Rinvaso di pino dell'isola di Norfolk: impara a rinvasare un pino dell'isola di Norfolk


Il fogliame legnoso e delicato di questo grazioso albero del Sud Pacifico lo rende una pianta d'appartamento interessante. Il pino della Norfolk cresce nei climi più caldi e può crescere molto in altezza, ma una volta cresciuto in contenitori, diventa una pianta d'appartamento bella e compatta in qualsiasi clima. Impara come trapiantare il tuo Norfolk in modo da poterlo mantenere felice e in salute.

Come rinvasare un pino dell'isola di Norfolk

Nel suo ambiente naturale all'aperto, il pino della Norfolk può crescere fino a 200 piedi (60 metri). Ma quando lo si coltiva in un contenitore, è possibile gestirne le dimensioni e limitarlo a tre piedi (un metro) o più piccolo. Questi alberi crescono lentamente, quindi è necessario riposarli solo ogni due o quattro anni. Fatelo in primavera mentre l'albero sta iniziando a mostrare una nuova crescita.

Quando trapianti un pino della Norfolk, scegli un contenitore che è solo un paio di centimetri più grande del precedente e sii sicuro che drena. Questi alberi non tollerano le radici inzuppate, quindi utilizzare un terreno con vermiculite per favorire il drenaggio.

I ricercatori hanno effettivamente determinato la profondità ideale per rinvigorire i pini dell'isola di Norfolk. Uno studio ha trovato la migliore crescita e robustezza quando la parte superiore della sfera di radice del pino trapiantato si trovava a 2-7 pollici (5-7 cm) sotto la superficie del terreno. I ricercatori hanno visto meno crescita quando gli alberi sono stati piantati più in profondità o meno.

Fai in modo che il pino della tua Norfolk rinvasi molto dolcemente, sia per il tuo bene che per il suo. Il tronco ha alcuni punti brutti che possono davvero ferire. L'albero è sensibile all'essere spostato e trapiantato, quindi indossa i guanti e procedi lentamente e delicatamente.

Prendersi cura del trapianto di pino dell'isola di Norfolk

Una volta che hai il pino nella sua nuova pentola, dai la massima cura per aiutarla a prosperare. I pini della Norfolk sono noti per lo sviluppo di radici deboli. L'eccessiva idratazione lo rende peggiore, quindi evita troppa acqua. Il fertilizzante regolare aiuterà anche a rinforzare le radici. Potrebbe anche essere necessario puntare la tua pianta mentre cresce. Le radici deboli possono farlo inclinare o addirittura rovesciare fino in fondo.

Trova un posto soleggiato per il tuo Norfolk, dato che le condizioni di scarsa illuminazione lo faranno allungare e diventare leggy. Puoi metterlo all'aperto nei mesi più caldi o tenerlo per tutto l'anno. Quando vedi che le radici iniziano a crescere attraverso il fondo del vaso, è il momento di trapiantare e dare al tuo Norfolk le condizioni più spaziose.

Articolo Precedente:
Il pino bianco contorto è un tipo di pino bianco orientale che ha un numero di caratteristiche interessanti. La sua più grande affermazione è la qualità unica e intrecciata dei rami e degli aghi. Per ulteriori informazioni su pino bianco contorto, inclusi suggerimenti su come crescere i pini bianchi con crescita contorta, continua a leggere. In
Raccomandato
afidi e cocciniglie possono essere facilmente trattati con spray insetticidi.
Il giardinaggio è un'attività apprezzata da tutti i tipi di persone, dai giovanissimi ai più grandi. Non discrimina, anche se sei a rischio di linfedema. Invece di rinunciare al tuo giardino, prendi in considerazione modi per evitare di innescare i sintomi del linfedema. Inizieremo con alcuni consigli di giardinaggio per prevenire problemi di linfedema. C
Cosa sono gli scarafaggi? I coleotteri sono un enorme gruppo di insetti e gli scarafaggi sono una delle più grandi famiglie di coleotteri di tutte le specie con oltre 4.000 specie in Nord America e almeno 45.000 in tutto il mondo. I coleotteri Rove si trovano in habitat umidi che vanno da laghi, spiagge e foreste tropicali a praterie, linea di legname alpino, tundra artica e persino il giardino.
Potresti piangere "Ho degli afidi sul mio oleandro" se vedi questi insetti sui tuoi arbusti preferiti. Questi sono probabilmente afidi oleandri, insetti giallo-margherita con zampe nere che attaccano oleandri, alghe e alghe. Mentre un gran numero di questi afidi può causare gravi danni alla pianta ospite, generalmente il danno è estetico.
I residenti della zona 7 di USDA hanno una ricchezza di piante adatte a questa zona in crescita e tra queste ci sono molte erbe resistenti per la zona 7. Le erbe per natura sono facili da coltivare e molte persone tollerano la siccità. Non richiedono un terreno ricco di nutrienti e sono naturalmente resistenti a molti insetti e malattie.
Una primavera rampicante perenne, il mughetto è originario dell'Europa temperata e dell'Asia. Vive come pianta di paesaggio nelle gamme più fresche e moderate del Nord America. I suoi piccoli fiori bianchi dolcemente profumati sono un presagio del calore dell'estate. Non è una pianta difficile da coltivare ma richiede un po 'di manutenzione leggera, soprattutto acqua costante. C