Arbusti di oleandro di potatura: quando e come potare un oleandro


Gli oleandri ( Nerium oleander ) sono bellissimi arbusti a pelo con fogliame sempreverde lucido simile alla pelle e fioriture brillanti. Le varietà nane raggiungono da 3 a 5 piedi alla maturità, mentre gli arbusti a grandezza naturale crescono fino a 12 piedi di altezza e 12 piedi di larghezza.

La potatura degli arbusti di oleandri non è necessaria per la salute, ma manterrà l'arbusto in ordine e controllerà la crescita. Il tempo di potare gli oleandri e di potare un oleandro per ottenere i migliori risultati sono considerazioni importanti ogni volta che diventa necessario il taglio degli oleandri.

Quando potare gli oleandri

Per garantire la vitalità del tuo oleandro, pota al momento opportuno. Poiché hanno un tempo di fioritura molto breve, il momento migliore per tagliare gli oleandri è subito dopo la fioritura. Per le varietà che fioriscono bene in autunno, è imperativo averle tagliate a metà settembre.

Avere gli strumenti giusti facilita la potatura degli arbusti di oleandro. Potatori e troncarami a mano sono in genere sufficienti per tagliare gli oleandri. Assicurati che i tuoi strumenti siano funzionanti e nitidi. Pulire tutti i detriti dagli strumenti con uno straccio pulito, immergerli in una soluzione di una parte di candeggina e tre parti di acqua per cinque minuti, quindi risciacquare con acqua pulita. Ciò contribuirà a ridurre la diffusione di agenti patogeni.

Come potare un Oleander

La rifinitura di oleandri non è difficile ma richiede un po 'di pianificazione. Fai un passo indietro dal tuo cespuglio e formuli un piano di potatura nella tua testa. Prendi nota della forma desiderata che desideri ottenere e fatti un'idea di quanto devi tagliare.

La potatura annuale dei cespugli di oleandri comporta prima l'ispezione per gli arti morti o danneggiati. Rimuovi questi arti a terra o nel punto in cui si uniscono a un arto sano. Di regola, non rimuovere più di un terzo dell'intero cespuglio. Trim rami appena sopra un nodo foglia. Ciò incoraggerà la nuova crescita.

La potatura continua in questo modo incoraggerà il tuo oleandro a essere folto, piuttosto che alto e allampanato. Ogni due o tre anni puoi potare il tuo oleandro per il rinnovo. Questo significa togliere più di un terzo e tagliare l'oleandro in modo aggressivo.

Rastrellare e smaltire tutti i detriti dopo aver terminato la potatura.

Articolo Precedente:
Non è polvere di talco e non è farina. Quella roba bianca e gessosa sulle tue piante è una muffa polverosa e deve essere trattata come il fungo si diffonde facilmente. Continuate a leggere per imparare come sbarazzarsi di oidio sulle vostre piante d'appartamento. Muffa polverosa su piante d'appartamento La muffa sulle piante d'appartamento è una malattia fungina. In
Raccomandato
Gli usi dell'erba di Skullcap sono vari in quanto lo zucchetto si riferisce a due erbe separate: calotta americana ( Scutellaria lateriflora ) e zucchetto cinese ( Scutellaria baicalensis ), entrambi usati per trattare condizioni completamente diverse. Impariamo di più su come far crescere l'erba dello zucchetto e la storia interessante della pianta.
I prati in zone fresche con molta ombra beneficeranno di un tappeto erboso seminato con festuca. Cos'è la festuca? È un'erba erbosa standard che è rigogliosa e perenne. Questa varietà di festuca è spesso parte di una miscela di erba per creare un'erba tollerante all'ombra del nord che ha bisogno di umidità e fertilizzanti bassi. L
Le forsiti sono cespugli rustici e attraenti che ci deliziano ogni primavera con le loro prime fioriture dorate. Le piante sono relativamente insensibili agli insetti e resistono al freddo, al caldo e ai brevi periodi di siccità, ma le malattie fungine rappresentano una seria minaccia per la loro bellezza.
Di Stan V. Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District Non c'è nulla di più frustrante per il giardiniere amante della rosa di questo orribile parassita della terra del sol levante noto come coleottero giapponese. Un bel letto di rose un giorno può essere trasformato in un campo di lacrime in pochi attimi da un attacco di questi bulli da giardino. D
I mirtilli non provengono da semi ma piuttosto da talee di un anno o piantine di tre anni. Certo, puoi acquistare talee e queste avranno un anno e un sistema di radici, oppure puoi provare a far crescere i mirtilli da talee senza radici che hai preso tu stesso. Fare il tifo per i mirtilli potrebbe richiedere un po 'di pazienza, ma per il giardiniere dedicato, questo è metà del divertimento.
Aralia è un membro impressionante e multi-gambo della famiglia delle Araliaceae, un'enorme famiglia composta da oltre 70 specie. Con così tanti tipi di aralia tra cui scegliere, gli amanti delle piante possono godere di questa pianta in una varietà di forme, inclusi arbusti e alberi decidui e sempreverdi e splendide piante da interno. C