Le cravatte delle ferrovie sono sicure per il giardinaggio: usare le cravatte ferroviarie per i letti del giardino


Le traversine delle ferrovie sono comuni nei paesaggi più antichi, ma le vecchie cravatte ferroviarie sono sicure per il giardinaggio? Le cravatte ferroviarie sono trattate con legno, imbevuto di uno stufato tossico di sostanze chimiche, il cui capo è il creosoto. È possibile trovare vecchie cravatte ferroviarie in vendita anche nei garden center, il che rende la domanda confusa. L'EPA ha denunciato queste barriere riutilizzate come tossiche e non raccomandate per il giardino. Scopriamo perché e quali alternative per i legami ferroviari sono più sicuri e altrettanto efficaci.

Devo usare le cravatte ferroviarie nel mio giardino?

Se hai appena acquistato una proprietà e vuoi costruire dei letti rialzati, le traversine ferroviarie sembrano un'opzione facile e poco costosa. Tuttavia, potresti chiedertelo, "dovrei usare le cravatte ferroviarie nel mio giardino?" È vero, probabilmente li hai visti nei paesaggi degli amici e i quartieri sono pieni di legno. Sfortunatamente, ciò che tradizionalmente abbiamo fatto in passato, stiamo scoprendo è stato un errore. Utilizzare le cravatte ferroviarie per le aiuole può rappresentare una minaccia per il suolo, gli animali domestici, i bambini e il cibo che coltivate.

Le traverse ferroviarie sono legno spesso, durevole, economico e riciclato che forma barriere di lunga durata per letti, percorsi e muri di contenimento. Li vedi dappertutto e molti considerano il loro aspetto angosciato naturalmente attraente. Il legno viene conservato imbevendolo di creosoto, che è composto da oltre 300 sostanze chimiche, molte delle quali tossiche e persistenti nel suolo.

L'esposizione al creosoto ha dimostrato di provocare il cancro. Anche il contatto topico con creosoto può essere pericoloso. Per questo motivo, non è saggio usare le cravatte ferroviarie negli orti dove il contatto è inevitabile. Inoltre, mentre il legno si rompe lentamente, rilascerà questa miscela tossica nel tuo terreno, contaminando il cibo e il cibo.

L'idea migliore se hai già il legno nel tuo paesaggio è rimuoverlo. Molti esperti raccomandano di rimuovere diversi pollici del terreno nell'area. Tuttavia, la rimozione può essere difficile e pericolosa. Indossare maniche lunghe e pantaloni, una maschera, protezione per gli occhi e guanti spessi. Se è probabile che il legno si rompa, consultare un team di professionisti in grado di assicurare la rimozione di tutti i pezzi in modo sicuro.

Una volta che i legami sono fuori, dovrebbero essere smaltiti. Qualunque cosa tu faccia, non bruciare le cravatte! Questo rilascia gas tossici che possono essere anche più pericolosi della semplice contaminazione topica. I legami ferroviari negli orti che sono così comuni come le barriere del letto sollevato rappresentano la peggiore minaccia. In queste aree, il terreno dovrebbe essere definitivamente rimosso a una profondità di parecchi pollici. Smaltire il terreno e installare un terreno fresco e incontaminato per coltivare i tuoi alimenti.

Alternative alle cravatte ferroviarie per l'abbellimento

I bordi per letti che non si decompongono rapidamente sono difficili da trovare. Puoi provare a utilizzare un prodotto trattato a pressione dal tuo negozio di legname locale, ma, onestamente, questi contengono sostanze chimiche potenzialmente pericolose.

Un'opzione più sicura è quella di utilizzare finitrici o rocce per costruire muri di sostegno. In abbondanza di cautela, le rocce sembrano la scelta più sicura, in quanto sono della terra e non hanno alcuna tossicità. Le finitrici di cemento possono rompersi e sbriciolarsi e possono includere additivi indesiderati e basse concentrazioni di elementi radioattivi naturali. Attenersi alle opzioni naturali, in particolare intorno all'orto in cui la potenziale contaminazione del suolo può essere assorbita dal cibo.

Articolo Precedente:
Di Sandra O'Hare Ottenere più bulbi di fiori è facile. Vai al negozio e acquista lampadine, ma può essere costoso. Convenientemente, tuttavia, molte lampadine possono rendere più di se stesse. Questo ti dà un modo facile e meno costoso per ottenere più bulbi e ti fa risparmiare un viaggio al negozio. I na
Raccomandato
Le piante grasse sono un gruppo di piante con adattamenti speciali e includono cactus. Molti giardinieri pensano alle piante grasse come piante del deserto, ma sono piante notevolmente versatili e possono acclimatarsi in molte regioni diverse. Sorprendentemente, questi dari di xeriscape possono anche prosperare in regioni umide come il Pacifico nord-occidentale e anche in luoghi freddi come le regioni della zona 3
Molti di noi hanno familiarità con la frutta popolare, l'anguria. La polpa rossa brillante e i semi neri fanno da mangiare dolce e succoso a sputi di semi divertenti. Ma i cocomeri gialli sono naturali? Con oltre 1.200 varietà di cocomeri sul mercato oggi, da senza semi a rosa a nero rinded, non dovrebbe sorprendere che, sì, sono disponibili anche i tipi di carne gialla. L
Immagina di essere a una festa in giardino. Fuori fa caldo Il tramonto è tramontato molto tempo fa. Una leggera brezza si snoda attraverso un cortile magnificamente illuminato. Le ombre di piante architettonicamente uniche sono gettate su una parete di casa. Ti ritrovi affascinato dalle ombre delle piante mentre ondeggiano sulla facciata.
Gli scarafaggi della patata sono parassiti di piante della famiglia della belladonna. Le patate sono una pianta che divorano, ma gli scarafaggi mangiano anche pomodori, melanzane e peperoni. Sia gli adulti che le larve mangiano le foglie di queste piante. Liberarsi degli scarafaggi di patate è una priorità per il giardiniere vegetale a causa della gamma di piante che il parassita può infestare. È
Ogni pianta ha bisogno di essere rinvasata quando cresce dai contenitori una volta diventati più grandi. La maggior parte delle piante prospererà nelle loro nuove case, ma quelle che vengono trapiantate in modo errato possono soffrire di stress da rinvianti. Ciò può causare foglie cadute o ingiallite, mancanza di crescita o appassimento delle piante. Pu
Ormai, sono sicuro che molti di noi hanno visto la mania dell'ultimo decennio di coltivare piante di pomodoro impiccandole invece di colarle nel giardino vero e proprio. Questo metodo di coltivazione ha una serie di vantaggi e ci si potrebbe chiedere se altre piante possano essere cresciute sottosopra