Cura del vischio: come far crescere le piante di vischio


Le vacanze invernali non sarebbero le stesse senza vischio per ispirare baci e aggiungere all'arredamento stagionale. La pianta stessa è sempreverde con numerose bacche bianche traslucide. Cresce sulle piante ospiti e ha una preferenza definita per alcune specie. Riuscirai a coltivare la tua propria pianta di vischio? È certamente possibile coltivare una pianta di vischio all'interno su un piccolo albero o all'esterno su una pianta infermieristica stabilita. Scopri come coltivare il vischio per la tua scorta di incoraggiamento al bacio.

Puoi coltivare la tua pianta di vischio?

Il vischio è una pianta parassita che vive di un altro albero. I suoi ospiti preferiti sono mela, biancospino, lime, pioppo e conifere. Le piante portano semi all'interno delle bacche. Sono meglio piantati quando sono freschi e raccolti tra marzo e aprile. Controlla i loro alberi ospiti preferiti per le cache dei frutti di bosco.

Naturalmente, avrai anche bisogno di una pianta ospite per i semi per germogliare e crescere. Coltivare una pianta di vischio all'interno richiederà un piccolo albero in vaso per i semi da agganciare. Le mele del frutteto sono perfette per la crescita del vischio e possono essere seminate. La natura parassitaria della pianta significa che prenderà le sostanze nutritive e l'umidità dall'ospite, quindi sii cauto sulle piante che scegli di seminare.

Come far crescere il vischio

Utilizzare solo bacche fresche per la coltivazione del vischio. Dovrai rimuovere il seme dalla bacca. Per fare questo, basta spremere il seme e quindi rimuovere la maggior parte del rivestimento appiccicoso. Risciacquare il seme e poi piantare i semi. In natura, il vischio cresce sulle piante ospiti, ma questa condizione non è necessaria per la germinazione.

La maggior parte delle specie di semi di vischio ha bisogno di luce per la germinazione, ma può anche germogliare in piane di semi umide. Usa un terriccio con abbondanti quantità di torba in un appartamento. Semina diversi semi e appanna il terreno fino a quando non è umido. Posizionare un coperchio o una plastica sopra l'appartamento e posizionarlo in un'area ben illuminata con temperature di almeno 60 F. (16 C.).

Il vischio dovrà essere spostato su una pianta ospite per crescere, ma la radicazione può essere sporadica. Idealmente, dovresti semplicemente spingere i semi nella corteccia della pianta ospite e spritzli ogni giorno con acqua per mantenerli umidi. La germinazione può richiedere diversi mesi a seconda delle condizioni di luce, umidità e temperatura.

Alcune scuole di pensiero dicono che è necessario fare un taglio nella corteccia dell'albero ospite e spingere i semi all'interno, ma questo non è strettamente necessario. Non importa come si pianta, la fruttificazione può richiedere da quattro a sei anni dalla germinazione.

Fai un taglio nella corteccia di un albero ospite per il trapianto. Le piantine sono pronte per il trapianto quando hanno diverse foglie vere. Inserire le radici nella corteccia tagliata e imballare con muschio umido. Mantenere l'area appannata finché la piantina non si attacca all'host.

Cura del vischio

Il vischio non è soggetto a danni da insetti e ha pochi problemi di malattia. Le piante sono diocieous, il che significa che ciascuno è maschio o femmina. Il lento tasso di crescita significa che non saprai quale hai fino al quarto anno circa. Se ottieni solo fiori ma non bacche, la tua pianta è di sesso maschile. Questo è il motivo per cui è importante piantare diversi semi allo stesso tempo.

La cura del vischio è minima, ma vorrai dare all'ospite un po 'di TLC in più perché il vischio ha una parte della sua energia. Applicare fertilizzante in primavera, osservare l'ospite per problemi di parassiti e malattie e tenere innaffiato l'albero ospite.

Il vischio partirà dopo il quarto anno ed è molto resistente. Ottiene tutte le sue esigenze dall'aria e dalla pianta ospite. In alcune aree come la California, la prevenzione e il controllo sono il problema con il vischio, che si diffonde come un incendio. Assicurati di non aumentare il problema quando pianti fuori. Se c'è qualche preoccupazione, prova a far crescere una pianta di vischio al chiuso.

Articolo Precedente:
Il fiore cardinale ( Lobelia cardinalis ), che prende il nome dal colore rosso vivo della tunica di un cardinale romano, produce intensi fiori rossi in un momento in cui molte altre piante perenni sono in calo nella calura estiva. Questa pianta è una scelta eccellente per i prati naturali e ai fiori di campo, ma apprezzerai anche la crescita dei fiori cardinali in confini perenni.
Raccomandato
Quando si coltiva un giardino di erbe all'interno, si può beneficiare di godere di erbe fresche tutto l'anno. Per riuscire a coltivare erbe in casa, segui alcuni semplici passaggi. Continua a leggere per imparare come coltivare le erbe al chiuso con successo. Iniziare un giardino delle erbe indoor Prima di iniziare il tuo giardino di erbe, decidi cosa crescerai nel tuo orto interno.
Quando pianifichiamo i nostri giardini, l'aspetto di solito prende un posto davanti. Scegliamo i fiori più gradevoli alla vista, abbinando i colori che si sposano meglio. Ma c'è un'altra cosa, spesso inutilizzata, da considerare: profumo. L'olfatto è un senso molto potente. Può innescare la memoria e sentirsi come nient'altro. Il
Con più vitamina C delle arance, più potassio delle banane, rame, vitamina E, fibre e liuto, i kiwi sono una pianta eccellente per giardini attenti alla salute. Nella zona 8, i giardinieri possono godere di molte diverse varietà di viti kiwi. Continua a leggere per le varietà di kiwi della zona 8, nonché i consigli per coltivare con successo i kiwi. Kiw
La tromba, Campsis radicans , è una di quelle piante con un modello di crescita che può essere caratterizzato come veloce e furioso. È una pianta talmente robusta che sfugge prontamente alla coltivazione ed è considerata invasiva in alcune regioni. I giardinieri amano la tromba per i suoi abbondanti fiori a forma di tromba e per la sua scarsa manutenzione, il che significa pochi problemi con la tromba. Co
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) L'ala angelica begonia è comunemente chiamata per la forma delle sue foglie. Numerose cultivar della pianta d'appartamento Begonia angelo offrono molte dimensioni e altezze. La Begonia x corallina , o la begonia di canna, è conosciuta come una delle begonie più facili da coltivare all'interno. C
I funghi sono un raccolto insolito ma molto utile da coltivare nel tuo giardino. Alcuni funghi non possono essere coltivati ​​e possono essere trovati solo in natura, ma molte varietà sono facili da coltivare e una grande aggiunta alla produzione annuale. Coltivare funghi con tappo di vino è molto facile e gratificante, purché tu fornisca loro le giuste condizioni. Conti