Raccolta delle nocciole: come e quando raccogliere le nocciole


Ogni anno, quando frequentavo la scuola media, la nostra famiglia viaggiava da Washington orientale a Oregon Coast. Una delle nostre soste in rotta verso la nostra destinazione era in una delle cascine di nocciole della Willamette Valley, dove viene coltivato circa il 99% di tutte le nocciole coltivate negli Stati Uniti. C'erano diversi posti U-Pick in cui si poteva fare la propria raccolta di nocciole. La raccolta delle nocciole è semplice da fare se si sa quando raccogliere le nocciole. Quindi come raccogli le nocciole? Continuate a leggere per saperne di più.

Quando raccogliere le nocciole

Le nocciole, note anche come nocciole, prosperano in regioni con inverni miti e umidi combinati con estati fresche. Le nocciole producono noci quando hanno circa 4 anni ma non diventano produttive fino a 7 anni.

Grappoli di fiori compaiono nel tardo inverno all'inizio della primavera tra febbraio e marzo. Una volta che i fiori sono impollinati, iniziano a formarsi le noci. Nel corso dei mesi estivi, le noci continuano a maturare fino alla raccolta delle nocciole in ottobre. Una volta che le noci sono state raccolte, l'albero diventerà dormiente fino alla primavera successiva.

Come faccio a raccogliere le nocciole?

Le noci matureranno a settembre fino alla raccolta di ottobre. In questo momento, è una buona idea fare un piccolo lavoro di preparazione prima della raccolta delle nocciole. Falciare l'area che circonda gli alberi di nocciole per rimuovere l'erba e le erbe infestanti, il che renderà più facile la raccolta in quanto consente di raccogliere le noci cadute in pile.

Le nocciole devono essere raccolte prima delle piogge autunnali. Man mano che le noci maturano, cadono dall'albero nel corso di circa sei settimane. Quando vedi che i dadi cominciano a cadere, puoi facilitare il processo scuotendo delicatamente i rami degli alberi per allentare i dadi dai loro posatoi. Raccogli le noci da terra.

Alcuni dei dadi caduti potrebbero essere verminosi o addirittura vuoti. È facile distinguere tra quei dadi che sono cattivi dal bene. Metti i dadi nell'acqua. I dadi galleggianti sono i rifiuti. Scarta qualsiasi floater. Inoltre, i dadi infestati da insetti avranno buchi nel guscio e dovrebbero essere gettati via.

Una volta che la raccolta delle nocciole è stata completata, è il momento di asciugare i dadi. Inizia ad asciugarli entro 24 ore dalla raccolta. Disporle in un unico strato su uno schermo per consentire una buona aerazione. Mettili in un luogo caldo e asciutto e mescoli ogni giorno. Le nocciole essiccate in questo modo devono essere completamente asciugate in 2-4 settimane.

Per accelerare il processo, è possibile utilizzare un essiccatore di cibo. Impostare la temperatura dell'essiccatore a 90-105 gradi F. (32-40 C.). Un essiccatoio riduce il tempo di asciugatura a 2-4 giorni. Puoi anche asciugare i dadi su un forno o un radiatore, qualunque cosa manterrà la temperatura intorno ai 90-105 F. e non più di così. Inoltre, se sbatti le noci prima di asciugarle, il tempo di asciugatura diminuirà in modo significativo.

Una volta che le nocciole sono asciutte, la carne sarà color crema e soda. Finché i dadi non sono sgusciati, le nocciole possono essere conservate a temperatura ambiente per diversi mesi. Le noci sgusciate dovrebbero essere utilizzate entro poche settimane o conservate in frigorifero o congelate per un anno.

Le nocciole sono così deliziose. Non ho dubbi che tenerli in frigorifero per un anno non sarà un problema. Sono favolosi da soli o aggiunti a prodotti da forno, gettati in insalata o macinati nel burro di noci; Nutella fatta in casa chiunque?

Articolo Precedente:
Non tutti i giardinieri hanno un albero di albicocca nel loro paesaggio, ma se lo fai, probabilmente hai fatto un sacco di problemi per trovarlo e piantarlo nel posto giusto. Ma sapresti come identificare le malattie degli alberi di albicocca? Continua a leggere per conoscere i problemi di trattamento delle albicocche, tra cui il cancro batterico, eutypa dieback, phytophthora, marciume della frutta matura e malattia del colpo sparato
Raccomandato
Le ortensie sono piante estremamente popolari da avere nel tuo giardino fiorito, e per una buona ragione. Con le loro grandi esposizioni di fiori che a volte cambiano colore a seconda del pH del terreno, forniscono luminosità e varietà ovunque siano piantati. Ma puoi coltivare ortensie nei giardini della zona 9?
Capriccioso e pratico, una casa di rospi è un'aggiunta affascinante per il giardino. I rospi consumano 100 o più insetti e lumache ogni giorno, quindi una casa di rospi è un ottimo regalo per un giardiniere che sta combattendo la battaglia del bug. Mentre si può sempre scegliere di acquistare una casa di rospi per il giardino, in realtà costano pochissimo da fare, e costruire una casa di rospi è abbastanza semplice da far divertire anche i più piccoli. Come
Se sei un abitante di campagna come me, il pensiero di coltivare volutamente semi di tarassaco potrebbe farti divertire, specialmente se il tuo prato e i vicini campi agricoli sono generosi con loro. Da bambino, ero colpevole di aver diffuso i denti di leone dai semi soffiando via i semi dalle teste di tarassaco - e lo faccio ancora, per un capriccio, da adulto
Le felci staghorn sono bellissime piante esemplari che possono essere grandi pezzi di conversazione. Tuttavia, non sono affatto resistenti al gelo, quindi è necessario che la maggior parte dei giardinieri si occupi di cure speciali per assicurarsi che sopravvivano all'inverno e ottenga la possibilità di raggiungere quell'imponente dimensione che è possibile raggiungere. P
Il vermicomposting è la pratica dell'uso di vermi rossi per aiutare ad abbattere gli sprechi alimentari. I vermi possono essere alloggiati in una scatola di cartone, un bidone di plastica o una struttura di legno. I vermi hanno bisogno di biancheria da letto come casa e la scatola deve avere dei fori per il drenaggio e l'aerazione.
Il controllo della mostarda selvatica può essere una sfida perché questa è una pianta infestante che tende a crescere e creare zone dense che superano le altre piante. La mostarda selvatica è un dolore, ma è un problema più grande per gli agricoltori che per i giardinieri domestici. Puoi utilizzare strategie sia fisiche che chimiche per gestire o eliminare la mostarda selvatica nel tuo giardino o giardino. A pr