I tempi migliori per trapiantare: quando è un buon momento per trapiantare in giardino


Non importa quanto sei attento a mettere l'arbusto giusto nel punto giusto, a volte il posizionamento non funziona. Forse l'albero "nano" diventa troppo alto. Forse i cespugli dietro bloccano il sole. Qualunque sia la ragione, è il momento del trapianto. Trapiantare non è facile su un albero o arbusto, quindi è importante selezionare il momento ottimale per estrarlo. Quando è un buon momento per il trapianto? Le opinioni divergono sui tempi migliori per il trapianto. Ecco alcuni suggerimenti sui tempi di trapianto per i giardinieri.

Quando è un buon momento per il trapianto?

Gli esperti concordano sul fatto che l'autunno è uno dei periodi migliori per il trapianto, ma anche la primavera è considerata buona. Ogni stagione ha vantaggi che l'altro manca.

Molti sostengono che l'autunno è il momento migliore per trapiantare alberi e arbusti. I trapianti autunnali possono beneficiare dei mesi più freddi e più miti. Grazie alle piogge autunnali, le radici della pianta hanno la possibilità di crescere prima che il caldo estivo asciughi la terra. Le forti radici ancorano un nuovo trapianto nella sua nuova posizione e aiutano a immagazzinare i nutrienti necessari.

Confrontalo con gli alberi piantati a primavera che avranno poche radici nel cortile quando il caldo estivo arriverà così presto dopo la semina. Dovrai certamente irrigare presto e spesso con la semina primaverile. D'altra parte, coloro che considerano la primavera il momento migliore per trapiantare alberi e arbusti notano che i nuovi trapianti non devono affrontare immediatamente l'inverno. Gli alberi trapiantati in autunno devono affrontare venti invernali e temperature fredde prima che si sistemino nella loro nuova posizione.

Quando spostare le piante perenni?

La chiave per spostare le piante perenni non è scegliere un brutto momento. Non dovresti mai spostare le piante perenni quando sono in fiore. Aspetta almeno qualche settimana dopo che una pianta fiorisce per raccogliere la pala. Una regola empirica consiste nel trapiantare le piante perenni autunnali in primavera e le piante perenni a fioritura primaverile in autunno.

Non trapiantare piante perenni dove il tempo è caldo, neanche. Ogni volta che scavi una pianta, perde alcune radici. Nella stagione calda, questo deficit di radici può rendere impossibile il raffreddamento di un trapianto.

I tempi migliori per trapiantare le piante perenni sono i mesi in cui il tempo è bello. La primavera spesso funziona bene e l'autunno è una delle stagioni di scelta del trapianto.

Il momento migliore per trapiantare alberi e arbusti

Un fattore da considerare, quando si pensa al momento migliore per trapiantare grandi piante, è se è necessario radicare la potatura. La potatura delle radici è un modo in cui un giardiniere può aiutare un arbusto o un albero a recuperare le radici del mangime perse che contribuiscono a fornire nutrienti e acqua.

Quando si esegue la potatura, si tagliano le radici a breve distanza dal tronco per consentire la formazione di nuovi gruppi di radici di alimentazione. Queste radici possono essere incorporate nella radice della radice quando si sposta l'albero e fornire l'albero con nuove radici nella sua nuova destinazione.

Un modo per radicare la prugna è usare una vanga affilata per tagliare le radici esistenti in un cerchio, attorno alla pianta. Un altro è scavare una trincea intorno alla pianta, tagliando le radici mentre andate.

I tempi di trapianto per i giardinieri devono tenere conto della potatura di radice. Generalmente, è meglio radicare la potatura in autunno. Se decidi di potare in autunno, devi trapiantare in primavera, dando alle nuove radici la possibilità di iniziare. Se si radica in primavera, trapiantare in autunno.

Articolo Precedente:
Se stai cercando un albero in fiore per accentuare il tuo giardino, prova a coltivare una ciliegia di Snow Fountain, Prunus x 'Snowfozam.' Cos'è un albero di Snowfozam? Continuate a leggere per scoprire come coltivare una ciliegia di Snow Fountain e altre informazioni utili sulla ciliegia di Snow Fountain.
Raccomandato
Anche i professionisti potrebbero avere difficoltà a determinare l'esatto fabbisogno idrico di una pianta. I risultati possono essere disastrosi a causa dello stress da sopra o sotto l'irrigazione. La maggior preoccupazione è rappresentata dal sovrasfruttamento delle piante in vaso, poiché si trovano in un habitat in cattività. I
Il fertilizzante di pesce liquido è un vantaggio per il giardino di casa, ma puoi compostare scarti di pesce e rifiuti per creare il tuo ricco compost di pesce ricco di nutrienti? La risposta è un clamoroso, "Sì, davvero!" Il processo di compostaggio del pesce non è molto diverso dal pane o dalla birra, facendo affidamento sugli stessi microrganismi per trasformare ingredienti semplici in un risultato finale spettacolare. Im
Durante una recente visita ai giardini botanici in Florida, ero particolarmente affascinato da un'enorme vite di bouganville che era stata potata e addestrata a crescere come un albero ornamentale a cascata sul bordo di uno stagno koi. Nel mio clima freddo e settentrionale, la bouganville può essere coltivata solo come pianta d'appartamento tropicale.
Gli alberi di mele sono incredibili risorse per il paesaggio domestico e il frutteto, ma quando le cose iniziano a sbagliare, spesso è un fungo da incolpare. La putrefazione nera delle mele è una malattia fungina comune che può diffondersi da meli infetti ad altre piante del paesaggio, quindi è importante osservare i tuoi meli per i segni di malattia da morbo nero per poterlo prendere all'inizio del ciclo della malattia. Pe
L'ulivo del New Mexico è un grande arbusto deciduo che cresce bene nelle zone calde e secche. Funziona bene nelle siepi o come esemplare ornamentale, offrendo fiori gialli profumati e frutti vistosi e fruttiformi. Se desideri maggiori informazioni sugli olivi del New Mexico o vuoi imparare qualcosa sulla coltivazione dell'olivo nel deserto, continua a leggere.
La malattia del cancro nero può seriamente deformare gli alberi, in particolare i salici. Scopri come mantenere il tuo albero sano e cosa fare per trattare la malattia del cancro nero in questo articolo. Cos'è Black Canker? Il cancro nero è causato dal fungo Gl omerella miyabeana . Negli alberi di salice, spesso accompagna la crosta. L