Piantagione di lino scarlatto: cura del lino scarlatto e condizioni di crescita


Una pianta interessante per il giardino con una ricca storia, per non parlare del suo vivace colore rosso, il fiore di lino scarlatto è una grande aggiunta. Continua a leggere per ulteriori informazioni di lino scarlatto.

Informazioni sul lino scarlatto

I fiori selvatici di lino scarlatto sono piante da fiore annuali resistenti. Questo fiore attraente ha cinque petali scarlatti e stami coperti di polline blu. Ogni fiore dura solo poche ore, ma continua a fiorire per tutto il giorno. I fiori di campo color scarlatto crescono da 1 a 2 piedi e durano da quattro a sei settimane, tra i mesi di aprile e settembre.

I semi del lino scarlatto sono lucidi, perché il loro contenuto in olio è piuttosto alto. I semi di lino producono olio di semi di lino, che viene usato nella cottura e nella produzione di massa di lassativo. Il linoleum, il rivestimento economico e duraturo degli anni '50, è anch'esso prodotto con olio di lino. La fibra di lino, che è più forte del cotone, viene prelevata dalla pelle dello stelo. Viene utilizzato per tessuto di lino, corda e spago.

Queste graziose piante di lino sono originarie del Nord Africa e dell'Europa meridionale, ma sono popolari nelle zone di rusticità dell'USDA da 3 a 10. I fiori selvatici di lino scarlatto amano il pieno sole e possono tollerare il caldo estremo, ma preferiscono i climi più freddi.

La cura del lino scarlatto è minima e il fiore è abbastanza facile da coltivare e mantenere, il che lo rende una pianta perfetta per i giardinieri inesperti. Molte persone li usano come piante di confine o mescolati con un soleggiato giardino di fiori selvatici o cottage.

Piantagione di lino scarlatto

La coltivazione di semi di lino scarlatto in vasi di torba renderà più facile il trapianto in giardino. Avvia loro quattro o sei settimane prima dell'aspettativa dell'ultima data di gelata. Spazio alle giovani piante da 4 a 6 pollici l'una dall'altra in una zona soleggiata del tuo giardino in primavera.

Puoi anche seminare i semi direttamente nel tuo giardino. Preparare il terreno rastrellando uno strato profondo di 1/8 di pollice, spargere semi e premere il terreno verso il basso. Assicurati di annaffiare accuratamente fino a quando le piante sono stabilite.

Articolo Precedente:
Se ami l'aspetto delle violette africane, ma le trovi un po 'troppo difficili da coltivare, prova un paio di loro cugini più duri, lo Streptocarpus o la primula del capo. Si dice che la coltivazione delle piante di Streptocarpus sia un buon allenamento per le violette africane perché le loro esigenze sono simili, ma la primula non è così delicata. Le
Raccomandato
Le piante di Amaryllis sono doni popolari che sono facili da coltivare e forniscono esposizioni di fiori mozzafiato. Questi indigeni sudafricani crescono velocemente, sbocciano per settimane e lasciano dietro di sé un'immensa vegetazione a forma di spada. Una volta che i fiori di amarilli sono spariti, la pianta può ancora fornire un aspetto tropicale per mesi.
La buganvillea potrebbe farti pensare a un muro di vite verde con fiori di carta arancione, viola o rossa, una vite troppo grande e vigorosa, forse, per il tuo piccolo giardino. Incontra piante bonsai di bouganville, versioni piccanti di questa vigna che puoi tenere nel tuo salotto. Puoi fare un bonsai con la bouganville
Poche piante sono più interessanti dei pini bristlecone ( Pinus aristata ), sempreverdi corti che sono nativi delle montagne di questo paese. Crescono molto lentamente ma vivono molto a lungo. Per ulteriori informazioni su pino bristlecone, compresi i suggerimenti per piantare pini bristlecone, continua a leggere.
Se sei un fan delle peonie e non ne hai mai abbastanza o hai difficoltà a coltivarle, potresti prendere in considerazione la coltivazione di papaveri peonia ( Papaver paeoniflorum ), noti anche come papaveri doppi. So cosa stai pensando ... i papaveri, non sono illegali? Non fare ancora clic su questo articolo; continua a leggere per ulteriori informazioni sul doppio papavero.
Aiuto, le mie foglie di coriandolo hanno macchie! Qual è il punto del coriandolo e come faccio a liberarmene? Le cause delle macchie fogliari sul coriandolo sono per lo più fuori dal nostro controllo, il che rende estremamente difficile il controllo delle foglie del coriandolo. È possibile gestire la malattia in modo che non distrugga il tuo pregiato raccolto di coriandolo, ma richiede dedizione e perseveranza. C
Le case più recenti ed efficienti dal punto di vista energetico sono ideali per risparmiare denaro sulle bollette, ma sono anche più a tenuta d'aria delle case costruite negli anni passati. Per le persone che soffrono di allergie dovute a pollini e altri inquinanti indoor, questo significa più starnuti e occhi acquosi al chiuso. È