di piante ricoperte di terra come il verde invernale e il crespino, e si può persino coltivare l'erba sotto di loro.

Sfortunatamente, le betulle di carta non vanno bene nella città in cui lottano per sopravvivere di fronte all'inquinamento, al caldo e all'asciutto. Anche se amano i climi freddi, i rami si rompono facilmente nelle giornate ventose, specialmente quando sono appesantiti da neve e ghiaccio. Nonostante questi inconvenienti, vale la pena crescere per la loro bella corteccia che brilla su uno sfondo scuro.

Che cosa è un albero di betulla di carta?

Gli alberi di betulla di carta ( Betula papyriferia ), chiamati anche betulle, sono originari delle rive umide e delle rive del lago negli Stati Uniti nordorientali e in Canada. Hanno un unico tronco, ma agli asili piace coltivarli in gruppi di tre e chiamarli "betulle ammassate".

I rami più bassi sono a pochi metri da terra, e in autunno il fogliame diventa di un giallo acceso. Coltivare alberi di betulla di carta significa che avrai sempre qualcosa di interessante da vedere nel paesaggio.

Fatti dell'albero di betulla di carta

Alberi di betulla di carta crescono fino a 60 piedi di altezza e 35 di larghezza, aggiungendo fino a 2 piedi all'anno nelle zone di rusticità USDA da 2 a 6 o 7 dove gli inverni sono freddi.

La caratteristica più sorprendente dell'albero è la corteccia bianca scrostata, che è evidenziata da strisce rosa e nere. In primavera produce grappoli appesi di amenti molto attraenti in fioritura. La maggior parte dei esemplari ha foglie autunnali dai colori vivaci.

Gli alberi di betulla di carta sono un ospite larvale per i bruchi della luna falena. Attirano anche un certo numero di uccelli, tra cui ventri ventre gialle dal ventre, cinciallegre con la coda nera, passeri e pinotteri.

Ecco alcuni usi della betulla di carta nel paesaggio:

  • Coltivali in gruppi in letti e bordi umidi. La loro sottile chioma ti permette di far crescere altre piante sotto di loro.
  • Usa le betulle di carta per passare gradualmente dai boschi alla terra aperta.
  • Sebbene le radici siano poco profonde, di solito non salgono sopra la superficie del terreno, quindi puoi usarle come prato o alberi lungo la strada.

Come prendersi cura di un albero di betulla di carta

Le betulle di carta trapiantano facilmente con un piccolo shock. Piantali in un luogo con pieno sole e terreno umido ma ben drenato. Gli alberi si adattano alla maggior parte dei terreni purché freschi d'estate. Preferisce inverni lunghi ed estati miti.

Le betulle di carta sono sensibili a numerosi insetti, compresi i distruttivi trivellatori di betulla in bronzo. Se vivi in ​​una zona in cui questi insetti sono un problema, prova a piantare una cultivar resistente come "Snowy".

Puoi anche aiutare l'albero a resistere ai trivellatori di betulla fertilizzando annualmente in primavera e usando pacciamatura organica.

È meglio non potare una betulla di carta a meno che non sia assolutamente necessario perché attira gli insetti e l'albero sanguina copiose quantità di linfa una volta tagliata.

Articolo Precedente:
Diverse malattie e condizioni possono trasformare il tuo piccolo ciclamino vivace in disordinate foglie gialle e fiori morenti. Le piante malate possono essere salvate? Questo articolo si concentra su suggerimenti per aiutarti a prevenire le malattie delle piante ciclamino in modo da non dover buttare via le tue piante
Raccomandato
Il giardinaggio è una delle attività più salutari e migliori per le persone di ogni età, compresi gli anziani. Le attività di giardinaggio per gli anziani stimolano i loro sensi. Lavorare con le piante permette agli anziani di interagire con la natura e ritrovare un senso di sé e di orgoglio. Altre attività del giardino domestico più anziano vengono offerte agli anziani residenti in case di riposo e case di riposo e persino a pazienti con demenza o Alzheimer. Contin
Cos'è un giglio aureliano? Chiamato anche giglio di tromba, è uno dei dieci principali tipi di gigli coltivati ​​nel mondo, anche se un'enorme distesa di ibridi e cultivar diverse offre una certa varietà. Aureliano, o tromba, i gigli sono noti per i loro enormi fiori a forma di tromba e l'altezza impressionante. Sono
Le piante d'appartamento illuminano e rallegrano l'interno, portando l'esterno nell'ambiente domestico. Crescere rampicanti in casa può essere facilmente realizzato e ci sono diverse piante di vite indoor tra cui scegliere. Come coltivare piante d'appartamento rampicanti Poiché le viti tendono a crescere voracemente e spesso senza tener conto dei parametri, la cura delle viti indoor richiede una potatura regolare, l'allenamento su un traliccio o simili e il monitoraggio delle esigenze di acqua e cibo.
Le piante di Lapageria rosea , spesso chiamate anche campanule cilene, sono originarie delle regioni costiere del Cile. È il fiore nazionale del Cile e prende il nome dell'imperatrice Josephine Lapagerie, moglie di Napoleone Bonaparte. Non può essere coltivato da nessuna parte, però, e richiede una particolare attenzione per prosperare. C
Il concime animale è la base della maggior parte dei fertilizzanti organici e si decompone in sostanze chimiche di cui ogni pianta ha bisogno: azoto, fosforo e potassio. Ogni tipo di letame ha una composizione chimica diversa, a causa dei diversi alimenti che gli animali mangiano. Se hai del terreno che ha un grande bisogno di azoto, il compostaggio di letame di tacchino è una delle migliori scelte che puoi fare.
Il prezzemolo è una graffetta del giardino cottage con numerosi usi a base di erbe e cucina. È facile da coltivare e ci sono diverse varietà tra cui scegliere. I problemi alle piante di prezzemolo sono rari, ma alcuni insetti e malattie fungine possono diventare fastidiosi. La maggior parte dei patogeni della malattia colpisce il fogliame, ma alcune malattie del prezzemolo possono attaccare la corona e le radici e causare la morte della pianta. P