Piante da giardino tossiche - Scopri le piante da giardino velenose a cui prestare attenzione


Le piante da giardino sono belle da vedere, ma alcune di esse - anche piante molto familiari e comunemente coltivate - sono altamente tossiche. Continuate a leggere per imparare i fatti di base su alcune piante da giardino altamente velenose.

Piante da giardino tossiche comuni

Anche se ci sono numerose piante che possono essere tossiche, ecco otto delle piante da giardino più comuni a cui prestare attenzione:

Rododendro - Il nettare di alcuni tipi di rododendro, tra cui una varietà popolare conosciuta come Rhododendron ponticum, è così tossico che persino il miele prodotto negli alveari nelle vicinanze può essere estremamente pericoloso. (Le foglie della pianta sono meno tossiche). Il nettare di altri membri della famiglia dei rododendri, compresa l'azalea, può essere anche tossico.

Foxglove ( Digitalis purpurea ) - Anche se la digitale è una pianta adorabile, è anche una delle piante più velenose nel giardino di casa. Anche un piccolo spuntino o succhiare un rametto o un gambo può provocare nausea, vomito e diarrea. Il consumo di quantità maggiori può produrre battito cardiaco irregolare o rallentato e può essere fatale.

Rabarbaro - Le piante da giardino comuni che sono tossiche includono rabarbaro, una pianta familiare coltivata nei giardini americani per generazioni. I gambi acidi e saporiti sono sicuri da mangiare e deliziosi in crostate e salse, ma le foglie sono estremamente tossiche e il loro consumo può essere fatale. I sintomi includono difficoltà respiratorie, bruciore alla bocca e alla gola, emorragia interna, confusione e coma.

Larkspur ( Delphinium ) - Quando si tratta di piante da giardino a cui prestare attenzione, delphinium larkspur (così come l'annuale larkspur - C onsolida ) è in cima alla lista. L'ingestione di qualsiasi parte della pianta, in particolare semi e foglie giovani, può provocare nausea, vomito e rallentamento del battito cardiaco molto rapidamente. I sintomi sono talvolta fatali.

Tromba d'angelo ( Datura stramonium ) - La tromba d'angelo di Datura, conosciuta anche come jimsonweed, locoweed o tromba del diavolo, è una delle piante da giardino più tossiche. Sebbene alcune persone usino la pianta per le sue proprietà allucinogene, il sovradosaggio è molto comune. I sintomi, che possono essere fatali, possono includere sete anormale, visione distorta, delirio e coma.

Alloro di montagna ( Kalmia latifolia ) - Le piante da giardino velenose includono alloro di montagna. L'ingestione di fioriture, ramoscelli, foglie e persino il polline può produrre irrigazione di naso, bocca e occhi, gravi difficoltà gastrointestinali, rallentamento del battito cardiaco e difficoltà respiratorie. In alcuni casi, l'ingerimento dell'alloro di montagna può portare a esiti fatali, tra cui paralisi, convulsioni e coma.

Tasso inglese - Si dice che questo albero adorabile sia uno degli alberi più mortali al mondo. Secondo quanto riferito, tutte le parti dell'albero di tasso, ad eccezione delle bacche, sono così tossiche che ingerire anche piccole quantità può fermare il cuore.

Oleandro ( Nerium oleander ) - L'oleandro è una delle piante da giardino comuni che sono tossiche e talvolta mortali. L'ingestione di qualsiasi parte di oleandro può causare crampi allo stomaco.

Articolo Precedente:
Un tempo gli olmi fiancheggiavano le strade della città in tutta l'America, ombreggiavano auto e marciapiedi con le loro enormi braccia distese. Negli anni '30, però, la malattia olandese degli olmi era arrivata sulle nostre coste e ha iniziato a distruggere ovunque questi alberi preferiti delle Main Streets.
Raccomandato
Cos'è una follia da giardino? In termini architettonici, una follia è una struttura decorativa che non serve altro scopo se non il suo effetto visivo. Nel giardino, una follia è creata semplicemente per stupire e deliziare. Storia della follia del giardino Sebbene le follie siano trovate in tutto il mondo, sono più comuni in Gran Bretagna. Le
Gli oli orticoli comprendono olio minerale e altri derivati ​​del petrolio, nonché oli derivati ​​da piante accettati in agricoltura biologica e giardinaggio. Sono usati per controllare insetti, acari e certi funghi dal corpo molle in modo non tossico. L'olio di jojoba è un olio naturale per l'orticoltura a base vegetale. Continua
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Il giglio di torcia allo zenzero ( Etlingera elatior ) è una vistosa aggiunta al paesaggio tropicale, in quanto è una grande pianta con una varietà di fiori insoliti e colorati. Le informazioni sulla pianta di zenzero della torcia indicano che la pianta, una pianta erbacea perenne, cresce in aree in cui le temperature non scendono a meno di 50 ° C (10 ° C) durante la notte. Ciò
Astilbe è una delle piante ornamentali più amate d'America e con buone ragioni. Questa pianta perenne produce masse di fiori circondati da foglie di felce e felci. L'Astilbe è generalmente un fiore sicuro, ma se il tuo astilbe non fiorisce, ci sono diverse possibili cause. Continuate a leggere per saperne di più sul perché un astilbe ha smesso di fiorire. Per
Cottonwoods ( Populus deltoids ) sono enormi alberi da ombra che crescono naturalmente in tutti gli Stati Uniti. Puoi riconoscerli a distanza con i loro larghi tronchi bianchi. Hanno fogliame verde brillante e brillante in estate che cambia in giallo brillante in autunno. Continua a leggere per ulteriori informazioni sugli alberi di cottonwood
Vuoi aggiungere un po 'di pepe alla tua vita? Prova a coltivare peperoni di Caienna ( Capsicum annuum 'Cayenne'). Le piante di pepe di Caienna sono anche conosciute come spezia della guinea, peperoni di corno di mucca, peperoni di aleva o di uccello, ma sono più comunemente chiamate peperoncino nella sua forma in polvere e usate per aromatizzare il cibo in una varietà di cucine e in medicina.