Propagazione della cotogna: come coltivare la cotogna dalle talee


La mela cotogna è una delle prime piante a fiorire, con le fioriture rosa caldo spesso accentate da uno sfondo di neve. Ci sono sia cotogne fiorite che fruttifere, anche se non sono necessariamente esclusive. Ci sono molte varietà di entrambi i tipi disponibili ma alcuni non sono comunemente trovati. Puoi prendere talee dalla mela cotogna? Sì, questo sarebbe un ottimo modo per continuare una pianta di cimelio o ottenere piante da un amico o un vicino che ha una varietà che desideri. Alcuni consigli sulla propagazione della mela cotogna dovrebbero portarti verso il successo. Continua a leggere per imparare come far crescere la mela cotogna dalle talee.

Puoi prendere talee da Quince?

I frutti non sono così popolari oggi come lo erano diversi secoli fa, ma gli alberi di mele cotogne sono ancora popolari per il loro spettacolo di colori all'inizio della stagione. Le piantine di cotogna sono abbastanza facili da realizzare con talee. Radicare le piante di cotogne non è difficile, ma il metodo dipende dalla varietà di piante che hai. La varietà in fiore sembra essere più facile della varietà fruttifera. Le talee fruttifere possono germogliare ma potrebbe non esserci frutto e potrebbe non essere vero per i genitori.

Il legno duro è il migliore per propagare le talee di cotogna. Le talee devono essere raccolte prima della fioritura e quando la pianta è ancora inattiva. Quello sarebbe inverno fino all'inizio della primavera. Utilizzare strumenti molto nitidi e puliti per prendere le talee per prevenire danni alla pianta e introduzione di malattie.

Dovrai prendere la crescita di quest'anno, quindi seleziona un ramo con legno indurito ma più giovane. Rimuovere da 6 a 12 pollici (da 15 a 30 cm). Assicurati di includere diversi nodi di crescita sul taglio. Puoi tenere le talee in acqua per un paio di settimane, ma il miglior radicamento sarà il risultato di talee fresche.

Radice di piante di mele cotogne da varietà di fiori

La propagazione della cotogna in fiore è più facile delle varietà da frutto. In molti casi, tutto ciò che devi fare è incollare l'estremità tagliata nel terreno e mantenerlo moderatamente umido e alla fine si radicherà.

Se le talee sono state prese all'inizio dell'inverno, inserire l'estremità tagliata con un angolo di 45 gradi nel terreno umido. Si può scegliere di immergere la fine in un ormone radicante prima, ma non è necessario.

Conservare i contenitori in un'area fresca dove non si verificherà il congelamento. Mantenere il terreno leggermente umido ma mai inzuppato. Sementi di piante fuori in primavera quando il terreno si scalda abbastanza per lavorarlo.

Propagazione dei cotogni di cotogna dai tipi fruttifere

La mela cotogna fruttifera può richiedere diversi mesi per radicarsi. Prendete le talee in inverno all'inizio della primavera che sono della stessa lunghezza delle varietà da fiore. Utilizzare l'ormone radicante prima di piantare le talee nella sabbia orticola inumidita. Poiché le talee impiegano mesi per essere radicate e devono essere mantenute umide, questo terreno senza suolo aiuta a prevenire la putrefazione e favorisce il drenaggio.

Le talee devono essere inserite da 3 a 4 pollici (da 8 a 10 cm) nella sabbia. Tenere il contenitore al chiuso in piena luce fino alla primavera. Si può scegliere di coprire il contenitore con la plastica per risparmiare calore e umidità, ma assicurarsi di rimuovere la plastica una volta al giorno per ventilare il contenitore e prevenire la decomposizione.

Pianta talee in una trincea in primavera 6 pollici (15 cm) a parte. Le talee dovrebbero essere radicate e ben consolidate nell'anno.

Articolo Precedente:
Le noci di cocco risiedono nella famiglia delle palme (Arecaceae), che contiene circa 4.000 specie. L'origine di queste palme è un po 'misteriosa, ma è diffusa in tutti i tropici, e si trova principalmente sulle spiagge sabbiose. Se vivi in ​​una regione adeguatamente tropicale (zone 10-11 dell'USDA), potresti essere abbastanza fortunato da avere una noce di cocco nel tuo paesaggio. Quin
Raccomandato
Gestire paesaggi ombrosi può essere una sfida per il giardiniere domestico. L'ombra riduce la quantità di energia solare che le piante della storia inferiore possono assorbire. In zone con pesanti baldacchini, i terreni possono diventare molto secchi in estate. Le correzioni più comuni per troppa ombra riguardano la potatura o la rimozione dell'albero. L
Ci sono un sacco di cose grandiose nel vivere in un clima caldo, ma uno dei migliori è riuscire a coltivare frutti incredibili come l'avocado nel proprio giardino. Coltivare piante più esotiche può essere sia una benedizione che un po 'una maledizione, perché questo significa anche che hai meno risorse da aiutare quando ti imbatti in un problema. Ad
I fiori del Saguaro ( Carnegiea gigantea ) sono il fiore dello stato dell'Arizona. Il cactus è una pianta a crescita molto lenta, che può aggiungere solo 1 a 1 ½ pollici nei primi otto anni di vita. Il Saguaro coltiva braccia o steli laterali, ma potrebbe richiedere fino a 75 anni per produrre il primo. I
Tra i frutti di bosco, il mio preferito potrebbe benissimo essere l'albicocca. Gli alberi di albicocche sono uno dei pochi alberi da frutto con pochissimi problemi; tuttavia, è possibile osservare occasionalmente una rottura della pelle di albicocca. Che cosa causa la spaccatura della frutta nelle albicocche e come evitare di spaccare le albicocche?
Cos'è Dasylirion? Desert Sotol è una meraviglia architettonica di una pianta. È verticale, le foglie a forma di spada assomigliano ad una yucca, ma si curvano verso l'interno alla base dando loro il nome cucchiaio del deserto. Appartenente al genere Dasylirion , la pianta è originaria del Texas, del New Mexico e dell'Arizona. La
Oltre a propagare i semi di glicine, puoi anche raccogliere talee. Ti stai chiedendo, "Come fai a coltivare il glicine da talee?" Crescere talee di glicine non è affatto difficile. In realtà, è il modo più semplice per propagare il glicine. Puoi coltivare le talee di ginepro dalle rimanenti potature, radicando piante di glicine da condividere con tutti quelli che conosci. Co