Guida ai fertilizzanti Rose of Sharon: impara come alimentare un impianto Althea


Un membro della famiglia Hibiscus, la rosa di Sharon è generalmente un arbusto deciduo a bassa manutenzione e affidabile per il paesaggio. Tuttavia, a volte, come giardinieri, le cose che facciamo per aiutare le nostre piante possono effettivamente danneggiarle. Ad esempio, la rosa degli arbusti di Sharon può essere molto sensibile all'eccessivo concimazione. Continua a leggere per imparare come fertilizzare un arbusto althea.

Guida ai fertilizzanti Rose of Sharon

Conosciuto anche come arbusto althea, la rosa di sharon è un arbusto deciduo per le zone di resistenza USA 5-8. Originario dell'India e della Cina, questi arbusti sono molto amati per le loro prolifiche fioriture di fine stagione. Verso la fine dell'estate, quando la maggior parte del paesaggio si sta sbiadendo, la rosa degli arbusti di squalo si è arricchita di una bella fioritura tropicale.

Quando il tuo arbusto smette improvvisamente di produrre la solita abbondanza di fioriture, puoi provare a fertilizzare la rosa di Sharon per farla fiorire meglio. Sebbene le rose di arbusti di Sharon non siano di solito alimentatori pesanti e possano prosperare in terreni poveri, sterili, crescita più lenta o rachitica e fioriture più o meno piccole possono indicare che la tua rosa di sharon potrebbe aver bisogno di essere fecondata.

Detto questo, quando si alimenta la rosa delle piante di sharon, è molto importante non fertilizzare eccessivamente, in quanto ciò può causare più danni alla pianta di quanto non sia mai stata fertilizzata.

Come alimentare un impianto Althea

La prima volta che una rosa di arbusto di sharon deve essere concimata quando la pianta inizialmente. Puoi semplicemente mescolare sostanze organiche ricche di sostanze nutritive nel buco delle piantine, come fertilizzante naturale a bassa dose, oppure puoi usare un fertilizzante stimolante per le radici. Al momento della semina, è importante evitare qualsiasi fertilizzante con alti livelli di azoto, in quanto ciò può portare a una rapida perdita di fogliame invece del corretto sviluppo della radice che è necessario nella prima stagione di una pianta.

Successivamente, la rosa degli arbusti di Sharon può essere concimata ogni primavera con un concime per scopi generici per le piante da fiore. L'uso di un fertilizzante a lenta cessione può far capire quanto mangime. I fertilizzanti a lenta cessione riducono anche il rischio di eccesso di concimazione.

Seguire sempre le istruzioni sulle etichette dei fertilizzanti. Se si preferisce utilizzare altri fertilizzanti, selezionare un fertilizzante 10-10-10 per le piante da fiore. Quanto mangiare l'alcole dipenderà dalla dimensione dell'arbusto. Misurare l'arbusto dal livello del suolo fino alla punta dei suoi rami, quindi utilizzare 1 cucchiaio di fertilizzante per ogni piede di altezza dell'arbusto.

Quando si fertilizza la rosa di sharon o di qualsiasi pianta, è importante non applicare alcuno sugli steli o sul tronco. Per i migliori risultati, il fertilizzante dovrebbe essere applicato sulla linea di gocciolamento della pianta.

Il fertilizzante può essere riapplicato in piena estate, ma tieni presente che la rosa di sharon può essere danneggiata da un eccesso di fertilizzante. Segni di sovra-fertilizzazione sono brunitura o ingiallimento delle foglie, avvizzimento o essiccazione delle piante e una minore o minore crescita delle fioriture di sharon.

Articolo Precedente:
I Coneflowers, anche conosciuti frequentemente come Echinacea, sono piante perenni di fioritura molto popolari e variopinte. Producendo fiori molto distintivi, grandi come una margherita nei toni dal rosso al rosa al bianco con i centri duri e appuntiti, questi fiori sono sia resistenti che attraenti per gli impollinatori
Raccomandato
Il giardino è pieno di insetti e può essere difficile distinguere un amico dal nemico. Un visitatore del giardino che ha bisogno di un dipartimento di pubbliche relazioni migliore è il rapinatore. Il ladro vola nei giardini dovrebbe essere una vista gradita, ma la loro apparenza simile a un'ape e la natura aggressiva possono lasciare i giardinieri a chiedersi: "I ladri sono pericolosi?&q
Cyclamen è una bella pianta, ma non necessariamente economica. Piantare uno o due in giardino o in casa è una cosa, ma se vuoi farne una parte, noterai che il cartellino del prezzo si somma rapidamente. Un modo perfetto per aggirare questo (e anche solo per avere più mani nel tuo giardino) sta crescendo ciclamino dal seme. P
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) I fiori di peonia sono grandi, appariscenti e talvolta fragranti, che li rendono essenziali nel giardino fiorito soleggiato. Il fogliame di questa pianta erbacea dura tutta l'estate ed è uno sfondo attraente per altre piantagioni.
I cipressi sono nativi nordamericani in rapida crescita che meritano un posto di rilievo nel paesaggio. Molti giardinieri non considerano la coltivazione di cipresso perché credono che cresca solo in un terreno umido e paludoso. Mentre è vero che il loro ambiente nativo è costantemente bagnato, una volta che sono stabiliti, i cipressi crescono bene sulla terraferma e possono persino resistere a occasionali siccità. I
Ci sono poche piante che perdonano il sole e il suolo cattivo delle piante di sedum. Crescere sedum è facile, così facile, infatti, anche il giardiniere più esperto può eccellere in esso. Con un gran numero di varietà di sedum tra cui scegliere, ne troverai una che funziona per il tuo giardino. Scopri di più su come coltivare sedum nell'articolo qui sotto. Come
Piantare le piante perenni è un modo economico per introdurre il colore e la trama per tutto l'anno nel paesaggio. I pentas sono piante di fioritura tropicali della regione calda, così chiamate a causa dei petali a cinque punte sui fiori. Le piante arrivano in una profusione di colori, quindi impara come prendersi cura dei Pentas e goditi i loro ricchi toni gioiello.