Informazioni sui semi di anguria senza semi - Da dove provengono i cocomeri senza semi


Se sei nato prima degli anni '90, ti ricordi una volta prima dei cocomeri senza semi. Oggi, l'anguria senza semi è immensamente popolare. Penso che metà del divertimento nel mangiare i cocomeri stia sputando i semi, ma poi non sono una signora. Indipendentemente da ciò, la domanda scottante è: "Da dove vengono i cocomeri senza semi se non hanno semi?" E, naturalmente, la domanda correlata, "Come coltivate i cocomeri senza semi senza semi?"

Da dove vengono le angurie senza semi?

Prima di tutto, i cocomeri senza semi non sono completamente privi di semi. Ci sono alcuni semi piccoli, quasi trasparenti, che si trovano nel melone; sono insignificanti e commestibili. Occasionalmente, troverai un seme "vero" in una varietà senza semi. Le varietà senza semi sono ibridi e derivano da un processo abbastanza complesso.

Gli ibridi, se ricordi, non generano il vero dal seme. Si può finire con un bastardino di una pianta con un mix di tratti. Nel caso dell'anguria senza semi, i semi sono effettivamente sterili. La migliore analogia è quella di un mulo. I muli sono un incrocio tra un cavallo e un asino, ma i muli sono sterili, quindi non è possibile accoppiare i muli per ottenere più muli. Questo è esattamente il caso dei cocomeri senza semi. Devi generare due piante madri per produrre l'ibrido.

Tutte le informazioni interessanti sui semi di cocomero senza semi, ma non rispondono ancora alla domanda su come coltivare i cocomeri senza semi senza semi. Quindi, passiamo a quello.

Informazioni sull'anguria senza semi

I meloni senza semi sono chiamati meloni triploidi mentre i cocomeri semidimensionati sono chiamati meloni diploidi, il che significa che una tipica anguria ha 22 cromosomi (diploidi) mentre un'anguria senza semi ha 33 cromosomi (triploidi).

Per produrre un'anguria senza semi, viene utilizzato un processo chimico per raddoppiare il numero di cromosomi. Quindi, 22 cromosomi sono raddoppiati a 44, chiamati tetraploidi. Quindi, il polline di un diploide è posto sul fiore femminile della pianta con 44 cromosomi. Il seme risultante ha 33 cromosomi, un'anguria triploide o senza semi. L'anguria senza semi è sterile. La pianta produrrà frutti con semi o "uova" traslucidi e non vitali.

Anguria senza semi in crescita

La coltivazione di cocomeri senza semi è più o meno la stessa delle varietà seminate con poche differenze.

Prima di tutto, i semi di cocomero senza semi hanno un tempo molto più difficile a germinare rispetto ai loro omologhi. La semina diretta di meloni senza semi deve avvenire quando il terreno è ad un minimo di 70 gradi F. (21 C.). Idealmente, i semi di cocomero senza semi dovrebbero essere piantati in una serra o simili con temperature tra 75-80 gradi F. (23-26 C.). La semina diretta nelle imprese commerciali è molto difficile. La semina e il diradamento sono una soluzione costosa, poiché i semi scendono da 20-30 centesimi per seme. Questo spiega perché l'anguria senza semi è più costosa dei normali cocomeri.

In secondo luogo, un impollinatore (un diploide) deve essere piantato nel campo con i meloni senza semi o triploidi. Una fila di impollinatori dovrebbe essere alternata a ogni due file della varietà senza semi. Nei campi commerciali, tra il 66 e il 75 per cento delle piante è triploide; il resto sono le piante impollinatrici (diploidi).

Al fine di coltivare i propri cocomeri senza semi, o iniziare con trapianti acquistati o avviare i semi in un ambiente caldo (75-80 gradi F.) in miscela di terreno sterile. Quando i corridori sono lunghi 6-8 pollici, la pianta può essere trasferita in giardino se le temperature del terreno sono di almeno 70 gradi F. o 21 gradi C. Ricorda, è necessario coltivare cocomeri semenzali e senza semi.

Scava buche nel terreno per i trapianti. Mettere un cocomero seminato nella prima fila e trapiantare i cocomeri senza semi nei due fori successivi. Continua a scaglionare le tue piantagioni, con una varietà seminata ogni due senza semi. Innaffia i trapianti e attendi, circa 85-100 giorni, affinchè i frutti maturino.

Articolo Precedente:
Esistono tre categorie di pomodori: inizio stagione, fine stagione e raccolto principale. L'inizio della stagione e la fine della stagione mi sembrano abbastanza esplicative, ma quali sono i pomodori principali? Le principali colture di pomodori sono anche chiamate pomodori di media stagione. Indipendentemente dalla loro nomenclatura, come si fa a coltivare i pomodori di mezza stagione
Raccomandato
Cos'è Tamarix? Conosciuto anche come tamerice, Tamarix è un piccolo arbusto o albero segnato da rami sottili; minuscole foglie grigio-verdi e fiori rosa pallido o biancastro. Tamarix raggiunge altezze fino a 20 piedi, anche se alcune specie sono molto più piccole. Continua a leggere per ulteriori informazioni su Tamarix. I
I cactus natalizi sono piante succulente relativamente prive di problemi, ma se le foglie del cactus di Natale sono rosse o viola invece che verdi, o se notate le foglie di cactus di Natale che diventano viola sui bordi, la pianta vi sta dicendo che qualcosa non va bene. Continuate a leggere per conoscere le possibili cause e soluzioni per le foglie di cactus di Natale rosso-porpora
Un giardino d'inverno è uno spettacolo incantevole. Invece di un paesaggio desolato e arido, puoi avere piante belle e interessanti che si pavoneggiano per tutto l'inverno. Ciò è particolarmente possibile nella zona 8, dove le temperature minime medie sono tra 10 e 20 gradi F. (da -6, 7 a -12 gradi C.).
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Prendersi cura dei contenitori di bulbi di croco è facile, in quanto tutto ciò che è veramente necessario sapere è come coltivare le piante di croco da un bulbo o, in realtà, un cormo, che è una struttura a bulbo. I crocus non sono solo grandi vetrine nel giardino, ma possono anche creare meravigliose piante d'appartamento. I cr
Il gelsomino è una splendida pianta rampicante o arbustiva che brilla in terreno buono, ben drenato e pieno sole, ma si adatta felicemente a condizioni non perfette. Sebbene la pianta sia facile da coltivare, i parassiti oi problemi ambientali possono causare foglie gialle sulle piante di gelsomino.
I guaritori tradizionali hanno usato le piante in medicina da quando è iniziato il tempo, e gli erboristi moderni continuano a fare affidamento sulle erbe per curare un certo numero di malattie. Se sei interessato a coltivare piante con proprietà medicinali ma non hai spazio per coltivare un orto all'aperto, puoi coltivare una varietà di piante d'appartamento medicinali. C