Fertilizzante di Staghorn Fern - Quando nutrire le felci di Staghorn


Se hai una felce staghorn, hai una delle piante più interessanti disponibili. Queste bellezze tropicali crescono su molti diversi tipi di strutture o possono essere sollevate in contenitori proprio come qualsiasi pianta. Prendersi cura della pianta è relativamente semplice, ma l'irrigazione è un lavoro che spesso viene fatto in modo errato. Sapere come concimare un staghorn è un altro compito che richiede tempismo e un po 'di know how. Forniremo alcuni suggerimenti sul corretto fertilizzante per felci staghorn e sul come e quando.

Quando nutrire le felci dello Staghorn

In natura si possono trovare felci staghorn abbarbicate a rocce, ceppi, alberi e quasi ogni spazio utile. Sono epifitici e raccolgono umidità e sostanze nutritive dall'aria con ulteriori fonti lavate nelle fessure in cui sono cresciute le loro radici. Nel loro ambiente tropicale nativo, il detrito vegetale si decompone e filtra nelle fessure, creando sacche nutrienti. Come piante d'appartamento, possono essere montate o rilegate, ma le loro risorse sono più sottili in un contesto urbano. Ciò significa che l'alimentazione supplementare di felci staghorn è necessaria per una salute ottimale.

Per la maggior parte delle piante, i fertilizzanti vengono utilizzati durante la stagione di crescita attiva. Questo è anche il caso delle felci staghorn. In inverno, la pianta è abbastanza dormiente e non ha bisogno di nutrienti extra per alimentare la crescita. Durante la stagione di crescita, nutrire una felce staghorn mensile lo manterrà in ottima forma.

Un cibo liquido è l'ideale per l'alimentazione delle felci staghorn. Può essere diluito per prevenire la masterizzazione ed è facile da applicare. Le giovani piante possono essere alimentate mensilmente durante i mesi caldi e ogni altro mese durante la stagione fredda. Una volta che le piante sono mature, possono prosperare con solo una o due poppate annuali durante la stagione di crescita.

Scelte di fertilizzante di felce di Staghorn

Staghorns farà bene su un prodotto con un rapporto equilibrato, come una formula 10:10:10. Se un prodotto acquistato liquido non supera il test biologico o naturale, ci sono altre opzioni.

Le felci staghorn e le bucce di banana sono un'opzione popolare. Metti semplicemente una buccia sotto le foglie dello scudo. Nel tempo, si decompone e rilascia sostanze nutritive nella pianta. Per una decomposizione più rapida, tagliare la buccia in pezzi e farli scivolare sotto la pianta. Ciò fornirà elevate quantità di fosforo e potassio, quindi potresti voler integrare una fonte ricca di azoto.

Nutrire una felce staghorn con bucce di banana fornisce un rilascio lento di nutrienti che è facile per la pianta di assorbire.

Come fertilizzare uno Staghorn

A seconda del prodotto che si utilizza, la quantità effettiva di fertilizzante utilizzata varierà. Nella maggior parte dei casi, il contenitore raccomanderà la giusta quantità di cibo e ti dirà come usarlo in acqua. Per le felci mature che vengono fecondate più di una volta o due all'anno, diluire la soluzione della metà. Poi lo innaffia come parte delle tue faccende di irrigazione per conto della pianta.

Un altro metodo consiste nell'utilizzare una piccola quantità di fertilizzante granulare a rilascio temporale spruzzato sul muschio di sfagno. Mantenere il muschio umido finché il fertilizzante è visibile per consentire ai nutrienti di fuoriuscire dal cibo. Tale cibo a rilascio controllato impedisce l'accumulo di nutrienti in eccesso e dà un'alimentazione graduale nel tempo.

Articolo Precedente:
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Delicate ed esotiche, le varietà di fiori Fritillaria possono sembrare difficili da coltivare, ma la maggior parte delle cure di Fritillaria è semplice dopo la fioritura dei grandi bulbi. Le fritillaria sono veri gigli, che crescono da bulbi non tunicati.
Raccomandato
Le piante sempreverdi nel paesaggio sono un modo fantastico per ridurre la stasi invernale mentre aspetti quei primi fiori primaverili e le verdure estive. I tassi resistenti al freddo sono straordinari sia nella facilità di cura che nella versatilità. Molti possono essere tranciati in una siepe e ci sono esemplari a crescita bassa e piante alte e maestose.
Il giardinaggio in container è un modo fantastico per coltivare prodotti o fiori propri se non si ha lo spazio per un giardino "tradizionale". La prospettiva del giardinaggio in vaso può essere scoraggiante, ma, in realtà, praticamente tutto ciò che può essere coltivato nel terreno può essere coltivato in contenitori, e la lista di fornitura è molto breve. Conti
La putrefazione della radice e dell'asparago è una delle malattie economicamente più disastrose della coltura in tutto il mondo. La marciume dell'asparago è causata da tre specie di Fusarium: Fusarium oxysporum f. sp. asparagi , Fusarium proliferatum e Fusarium moniliforme . Tutti e tre i funghi possono invadere le radici, ma F. o
Di Kathee Mierzejewski Se stai pensando di iniziare il tuo orto, potresti chiederti: "Come faccio a diventare indivia?" L'indivia in crescita non è davvero troppo difficile. L'indivia cresce un po 'come la lattuga perché fa parte della famiglia delle lattughe. Si presenta in due forme: la prima è una varietà a foglie strette chiamata indivia riccia. L&
I crisantemi sono piante erbacee in fiore, ma le mamme sono annuali o perenni? La risposta è entrambe. Esistono diverse specie di crisantemi, alcune delle quali sono più resistenti di altre. Il tipo perenne è spesso chiamato hardy mums. Se il tuo crisantemo tornerà dopo l'inverno dipende da quali specie hai. Se
Le piante Impatiens sono grandi lettiere e fiori contenitori che dovrebbero fiorire in modo affidabile per tutta l'estate. Sono una vecchia attesa per colori brillanti e pieni. Ecco perché può essere particolarmente frustrante se le tue piante smettono di fiorire o non iniziano nemmeno mai. Continua a leggere per saperne di più sul perché l'impatiens non fiorirà. Per