Propagazione di ibisco: come propagare l'ibisco


La propagazione dell'ibisco, sia esso ibisco tropicale o ibisco duro, può essere fatto nel giardino di casa e entrambe le varietà di ibisco si propagano allo stesso modo. Hardy hibiscus è più facile da propagare rispetto all'ibisco tropicale, ma non ha mai paura; con un po 'di conoscenza su come propagare l'ibisco, puoi avere successo nel crescere di entrambi i tipi.

Propagazione di Hibiscus da Hibiscus Talee

Sia gli ibridi rustici che quelli tropicali vengono propagati da talee. Le talee di ibisco sono normalmente il modo preferito di propagare l'ibisco perché un taglio diventerà una copia esatta della pianta madre.

Quando si utilizzano le talee di ibisco per propagare l'ibisco, iniziare prendendo il taglio. Il taglio dovrebbe essere preso dalla nuova crescita o dal legno tenero. Il legno dolce è ramificato sull'ibisco che non è ancora maturo. Il legno dolce sarà flessibile e spesso ha un calco verdastro. In primavera o all'inizio dell'estate troverai principalmente legni di conifere su un ibisco.

Il taglio dell'ibisco dovrebbe essere lungo da 4 a 6 pollici. Rimuovi tutto tranne la parte superiore delle foglie. Tagliare il fondo del taglio dell'ibisco per essere tagliato appena sotto il nodo foglia inferiore (urto in cui la foglia cresceva). Immergere il fondo dell'ibisco tagliando l'ormone radicante.

Il passo successivo per la propagazione dell'ibisco da talee consiste nel posizionare il taglio dell'ibisco in un terreno ben drenante. Un mix 50-50 di terriccio e perlite funziona bene. Accertarsi che il terreno di radicazione sia completamente bagnato, quindi infilare un dito nel terreno radicante. Posiziona il taglio dell'ibisco nel foro e riempilo di nuovo attorno al taglio dell'ibisco.

Posizionare un sacchetto di plastica sul taglio, assicurandosi che la plastica non tocchi le foglie. Posizionare il taglio dell'ibisco in ombra parziale. Assicurati che il terreno radicato rimanga umido (non bagnato) fino a quando le talee di ibisco non sono radicate. Le talee dovrebbero essere radicate in circa otto settimane. Una volta radicati, puoi reimballarli in un vaso più grande.

Sappiate che l'ibisco tropicale avrà un tasso di successo inferiore a quello di un ibisco robusto, ma se si avviano diverse talee di ibisco tropicale, c'è una buona probabilità che almeno una radice abbia successo.

Propagazione di ibisco dai semi di ibisco

Mentre sia ibisco tropicale che ibisco hardy possono essere propagati dai semi di ibisco, in genere si diffonde in questo modo solo l'ibisco hardy. Questo perché i semi non cresceranno fedeli alla pianta madre e appariranno diversi dal genitore.

Per coltivare i semi di ibisco, inizia col sgrossare o levigare i semi. Questo aiuta a portare l'umidità nei semi e migliora la germinazione. I semi di ibisco possono essere intaccati con un coltello multiuso o levigati con un pezzo di carta vetrata a grana fine.

Dopo averlo fatto, immergere i semi in acqua durante la notte.

Il passo successivo nella propagazione dell'ibisco dai semi consiste nel posizionare i semi nel terreno. I semi dovrebbero essere piantati due volte in profondità in quanto sono grandi. Poiché i semi di ibisco tendono ad essere piccoli, puoi usare la punta di una penna o uno stuzzicadenti per fare il buco.

Cospargere delicatamente o setacciare più terreno su dove hai piantato i semi di ibisco. Questo è meglio che riempire di nuovo i buchi perché non spingerai inavvertitamente i semi più in profondità.

Innaffia il terreno una volta piantati i semi. Dovresti vedere le piantine apparire in una o due settimane, ma può richiedere fino a quattro settimane.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Gli squash sono uno dei parassiti più comuni che colpiscono le piante di zucca, ma attaccano anche altre cucurbitacee, come zucche e cetrioli. Sia gli adulti che le ninfe possono letteralmente succhiare la vita direttamente da queste piante, lasciandole appassire e infine morire se non controllate.
Raccomandato
La felce di legno ( Dryopteris erythrosora ) si trova all'interno del genere più grande di felci con più di 200 specie domestiche in zone umide e boscose dell'emisfero settentrionale. Continua a leggere per saperne di più sull'aggiunta di queste fantastiche piante di felce al giardino. I
La corsa del cavatappi è una pianta molto versatile. Vive egualmente bene in terreni ben drenati o in zone leggermente paludose o paludose. La perenne cavatappi a cavatappi è una pianta eccellente per l'uso vicino a una fontana, in giardini pensili o addirittura come un esemplare al coperto. L'altro nome della corsa del cavatappi, Juncus effusce "Spiralis", si riferisce all'abitudine a spirale di questa pianta simile all'erba.
L' Helxine soleirolii è una pianta a bassa crescita che si trova spesso nei terrari o nei giardini delle bottiglie. Solitamente indicato come lo strappo del bambino, può anche essere elencato sotto altri nomi comuni come la maledizione della Corsica, la pianta del tappeto corso, il muschio irlandese (da non confondere con il muschio irlandese di Sagina ) e la mente-il-proprio-business.
La vasta gamma di dimensioni, trame, colori e forme di cactus e succulente offre una varietà pressoché infinita per il collezionista succulento. Le piante del cactus della luna sono conosciute come Gymnocalycium mihanovichii o cactus di Hibotan. Stranamente, la pianta è una sorta di mutante e non ha la capacità di produrre clorofilla, il che significa che devono essere innestati su un portainnesto con quell'abilità. Le
Gli eucalipti sono alberi ad alto fusto con radici poco profonde, che si adattano alle dure condizioni di crescita nella loro nativa Australia. Anche se questo potrebbe non rappresentare un problema qui, nel paesaggio domestico, la profondità della radice di eucalipto può diventare problematica. Continuate a leggere per ulteriori informazioni sui pericoli di radice superficiale dell'eucalipto.
Originaria dei climi caldi del Mediterraneo, la borragine è un'erba alta e robusta, caratterizzata da foglie verde intenso ricoperte di peli bianchi e sfocati. Masse di fiori luminosi di borragine attirano api mellifere e altri insetti utili per tutta l'estate. I giardinieri domestici possono scegliere tra quattro varietà primarie di borragine, tutte ugualmente belle e facili da coltivare.