Fertilizzante per piante di gelsomino: quando e come fertilizzare il gelsomino


Fioriture consistenti, fragranza divina e foglie verdi lucenti accattivanti caratterizzano una delle piante da fiore profumate più note in circolazione. Le piante di gelsomino parlano con l'esotico e richiamano alla mente giornate soleggiate e calde notti afose. Le migliori fioriture si verificano su piante che sono state ben curate e alimentate regolarmente. Ma cosa da mangiare al gelsomino? Impara i segreti delle rigogliose piante floreali e di come concimare correttamente il gelsomino.

Gelsomini fertilizzanti

Il tempo di concimazione del gelsomino è primavera o inverno inoltrato se si vive in un clima mite. L'obiettivo è di fornire alla pianta i nutrienti necessari per la formazione delle foglie, le radici sane, la resistenza ai parassiti e alle malattie e, naturalmente, la fioritura. Il fosforo è il macro-nutriente responsabile della produzione di frutti e fiori nelle piante.

Il gelsomino Star non deve essere confuso con il vero gelsomino o Jasminum officinale . I veri gelsomini sono le piante dal profumo celeste. Una corretta alimentazione aumenterà il profumo inebriante e aiuterà la pianta a produrre una profusione delle fioriture aromatiche.

Come fertilizzare il gelsomino

Ci sono un paio di metodi per fertilizzare i gelsomini. Le piante in un terreno ricco di coltivazione biologica raramente hanno bisogno di nutrienti extra aggiunti al suolo e l'aggiunta di compost sulla cima di un contenitore una o due volte l'anno contribuirà a mantenere una quantità sana e nutriente di materiale organico nel contenitore.

Se scegli di utilizzare fertilizzanti chimici sul tuo gelsomino coltivato in contenitore, è vero che con le piante può esserci troppa cosa buona. È importante prendere nota dei sali dei fertilizzanti chimici e del loro accumulo. Il fertilizzante in eccesso deposita i sali nel terreno, che può bruciare radici e causare danni alla pianta.

Le piante nel terreno possono anche beneficiare di ulteriori alimenti aggiunti al momento giusto se si trovano in terreni poveri. In primavera, quando è tempo di concimazione del gelsomino, modificare il terreno con pacciamatura o miscele organiche o utilizzare una diluizione granulare o liquida a rilascio lento di fertilizzante per piante di gelsomino. Valuta il tuo suolo, le condizioni della pianta e la posizione prima di scegliere un metodo.

Cosa mangiare al gelsomino

Le piante con foglie gialle potrebbero indicare che è ora di nutrire il tuo gelsomino. Le piante di gelsomino in giardino di solito non hanno bisogno di fertilizzanti supplementari a meno che non siano in terreno povero di nutrienti. Di norma, il pacciame organico denso applicato intorno alla zona della radice della pianta si liscivia e compost nel terreno lentamente e nutre le radici.

Se la tua pianta non produce molte fioriture, ma ha una crescita rigogliosa e frondosa, probabilmente ha molto azoto, ma cresce nel terreno a basso contenuto di fosforo. Utilizzare un fertilizzante per piante di gelsomino con un numero medio più alto, che rappresenta il rapporto tra fosforo nella formula.

Le piante in vaso sono intrappolate e non possono accedere a più nutrienti di quelli già nel terreno. È necessario aggiungere un buon cibo vegetale sotto forma di mezza diluizione ogni due settimane durante la primavera e l'estate. Non concimare in autunno e inverno.

Gli alimenti granulari a lento rilascio sono buoni per il giardiniere pigro che a volte dimentica di nutrirsi con un programma regolare. Gratta i grani nei 2 pollici superiori del terreno intorno ai bordi della zona della radice e innaffia. Nel tempo i granuli si sciolgono nel terreno e lentamente rilasciano il cibo necessario alla pianta. Leggere attentamente le istruzioni per l'importo esatto per la vostra pianta di taglia per evitare un'alimentazione eccessiva e problemi di salute.

Articolo Precedente:
L'albero di papaia ( Asimina spp.) È originario della parte orientale del paese dove cresce lungo i bordi dei boschi. Viene coltivato sia per il suo frutto commestibile, per il papaia e per il suo brillante colore autunnale. La potatura dell'albero di papaia a volte è utile o necessaria. Se stai pensando di piantare questi alberi da frutto, dovrai imparare come potare un papaia.
Raccomandato
Se stai vedendo segni di foglie arricciate, gialle, piccole ragnatele o semplicemente piante malate, potresti avere un nemico quasi invisibile. Gli acari sono difficili da vedere ad occhio nudo, ma la loro presenza può essere monitorata da carte adesive o anche solo scuotere la pianta su un pezzo di carta bianca.
Mentre Internet è ricca di foto colorate di piante di pipevine di Aristolochia, la maggior parte delle persone non avrà mai l'opportunità di vedere questa pianta rara nel suo ambiente naturale. Tuttavia, immagina le splendide fioriture dall'aspetto un po 'sinistro e capirai perché la pianta merita di essere etichettata come pianta di Darth Vader. Ar
Riconoscerai l'ortensia di foglie di quercia dal fogliame. Le foglie sono lobate e assomigliano a quelle delle querce. Gli Oakleaf sono originari degli Stati Uniti, a differenza dei loro famosi cugini con fiori "mophead" rosa e blu, e sono resistenti, resistenti al freddo e alla siccità.
Cos'è il dock giallo? Conosciuto anche come bacino di ricci, il bacino giallo ( Rumex crispus ) è un membro della famiglia di grano saraceno. Questa erba perenne, che è spesso considerata una pianta infestante, cresce spontaneamente in molte zone del Nord America. Le erbe del bacino giallo sono state utilizzate per secoli, apprezzate per le loro qualità medicinali e nutrizionali. Co
Viburni sono un gruppo eterogeneo di arbusti da fiore che sono molto popolari nel giardino. Sfortunatamente sono spesso sfruttati da una vasta gamma di parassiti. Continua a leggere per saperne di più sugli insetti che influenzano i viburnum e su come controllare i parassiti degli insetti di viburno.
Ci sono molte ragioni per cui le persone hanno bisogno di imparare come conservare i rizomi dell'iride. Forse hai ottenuto un bel po 'di iris a fine stagione o forse ne hai ricevuti alcuni dal tuo amico che aveva diviso le loro iridi. Qualunque sia la ragione per cui riponi i rizomi dell'iride, sarai felice di sapere che è facile da fare.