Pea Blight batterico: come riconoscere la batterica batterica nei piselli


Le malattie batteriche sulle piante si presentano in molte forme. La ruggine batterica dei piselli è un disturbo comune durante i periodi freddi e umidi. Le piante di pisello batterico presentano sintomi fisici come lesioni e macchie d'acqua. I coltivatori commerciali non considerano questa malattia di importanza economica, ma nel giardino di casa a basso rendimento, il raccolto può essere esaurito. È meglio essere in grado di riconoscere i segni e i sintomi e sapere quali misure di controllo sono appropriate.

Cos'è Bacterial Pea Blight?

Riconoscere le varie malattie che possono verificarsi sulle piante vegetali è una sfida. Le malattie batteriche si presentano in molte forme e attaccano molti tipi di piante. Uno dei più comuni è batterica batterica nei piselli. Può diffondersi attraverso spruzzi di pioggia, vento o metodi meccanici. Ciò significa che può diventare epidemico in situazioni di campo. Tuttavia, i sintomi sono per lo più cosmetici, tranne nei casi molto gravi, e la maggior parte delle piante sopravviverà e produrrà baccelli.

La peronospora batterica nei piselli è causata da un batterio che ospita nel terreno fino a 10 anni, in attesa dell'ospite e delle condizioni giuste. Oltre al clima fresco e umido, è prevalente quando esistono già condizioni che danneggiano la pianta, come grandine o forti venti. Questo invita i batteri presentando una ferita per l'ingresso.

La malattia imita diverse malattie fungine ma non può essere gestita con un fungicida. Tuttavia, è meglio separarlo da quei patogeni. In caso di infezioni gravi, la pianta dei piselli diventerà rachitica e qualsiasi frutto che si formerà piangerà e trasuderà. La maggior parte dei casi terminerà semplicemente quando le condizioni si esauriranno.

Sintomi di pisello batterico batterico

La ruggine batterica dei piselli inizia con lesioni che sono impregnate d'acqua e diventano necrotiche. La malattia colpisce solo la pianta di cui sopra. Man mano che progredisce, le macchie d'acqua si espandono e diventano angolari. Le lesioni piangono inizialmente e poi si asciugano e cadono.

Può causare la morte della punta in certi punti in cui la malattia cinge la radice ma di solito non uccide l'intera pianta. I batteri causano la crescita stentata, la produzione di pod diminuita quando i sepali sono infetti e persino l'infezione dei semi. Una volta che le temperature aumentano e la pioggia diminuisce, la maggior parte dei casi di peronospora batterica si attenua naturalmente.

Prevenire le piante di pisello con batterica batterica

Il controllo inizia a piantare usando seme pulito o resistente. Non usare mai semi di piante infette. Mantenere tutti gli strumenti e i macchinari sterilizzati per prevenire la diffusione o l'introduzione dei batteri.

Innaffia delicatamente da sotto le foglie della pianta per evitare spruzzi. Non irrigare la sera dove le foglie non hanno la possibilità di asciugare. Evitare anche di lavorare nell'area quando piove o eccessivamente bagnata.

Se si "taglia e abbandona" vecchie piante, attendere almeno due anni prima di piantare nuovamente i piselli in quella zona. Il batterio batterico dovrebbe essere pensato come un raffreddore ed è altrettanto contagioso, ma non uccide le piante ed è facile da gestire con una buona igiene.

Articolo Precedente:
Quando inizi a pianificare l'orto del prossimo anno, o mentre pensi di coltivare alcune colture invernali o primaverili, potresti prendere in considerazione la nutrizione. Coltivare le proprie verdure è un ottimo modo per assicurarsi di mangiare una dieta sana e le verdure con alta vitamina C sono importanti da includere.
Raccomandato
Un vero presagio di primavera, la forsizia fiorisce a fine inverno o in primavera prima che le foglie si aprano. La forsizia piangente ( Forsythia suspensa ) è leggermente diversa dal suo cugino comunemente trovato, il confine forsizia, in quanto ha rami strascicati. Impariamo come prenderci cura di questo grande, aggraziato arbusto.
Le querce di salice sono alberi ombrosi ed esemplari molto popolari. Poiché sono in rapida crescita e si riempiono di una forma attraente e ramificata, sono una scelta frequente nei parchi e lungo le ampie strade. Continua a leggere per saperne di più su come far crescere una pianta di quercia di salice e quercia di salice.
Niente batte il fascino delle piante di phlox da giardino. Queste piante perenni alte e accattivanti sono l'ideale per i confini soleggiati. Inoltre, i grandi grappoli di fiori rosa, viola, lavanda o bianchi sbocciano per diverse settimane in estate e producono ottimi fiori recisi. Crescere phlox hardy garden è semplice e così è la sua cura generale. I
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Più comune di quello che si potrebbe pensare è il problema delle piante di fragola che non producono o quando una fragola non fiorirà. Invece, potresti avere molte foglie e nient'altro da mostrare per tutti i tuoi sforzi. Quindi, perché le tue piante di fragola sono grandi ma senza fragole e come puoi risolvere questa lamentela comune? Pe
Fornire la giusta quantità di nutrienti alle tue piante è fondamentale per la loro salute e per lo sviluppo. Quando le piante non hanno abbastanza di una certa sostanza nutritiva, i parassiti, la malattia e il portamento basso sono spesso il risultato. Il concime di calcio nitrato è l'unica fonte idrosolubile di calcio disponibile per le piante. C
I lamponi sono la bacca per eccellenza per molte persone. Questo frutto goloso vuole sole e temperature calde, non calde, ma cosa succede se vivi in ​​un clima più fresco? Che ne dici di coltivare i lamponi nella zona 3, ad esempio? Esistono specifici lamponi per i climi freddi? Il seguente articolo contiene informazioni sulla coltivazione di arbusti di lamponi con clima freddo nella zona 3A dell'USDA. Cir