Radici di vite: suggerimenti per trapiantare viti e propagazione della vite


Le viti sono piante tenaci con sistemi radicali diffusi e crescita persistente. Il trapianto di viti mature richiederebbe praticamente un escavatore a cucchiaia rovescia e scavare una vecchia vite richiederà un travaglio di rottura con risultati misti. Un approccio migliore è quello di raccogliere ritagli e provare a radicare le viti. Imparare a propagare le viti da talee non è difficile e può preservare una vecchia varietà di vite. Le nuove viti che non sono fortemente trincerate possono essere spostate con alcune informazioni specifiche sul trapianto di vite.

Puoi trapiantare le viti?

Trasferire una vecchia vite non è un'impresa facile. Le radici della vite sono profonde rispetto a molti altri tipi di piante. Non producono radici eccessive, ma quelle che crescono si estendono in profondità nella terra.

Questo può rendere molto difficile il trapianto delle viti, poiché devi scavare abbastanza in profondità per catturare l'intero sistema di radici. Nei vecchi vigneti, questo è realizzato con un escavatore a cucchiaia rovescia. Nel giardino di casa, tuttavia, lo scavo manuale e molto sudore sono il metodo migliore per trapiantare le viti. Pertanto, le viti più piccole sono preferibili se si presenta la necessità di trapiantare.

Informazioni sul trapianto di vite

Se devi trapiantare una vite, muovi le viti in autunno o all'inizio della primavera, tagliando la pianta a 8 pollici da terra.

Prima di estrarre una vite più vecchia per spostarla, scava lungo il perimetro del tronco principale a una distanza di 8 pollici o più. Questo ti aiuterà a trovare le radici periferiche e liberarle dal terreno.

Una volta che hai la maggior parte delle radici esterne della vite scavate, scava profondamente in una fossa attorno alle radici verticali. Potresti aver bisogno di aiuto per spostare la vite una volta che è stata scavata.

Posare le radici su un grande pezzo di tela e avvolgerle nel materiale. Sposta la vite in un buco largo il doppio delle radici. Allentare il terreno nella parte inferiore del foro fino alla profondità delle radici verticali. Innaffia la vite frequentemente mentre ristabilisce.

Come propagare le viti

Se ti stai trasferendo e vuoi preservare il vitigno che avevi a casa tua, il modo più semplice è quello di fare un taglio.

Il legno duro è il miglior materiale per la propagazione. Prendi le talee nella stagione dormiente tra febbraio e marzo. Legno raccolto dalla stagione precedente. Il legno deve essere a matita e lungo circa 12 pollici.

Posizionare il taglio in un sacchetto di plastica con un pezzo di muschio umido in frigorifero fino a quando il terreno non è scongelato e lavorabile. Attendere che il terreno sia completamente scongelato prima di radicare le viti.

All'inizio della primavera, preparare un letto con terreno sciolto e mettere il taglio nel terreno in verticale con il germoglio superiore appena sopra la superficie del terreno. Mantenere il taglio moderatamente umido durante la primavera e l'estate.

Una volta che il taglio ha radici di vite, è possibile trapiantarlo nella primavera successiva in un luogo permanente. Trapiantare viti di queste dimensioni non è diverso dal piantare una nuova pianta.

Articolo Precedente:
È il peggior incubo di un giardiniere: un albero giovane, amorevolmente stabilito e bagnato di affetto, si rifiuta di entrare nel suo, invece crolla molti anni dopo aver piantato. L'albero non ha avuto problemi con insetti o malattie visibili, è semplicemente svanito. Il colpevole in casi come questo è spesso la phytophthora, un agente patogeno presente nel terreno che infetta alberi, piante legnose e persino verdure. C
Raccomandato
Le patate dolci sono suscettibili a numerose malattie, tra cui la morbidezza batterica delle patate dolci. Il marciume molle della patata dolce è causato dal batterio Erwinia chrysanthemi . La putrefazione può verificarsi durante la crescita in giardino o durante lo stoccaggio. Conosciuto anche come marciume di patata dolce e marciume radicale, il marciume batterico di patata dolce è favorito da alte temperature combinate con elevata umidità. Il
La piantagione di un compagno è un ottimo modo per dare al tuo orto una spinta completamente organica. Semplicemente posizionando alcune piante insieme, puoi scoraggiare i parassiti e creare un buon equilibrio di sostanze nutritive. Il compagno che pianta con i fiori è un altro ottimo metodo, anche se spesso le ragioni sono più estetiche. C
Delizioso a base di pesce e un must per ogni amante del pickle all'aneto che si rispetti, aneto ( Anethum graveolens ) è un'erba originaria del Mediterraneo. Come con la maggior parte delle erbe, aneto è abbastanza facile da curare, ma ha la sua quota di parassiti delle piante aneto. Continuate a leggere per scoprire come sbarazzarsi di insetti su aneto e altre cure di aneto.
Non c'è niente come il profumo e il sapore del basilico fresco. Il basilico è originario dell'India, ma è stato coltivato per secoli nei paesi del Mediterraneo e dell'Asia meridionale. Prendersi cura di una pianta di basilico non è difficile ma ha esigenze specifiche di irrigazione che variano dal momento in cui è un piccolo germoglio a quando matura in un grande cespuglio. Alc
I Wireworms sono una fonte importante di dolore tra i coltivatori di mais. Possono essere molto distruttivi e difficili da controllare. Anche se non è così comune nel giardino di casa, imparare di più sul controllo di Wireworms e su come sbarazzarsi di parassiti infestanti nel caso in cui saltino fuori è la tua migliore linea di difesa. Sc
Le piante di serpente ricordano le visioni di Medusa e sono anche chiamate lingua delle suocere. La pianta presenta foglie a forma di spada - lisce e quasi cerose. La natura facile della cura delle piante di serpente lo rende perfetto per quasi ogni situazione interiore e un esemplare visivamente sorprendente e tenace