Semi di palma propagante a coda di cavallo - Come coltivare la palma di coda di cavallo dai semi


Il palmo della coda di cavallo è talvolta chiamato anche palma da bottiglia o albero di elefante. Questo nativo del sud del Messico è per lo più propagato attraverso i semi, che germogliano prontamente. In pochi anni, le piantine produrranno steli alti e sottili con basi larghe. La propagazione dei semi di palma a coda di cavallo inizia con la raccolta di semi freschi dal bianco avorio ai fiori verdi cremosi. Ti diremo tutto quello che devi sapere su come coltivare la palma di coda di cavallo dai semi e aumentare il tuo stock di questa meravigliosa pianta unica.

Propagazione di palme a coda di cavallo

Il palmo della coda di cavallo è una pianta d'appartamento perfetta, tollerante per molti livelli di luce e condizioni. Può anche crescere all'aperto nelle zone del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti dalle 9 alle 12. Queste piccole piante divertenti sono generalmente alte solo 2 a 4 piedi in contenitori, ma le piante interrate all'aperto possono raggiungere un'altezza di 10-15 piedi. Di solito sono gli esemplari esterni che producono fiori e semi. Aspetta che i petali dei fiori siano spesi e le capsule dei semi stiano per asciugarsi prima di raccogliere i semi di palma.

Anche i palmi della coda di cavallo vengono spesso propagati per divisione degli offset. Queste sono versioni più piccole della pianta madre che possono spuntare attorno al tronco gonfio. Rimuovili in primavera e mettili in pentole per i primi due anni.

Per la propagazione del seme di palma di coda di cavallo, avrai bisogno di semi freschi e vitali dai fiori impollinati. Le piante sono dioiche, il che significa che solo le piante femminili producono seme. Raccogli le capsule o i frutti quando non sono più verdi e abbronzati. Aprire le capsule in un contenitore pulito o su carta per catturare i semi. Il tempo di fioritura è l'estate, quindi il momento migliore per la raccolta dei semi di palma di coda di cavallo è l'inizio dell'autunno.

Come coltivare la palma di coda di cavallo dai semi

La propagazione dei semi di palma è il modo più sicuro per coltivare più di queste piante divertenti. Mentre la divisione è più veloce, gli offset non sempre sono root. La crescita dei palmi delle code di cavallo dai loro semi si traduce in un metodo di propagazione più sicuro e i semi germinano rapidamente se impregnati durante la notte o delicatamente scarificati. Il rivestimento duro del seme deve essere ammorbidito o leggermente danneggiato per consentire al germoglio di emergere.

Le palme di coda di cavallo preferiscono il terreno leggero e sabbioso. Una buona miscela per seme è di 4 parti di sabbia, 2 parti di torba e 1 parte di ogni terreno sterile e perlite. Semina i semi in contenitori da 3 pollici in modo da non dover disturbare le piantine per un bel po 'di tempo. Inumidire il terreno e seminare il seme sulla superficie del terreno, premendolo leggermente. Completa con una leggera spolverata di sabbia.

Cura durante la propagazione dei semi di palma a coda di cavallo

Mantenere il contenitore leggermente umido mediante appannamento e posizionarlo in un'area con una temperatura di almeno 68 gradi Fahrenheit (20 ° C). Il calore sotto il contenitore può accelerare la germinazione. Coprire il contenitore con la plastica fino alla germinazione. Rimuovere la plastica una volta al giorno per consentire all'umidità in eccesso di fuoriuscire.

Tieni il contenitore in una zona illuminata ma con qualche riparo dal sole di mezzogiorno, che può bruciare nuove foglie. Puoi aspettarti germogli in 1 o 3 mesi a seconda del periodo dell'anno e della quantità di luce e riscalda le esperienze della pianta.

Rimuovere il tappetino riscaldante e la plastica una volta visibili i germogli. Continua a bagnare i tuoi piccoli palmi di coda di cavallo e tenerli in una zona luminosa e calda.

Una volta che le piantine hanno parecchie paia di foglie vere, l'acqua è profonda ma raramente in estate e si riduce a metà in inverno. Utilizzare un buon cibo vegetale liquido diluito in primavera e di nuovo in estate.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Il rododendro è uno degli arbusti più accattivanti nel paesaggio domestico, con bellissime fioriture e fogliame lussureggiante. Essendo arbusti popolari in molti paesaggi, l'argomento su come tagliare un cespuglio di rododendro, comprese le varietà selvatiche come lauro di montagna, è una domanda frequente. Gu
Raccomandato
Le piante di Chayote ( Sechium edule ) fanno parte della famiglia delle Cucurbitacee, che comprende cetrioli e zucchine. Conosciuto anche come pera vegetale, mirliton, choco e midollo, le piante chayote sono originarie dell'America Latina, nello specifico del Messico meridionale e del Guatemala. Il chayote in crescita è stato coltivato dai tempi pre-colombiani.
Coltivare un orto è un progetto gratificante e divertente, ma difficilmente liberato da uno o più problemi vegetariani comuni. Prova come potresti, il tuo giardino rischia di essere afflitto da qualsiasi numero di parassiti degli orti o malattie delle piante. Problemi comuni di vegetariani I problemi legati alla crescita delle verdure possono variare da quelli più ovvi agli orti o alle malattie delle piante a problemi legati all'ambiente come le condizioni meteorologiche, l'alimentazione e persino quelli causati da persone o animali. I
I giardinieri nei climi caldi spesso fanno affidamento sull'oleandro nel paesaggio, e per una buona ragione; questo arbusto sempreverde infallibile è disponibile in un'enorme varietà di forme, dimensioni, adattabilità e colore dei fiori. Tuttavia, è importante essere a conoscenza della tossicità degli oleandri e del potenziale di avvelenamento da oleandro prima di piantare. Con
La piantagione di un compagno è una pratica che è stata usata nel giardinaggio fin dagli albori dell'agricoltura. In parole povere, la piantagione da compagnia è la coltivazione di piante vicino ad altre piante che si beneficiano a vicenda in vari modi. Alcune piante compagno aiutano a scoraggiare gli insetti e altri parassiti dai loro compagni vulnerabili. A
L'obiettivo di un giardino per bambini dovrebbe essere non solo quello di servire come strumento didattico ma anche di stimolare i sensi. I bambini sono molto tattili e rispondono a colori, profumo e consistenza. Insistere nell'amore per il giardinaggio e un senso di gestione richiede non solo un giardino educativo ma anche un seducente, invitante e divertente
Quando senti parlare di un albero chiamato olmo viscido, potresti chiedere: che cosa è un olmo viscido? Le informazioni scivolose dell'olmo descrivono l'albero come un nativo alto e aggraziato. La sua corteccia interna contiene mucillagini, una sostanza che diventa liscia e scivolosa se mescolata con acqua, da cui il nome.