Informazioni sulla farfara: informazioni sulle condizioni e sul controllo della coltsfoot


La farfara ( Tussilago farfara ) è un'erba che ha molti nomi, tra cui zampa di piede, tosse, cavallo, piede di toro, zampa di cavallo, argilla, tacchini, cipollotto e tabacco britannico. Molti di questi nomi si riferiscono ai piedi degli animali perché la forma delle foglie ricorda le impronte degli zoccoli. A causa della sua abitudine invasiva, è importante imparare a liberarsi delle piante di farfara.

Informazioni di farfara

I primi coloni europei portarono la farfara negli Stati Uniti come rimedio erboristico. Si dice che allevia attacchi di asma e tratti altri disturbi polmonari e della gola. Il nome del genere Tussilago significa dispersore della tosse. Oggi, vi è una certa preoccupazione per l'uso di questa erba per scopi medicinali perché potrebbe avere proprietà tossiche ed è noto causare tumori nei ratti.

La parte inferiore delle foglie è ricoperta da una fibra bianca opaca e spessa. Queste fibre venivano usate una volta come imbottiture per materassi e teneri.

Che cos'è la farfara?

La farfara è un'erba perenne nociva con fiori che assomigliano ai denti di leone. Come i denti di leone, i fiori maturi diventano rotondi, palloncini bianchi con fibre che disperdono i semi nel vento. A differenza dei denti di leone, i fiori si presentano, maturano e muoiono prima che appaiano le foglie.

È facile distinguere tra le due piante dal fogliame. Dove i denti di leone hanno foglie lunghe e dentate, le farfalle hanno foglie arrotondate che assomigliano molto al fogliame dei membri della famiglia dei violetti. Le parti inferiori delle foglie sono coperte da peli folti.

Le condizioni ideali per la coltivazione di farfara sono costituite da terreno argilloso umido in un luogo fresco e ombreggiato, ma le piante possono anche crescere in pieno sole e altri tipi di terreno. Sono spesso visti crescere lungo i canali di drenaggio lungo le strade, nelle discariche e in altre aree disturbate. In condizioni ragionevolmente buone, la farfara si diffonde per mezzo di rizomi striscianti e semi dispersi nell'aria.

Come sbarazzarsi di farfara

Il controllo della farfara avviene con metodi meccanici o erbicidi. Il miglior metodo meccanico è tirare la mano, che è più facile quando il terreno è umido. Per le infestazioni diffuse, è più facile ottenere il controllo delle infestazioni con un erbicida.

La trazione manuale funziona meglio quando il terreno è umido, rendendo più facile il sollevamento dell'intera radice. Piccoli pezzi di radice lasciati nel terreno possono crescere in nuove piante. Se il sito è difficile da raggiungere o poco pratico per tirare a mano, potrebbe essere necessario utilizzare un erbicida sistemico.

Erbicida contenente glifosato, come ad esempio Round-up, sono molto efficaci contro la farfara. Un erbicida ad ampio spettro, il glifosato uccide un certo numero di piante tra cui l'erba del prato e la maggior parte delle piante ornamentali. È possibile proteggere altre piante nell'area facendo un collare di cartone da posizionare intorno alla pianta prima di spruzzare.

Articolo Precedente:
Il baseball non sarebbe il baseball senza le noccioline. Fino a poco tempo fa (sto uscendo con me qui ...), ogni compagnia aerea nazionale ti ha presentato l'onnipresente borsa di noccioline sui voli. E poi c'è il preferito di Elvis, il burro di arachidi e il panino alla banana! Ottieni l'essenza; le arachidi si intrecciano nel tessuto dell'America.
Raccomandato
Le fuchsie sono belle piante, apprezzate per le fioriture setose e dai colori vivaci che pendono come gioielli sotto il fogliame. Le piante sono spesso coltivate all'aperto in cesti appesi, e le fucsie in crescita come piante d'appartamento non sempre hanno successo a causa dell'aria calda e secca dell'interno
Le piante d'acqua sommerse che lavorano nel liquido caldo di un acquario sono poche e distanti tra loro. Alcune delle specie di felci tropicali, come la felce acquatica di Bolbitis e la felce di Giava, sono comunemente usate come vegetazione nelle situazioni di serbatoi. La felce africana cresce da un rizoma che può essere facilmente attaccato a una roccia o altra superficie.
Eugenia è un arbusto sempreverde originario dell'Asia e resistente nelle zone USDA 10 e 11. A causa del suo fogliame denso e sempreverde che forma uno schermo ad incastro quando piantati vicini, Eugenia è molto popolare come siepe nei climi caldi. Al fine di ottenere una copertura efficace, tuttavia, devi fare una certa quantità di lavoro. C
La zucca di ghianda è una forma di zucca invernale, coltivata e raccolta molto simile a qualsiasi altro tipo di varietà di zucca invernale. La zucca invernale differisce dalla zucca estiva per quanto riguarda la raccolta. La raccolta delle zucche si svolge durante la fase dei frutti maturi, una volta che le scorze sono diventate più dure, piuttosto che le scorze più tenere presenti nelle varietà di zucca estive. Ciò
Lo zafferano ( Crocus sativus ) è facilmente la spezia più costosa sul mercato, motivo per cui potrebbe essere una buona idea imparare a coltivare lo zafferano in casa. La cura del croco allo zafferano non è più difficile di quella di qualsiasi altro tipo di lampadina. Un croco allo zafferano è solo il tuo croco autunnale di varietà da giardino; la spesa arriva nella raccolta intensiva di manodopera degli stigmi o fili di zafferano. Ogni
La malattia della palma di Ganodera, chiamata anche marciume ganoderma, è un fungo bianco che causa malattie del tronco dell'albero di palma. Può uccidere le palme. Il ganoderma è causato dall'agente patogeno Ganoderma zonatum e qualsiasi palma può venire giù con esso. Tuttavia, si sa poco delle condizioni ambientali che favoriscono la condizione. Con