Suggerimenti per l'irrigazione al basilico: un'adeguata irrigazione per piante di basilico


Non c'è niente come il profumo e il sapore del basilico fresco. Il basilico è originario dell'India, ma è stato coltivato per secoli nei paesi del Mediterraneo e dell'Asia meridionale. Prendersi cura di una pianta di basilico non è difficile ma ha esigenze specifiche di irrigazione che variano dal momento in cui è un piccolo germoglio a quando matura in un grande cespuglio. Alcuni suggerimenti per l'irrigazione del basilico sono descritti in dettaglio qui sotto.

Il basilico è un tenero annuale che non sopravvive in zone al di sotto della zona 10 dell'USDA, ma cresce magnificamente come un'estate annuale in tutte le zone fino a 4. Il basilico è generalmente piantato a maggio, ma è possibile avviarlo prima in casa. La pianta ha bisogno di terreno ben drenato con almeno sei-otto ore di luce solare intensa al giorno. La migliore crescita si ottiene con 10-12 ore di luce al giorno, ma questo può portare alla disidratazione dell'impianto se è in vaso. Sapere come annaffiare le piante di basilico aiuterà a garantire un alto rendimento delle foglie saporite durante l'intera stagione.

Innaffiando una pianta di basilico

Le piantine basiliche dovrebbero essere seminate almeno 6-8 settimane prima di piantare. Nelle regioni con stagioni a crescita breve, questo dovrebbe essere ancora prima per la produzione completa di piante. Considerato annuale, puoi coltivare il basilico in un contenitore e portarlo in casa per una produzione più lunga.

Alla fine, questa erba tenera fiorirà e morirà anche come pianta d'appartamento. La fioritura è scoraggiata, poiché riduce la produzione di foglie e la fioritura è favorita dall'asciugatura. I fiori sono belli ma non utili in cucina, sebbene siano commestibili. Per questo motivo, l'irrigazione delle piante di basilico è fondamentale.

Le piante nuove e consolidate richiedono un'umidità costante ma non possono essere lasciate inzuppate. È una linea sottile che non può essere attraversata perché l'eccessiva idratazione causerà la muffa e la putrefazione della pianta.

Come innaffiare le piante di basilico nella fase della piantina

Le piante iniziate all'interno degli appartamenti dovrebbero essere appannate a giorni alterni. Osservare attentamente il terreno per individuare segni di muffa o di funghi, poiché la terra calda e umida potrebbe formare queste condizioni potenzialmente dannose. O uno causerà smorzamento del basilico piantina. L'annaffiatura per i bambini con basilico fornisce un terreno costantemente umido.

Al momento della semina non riescono a gestire un irrigazione profonda come le piante adulte, sia nel terreno che nei contenitori. Usa uno spruzzatore o un mister della pianta per inumidire lo strato superiore del terreno mentre germina la pianta e una volta che vedi i germogli. Non lasciare che il terreno si asciughi, ma non lasciare che il terreno si inzuppi quando si innaffia una pianta di basilico.

Irrigazione Stabiliti piante di basilico

Seriamente, le migliori punte per annaffiare il basilico includono semplicemente attaccare un dito nel terreno. Questo funziona particolarmente bene per una pianta sollevata da container. Prova sia la parte superiore del terreno che i fori di drenaggio nella parte inferiore. La parte superiore dovrebbe essere fresca e asciutta, mentre il fondo dovrebbe essere fresco e moderatamente umido.

Nel terreno, questo è un po 'più difficile da determinare, ma la pianta ha bisogno di irrigazione profonda almeno una volta alla settimana in situazioni di pieno sole in cui il terreno drena bene. Un giardiniere principiante potrebbe voler utilizzare un misuratore di umidità del suolo per l'irrigazione delle piante di basilico. Questo determinerà se il terreno è moderatamente umido e previene sovra-e innaffiature.

L'annaffiatura per le piante di basilico è generalmente un lavoro settimanale, ma la gestione dei livelli di umidità è fondamentale per prevenire l'eccesso di umidità che può causare marcire e ridurre la produzione e l'aspetto.

Articolo Precedente:
Una cosa su cui puoi sempre contare: le erbacce sono piante resistenti che prosperano in una vasta gamma di condizioni di crescita - in particolare climi miti come la zona di durezza delle piante dell'USDA 8. Continua a leggere per un elenco delle erbacce della zona 8 e impara come sbarazzarsi delle erbacce nel tuo prato o giardino
Raccomandato
Ci sono molte ragioni per cui le persone hanno bisogno di imparare come conservare i rizomi dell'iride. Forse hai ottenuto un bel po 'di iris a fine stagione o forse ne hai ricevuti alcuni dal tuo amico che aveva diviso le loro iridi. Qualunque sia la ragione per cui riponi i rizomi dell'iride, sarai felice di sapere che è facile da fare.
Hai mai visto una pianta di ortensie in piena fioritura? Sono una delle piante da giardino più belle che tu abbia mai visto. Fanno grandi aggiunte ai vasi in casa, e arrivano in colori assolutamente belli. Perché sono così belli la maggior parte del tempo, ti accorgi davvero quando le tue ortensie non fioriranno. È
Quindi hai creato aiuole impollinatrici nel tuo giardino e ti senti molto bene su ciò che hai fatto per aiutare il nostro ambiente. Poi a metà estate o all'inizio dell'autunno, individuate alcune macchie marroni e morte nel vostro prato incontaminato, probabilmente causate da larve. Ti precipiti fuori e compri il controllo del grub chimico e spegni il prato, pensando solo a uccidere quelle maledette larve, non al potenziale danno che potrebbe anche causare i nostri impollinatori.
Non tutti i giardinieri hanno un albero di albicocca nel loro paesaggio, ma se lo fai, probabilmente hai fatto un sacco di problemi per trovarlo e piantarlo nel posto giusto. Ma sapresti come identificare le malattie degli alberi di albicocca? Continua a leggere per conoscere i problemi di trattamento delle albicocche, tra cui il cancro batterico, eutypa dieback, phytophthora, marciume della frutta matura e malattia del colpo sparato
Stai cercando una vite a bassa manutenzione, a crescita rapida per coprire una recinzione o un muro antiestetico? O forse vuoi solo attirare più uccelli e farfalle nel tuo giardino. Prova una tromba della Regina di Saba. Continua a leggere per saperne di più. Podranea Regina di Sheba Vine La tromba della regina di Saba, conosciuta anche come rampicante dello Zimbabwe o porto rampicante di St.
Se vedi una somiglianza tra lanterne cinesi ( Physalis alkekengi ) e tomatillos o pomodori husk, è perché queste piante strettamente imparentate sono tutti membri della famiglia dei nightshade. I fiori primaverili sono abbastanza belli, ma la vera delizia di una pianta di lanterna cinese è il grande baccello di seme rosso-arancio gonfiato da cui la pianta prende il nome comune. Q