Niente orecchie su stocchi di mais: perché il mio mais non produce orecchie


Stiamo coltivando mais quest'anno ed è una sorta di incutere timore. Giuro che posso praticamente vederlo crescere proprio davanti ai miei occhi. Come con tutto ciò che coltiviamo, speriamo che il risultato sarà un dolce succoso e dolce per i barbecue di fine estate, ma ho avuto qualche problema in passato, e forse lo hai anche tu. Hai mai coltivato le piante di mais senza orecchie?

Perché il mio mais non produce le orecchie?

Una pianta di mais che non produce potrebbe essere il risultato di cambiamenti climatici, malattie o problemi di insetti che stanno influenzando la capacità della pianta di impollinare correttamente, quindi formare orecchie sane o orecchie. Per rispondere pienamente alla domanda, "Perché il mio mais non produce orecchie?" Una lezione sulla riproduzione del mais è in ordine.

Le piante di mais producono singoli fiori maschili e femminili, che iniziano entrambi come bisessuali. Durante lo sviluppo del fiore, terminano le caratteristiche femminili (gineceo) dei fiori maschili e delle caratteristiche maschili (stami) del fiore femminile in via di sviluppo. Il risultato finale è una nappa, che è maschio, e un orecchio, che è femmina.

Le sete che emergono dall'orecchio sono lo stigma del fiore di mais femminile. Il polline del fiore maschio aderisce all'estremità della seta, che fa crescere un tubo di polline lungo la lunghezza dello stigma per raggiungere l'ovaia. È il sesso base di mais 101.

Senza un'adeguata produzione di seta o una sufficiente impollinazione, la pianta non produrrà semi di nocciolo, ma cosa fa sì che la pianta non produca affatto spighe di grano? Ecco le ragioni più probabili:

  • Cattiva irrigazione - Una delle ragioni per cui le piante di mais non producono orecchie ha a che fare con l'irrigazione. Il mais ha radici poco profonde ed è quindi suscettibile alla mancanza d'acqua. Lo stress da siccità è solitamente indicato dal rotolo di foglie insieme a un cambiamento nella tonalità delle foglie. Inoltre, troppa irrigazione può eliminare il polline e influire sulla capacità della pianta di far crescere le orecchie.
  • Malattie - In secondo luogo, malattie come l'appassimento batterico, la radice e il marciume del gambo e le malattie virali e fungine non possono portare a nessuna spiga sui gambi di mais. Acquistare sempre semi inoculati, puliti da vivai rispettabili e praticare la rotazione delle colture.
  • Parassiti - I nematodi possono anche infettare il terreno circostante le radici. Questi vermi microscopici si nutrono delle radici e interrompono la loro capacità di assorbire nutrienti e acqua.
  • Fecondazione - Inoltre, la quantità di azoto disponibile per la pianta influenza la pianta favorendo la crescita delle foglie, con conseguente assenza di spighe di grano sui gambi di mais. Se l'azoto è limitato, la pianta ha bisogno di molto calcio e potassio per produrre le orecchie.
  • Spaziatura - Infine, uno dei motivi più comuni per non avere spighe di grano su stocchi di mais è lo spazio. Le piante di mais dovrebbero essere piantate in gruppi lunghi quattro piedi con almeno quattro file. Il mais fa affidamento sul vento per impollinare, quindi le piante devono essere abbastanza vicine insieme quando nappe per concimare; altrimenti, potrebbe essere necessaria l'impollinazione manuale del mais.

Articolo Precedente:
Fai crescere un albero di pesco nel tuo giardino e non tornerai mai più alla frutta acquistata in negozio: i sogni di succo dolce e appiccicoso che ti cola lungo il braccio mentre succhi la tenera carne della fossa manterrà viva l'estate anche durante il peggiore degli inverni. Cioè, a meno che non ignoriate i segnali premonitori delle comuni malattie della pesca e il vostro povero albero soccomba a uno di loro. L
Raccomandato
Le fresie spensierate in uno spazio giardino sono un'aggiunta meravigliosa, ma nulla nel regno vegetale è davvero senza preoccupazioni. Alcuni problemi comuni affliggono le fresie, ma molti sono semplici da affrontare se sei armato della giusta conoscenza. Impariamo di più sui problemi di fresia.
Le erbe ornamentali sono molto apprezzate nei giardini paesaggistici e negli orti domestici perché offrono un interesse verticale, trame varie e un elemento esotico nei letti e nei passaggi pedonali. Resistente dalle zone 4 alla 9, l'erba delle valanghe ( Calamagrostis x acutiflora 'Avalanche') è una scelta appariscente con pennacchi mozzafiato e grande altezza.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Coltivare pini e abeti da seme può essere una sfida per non dire altro. Tuttavia, con un po '(in realtà molto) di pazienza e determinazione, è possibile trovare successo quando si coltivano pini e abeti. Diamo un'occhiata a come far crescere un pino dal seme. C
(Autore del giardino Bulb-o-licious) Un pilastro comune in molti giardini sia in contenitori che come piante da aiuola, l'impatiens è una delle piante da fiore più facili da coltivare. Questi fiori attraenti possono essere facilmente propagati. Quindi, se stai cercando un modo semplice per aggiungere più di questi fiori al giardino, il tifo impatiens richiede poco tempo o sforzo. T
I gigli di Calla sono originari del Sud Africa e crescono bene in climi temperati o caldi o come piante da interno. Non sono piante particolarmente temperamentali e si adattano bene al pieno sole o all'ombra parziale. I problemi di ninfea si presentano quando la pianta è finita o sott'acqua.
Le pere Callery `Redspire 'sono ornamentali a crescita rapida con corone strette. Offrono grandi fiori bianchi in primavera, nuove foglie piuttosto viola e un colore di caduta fiammeggiante. Continua a leggere per ulteriori informazioni sulla pera di Redspire e consigli sulla cura per la pera di Redspire