Motivi per No Coni sul luppolo: come ottenere coni sulle piante luppolo


Il luppolo è l'ingrediente principale per la maggior parte delle birre. Il luppolo cresce su alte viti, chiamate bine e produce fiori femminili noti come coni. Il luppolo senza coni può essere dovuto al periodo dell'anno, alle pratiche colturali o all'età delle viti. I coltivatori professionisti sanno come ottenere coni su piante di luppolo e con un piccolo consiglio e alcuni consigli dal commercio è possibile.

Luppolo senza coni

I baccelli di luppolo hanno bisogno di un minimo di 120 giorni senza gelo per produrre fiori. I fiori femminili sono i coni, o le sbavature, la fonte del sapore aromatico caratteristico delle buone birre.

Il tempo di piantare può essere una forza trainante per quando, o se, ottieni coni nella tua zona. La maggior parte dei coltivatori consiglia di piantare a maggio, ma nei climi più caldi, si potrebbe piantare un po 'prima purché non ci siano congeli previsti. Se hai piantato abbastanza presto e noti che il luppolo non produce coni, potresti avere un problema culturale o le viti non sono abbastanza grandi.

I rizomi di luppolo che hanno solo un anno raramente fioriscono e, se lo fanno, ci si può aspettare solo pochi. Questo perché il primo anno è per formare una buona struttura di radici. Il luppolo cresce dai rizomi piantati tra la metà e la tarda primavera. Cresceranno di 15 piedi di altezza o più quando completamente stabilizzati, ma anche con irrigazione e fertilizzanti regolari, non aspettano coni sul luppolo il primo anno e le bacche che diventano molto più piccole.

I coni si formano alla fine della stagione, generalmente in agosto, anche se i coltivatori in alcune regioni riferiscono che i coni non si formano fino a settembre o ottobre. Quindi se hai il luppolo senza coni, continua ad aspettare e dare da mangiare agli escrementi per promuovere la fioritura.

Le piante più vecchie potrebbero non produrre fiori se non sono state divise. Dividere i rizomi ogni 5 anni per produrre costantemente bine.

Come ottenere coni sulle piante di luppolo

La prima cosa da fare è controllare il sito e la posizione del suolo per il tuo luppolo. Il luppolo necessita di terreno ben drenato con un pH compreso tra 6, 5 ​​e 8, 0. C'è anche bisogno di molta luce solare e abbastanza spazio verticale per far crescere gli steli alti.

I rizomi devono essere piantati correttamente. Piantare i rizomi verticalmente con i nodi di crescita rivolti verso l'alto sotto i due pollici di terreno.

Innaffia le nuove piante frequentemente, ma in modo piuttosto superficiale, poiché i sistemi di radici non sono ancora ben radicati. L'anno successivo possono sopportare irrigazioni meno frequenti ma più profonde. Applicare acqua al terreno, non alle piante, per prevenire tali malattie come la peronospora.

Eretta un traliccio o un supporto per le linee quando le bocche sono lunghe un piede e inizia ad addestrarle per la crescita verticale. Controlla spesso le viti e tagliale a soli 2 o 3 germogli sani per rizoma. Non aspettatevi nessun cono di luppolo nei primi mesi nel terreno.

Il luppolo che non produce coni può essere dovuto alla mancanza di nutrienti per lo sviluppo. I luppoli sono alimentatori pesanti nei primi mesi dopo la semina e annualmente. Darli da mangiare con un letame ben compostato sparsi nella zona delle radici al momento della semina e ogni anno all'inizio della primavera. Distribuire più letame una volta al mese fino a fine luglio e quindi sospendere l'alimentazione.

Utilizzare un pacciame organico per conservare l'umidità e respingere le erbacce. Inoltre, marcirà gradualmente nel suolo e aumenterà la percolazione e i livelli di nutrienti. Spellare le foglie più basse mentre le fosse crescono per evitare che l'umidità colpisca i gambi. Usa queste foglie scartate come ulteriore compost e nutrimento attorno alla zona della radice. Il terreno migliorerà e la resa dei fiori della tua pianta salirà alle stelle.

Articolo Precedente:
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) L'albero della gomma è una grande pianta d'appartamento e la maggior parte delle persone trova che sia facile coltivarlo e curarlo in casa. Tuttavia, alcune persone chiedono di coltivare piante di alberi da gomma all'aperto.
Raccomandato
Il soprannome di Calceolaria - pianta da tasca - è ben scelto. I fiori di questa pianta annuale hanno delle borse sul fondo che assomigliano a libri tascabili, borse o persino pantofole. Troverai le piante da appartamento Calceolaria in vendita nei garden center da San Valentino fino alla fine di aprile negli Stati Uniti.
Uno dei sapori più forti disponibili in natura è l'anice. La pianta di anice ( Pimpinella anisum ) è un'erba dell'Europa meridionale e mediterranea con un sapore che ricorda la liquirizia. La pianta è attraente con foglie di pizzo e una profusione di fiori bianchi e cresce come erba ornamentale cespugliosa. L&
Hai visto alberi di mimosa, alberi del paesaggio comuni e familiari soprattutto nel sud. Hanno un aspetto tropicale, con foglie esili che ti fanno pensare alle felci e agli spumosi fiori rosa all'inizio dell'estate. Se il tuo giardino potrebbe usare un tocco tropicale o un tocco asiatico, considera la mimosa al cioccolato ( Albizia julibrissin 'Summer Chocolate')
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Se ami i fiori e la fragranza delle calendule, includi margherite commestibili che svolgono il doppio compito nel giardino. Crescenti calendule con sigari aggiunge colore, un profumo stuzzicante e produce molti fiori che puoi mangiare
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) La crescente passione per la casa viola ( Gynura aurantiaca ) offre una pianta d'appartamento insolita e attraente per l'area interna illuminata. La giovane pianta della passione viola ha foglie vellutate; peli folti, viola intenso su una foglia di colore verde e un'abitudine a cascata, che lo rende perfetto per un cesto appeso all'interno
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Ottenere un test del suolo è un ottimo modo per misurare la sua salute e la fertilità. Questi test sono generalmente poco costosi, anche se vale la pena di qualsiasi costo quando si tratta di coltivare e mantenere piante sane nel giardino. Quindi quanto spesso dovresti fare un test del suolo e cosa mostra un test del suolo?