Informazioni sulla refrigerazione di Apple: quante ore di freddo hanno bisogno di mele


Se coltivi alberi di mele, avrai sicuramente familiarità con le ore di freddo per i meli. Per quelli di noi che sono nuovi alla coltivazione delle mele, quali sono esattamente le ore di freddo? Quante ore di freddo hanno bisogno le mele? Perché gli alberi di mele hanno bisogno di refrigerazione? Sembra tutto un po 'confuso, ma il seguente articolo contiene tutte le informazioni di cui si ha probabilmente bisogno.

Informazioni agghiaccianti Apple

Quindi sei immerso nella scelta di meli di radice nuda da un catalogo per la tua particolare zona USDA e noti che non solo la zona di resistenza è elencata, ma anche un altro numero. Nel caso delle mele, queste sono il numero di ore di freddo necessario per l'albero. Ok, ma che diamine sono le ore fredde per i meli?

Le ore di raffreddamento o le unità di raffreddamento (CU) sono il numero di ore in cui le temperature rimangono a 32-45 F. (0-7 C.). Queste ore di raffreddamento sono suggerite da notti più lunghe e temperature più basse in autunno e all'inizio dell'inverno. Questo periodo di tempo è fondamentale per i meli ed è quando l'ormone responsabile della dormienza si rompe. Questo permette ai boccioli di svilupparsi in fiori man mano che il tempo si riscalda.

Perché gli alberi di mele hanno bisogno di rilassarsi?

Se un melo non ha abbastanza ore di freddo, i boccioli dei fiori potrebbero non aprirsi affatto o potrebbero aprirsi in tarda primavera. Anche la produzione di foglie può essere ritardata. I fiori possono anche sbocciare a intervalli irregolari e, sebbene ciò possa sembrare benefico, maggiore è il tempo di fioritura, maggiore è la probabilità che l'albero sia esposto a malattie. Come ci si potrebbe aspettare, la mancanza di ore di freddo influirà anche sulla produzione di frutta.

Quindi, è importante non solo abbinare la zona USDA con la scelta della varietà di mele, ma anche le ore agghiaccianti di cui l'albero ha bisogno. Se si acquista, ad esempio, un albero freddo basso e si vive in una zona fredda, l'albero spezzerà la dormienza troppo presto e si danneggerà o addirittura morirà a causa delle basse temperature.

Quante ore di freddo hanno bisogno di mele?

Questo dipende molto dalla cultivar. Ci sono oltre 8.000 varietà di mele in tutto il mondo e altre sono introdotte ogni anno. La maggior parte delle varietà di mele necessita di 500-1.000 ore di freddo o di temperature inferiori a 45 F. (7 C.), ma ci sono alcune varietà a basso freddo disponibili che non richiedono più di 300 ore di freddo.

Le varietà a freddo basso necessitano di meno di 700 ore fredde e possono sopportare estati più calde rispetto ad altre varietà. Le varietà medio-fredde sono le mele che hanno bisogno di ore fredde tra 700-1.000 ore fredde e quelle fredde alte sono quelle che richiedono più di 1.000 ore fredde. Le mele a freddo e medio-freddo possono generalmente essere coltivate in regioni ad alto freddo, ma le mele fredde ad alto freddo non prospereranno nei climi più freddi.

Sebbene la maggior parte delle mele richieda ore di freddo elevate, ci sono ancora molte cultivar da medio a basse temperature.

  • Fuji, Gala, Imperial Gala, Crispin e Royal Gala richiedono tempi di refrigerazione di almeno 600 ore.
  • Le mele Pink Lady necessitano tra le 500-600 ore fredde.
  • Mollie's Delicious richiede 450-500 ore fredde.
  • Anna, un tipo di mela golden delicious, e Ein Shemer, una cultivar gialla / verde, tollerano aree con 300-400 ore fredde.
  • Una mela fredda davvero bassa, Dorsett Golden, trovata nelle Bahamas, richiede meno di 100 ore.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) I vermi di mele possono rovinare un'intera coltura, lasciandoti in perdita su cosa fare. Imparare come riconoscere i segni e prendere le appropriate misure preventive è essenziale per combattere questi parassiti. Segni di Apple Maggot Mentre gli alberi di mele sono l'ospite principale dei parassiti delle larve di mele, possono anche essere trovati in uno dei seguenti: biancospino crabapple prugna ciliegia Pera albicocca Rosa selvatica Le varietà di mele più sensibili sono i tipi di maturazione precoce e quelli con buccia sottile. M
Raccomandato
Spesso conosciuta come trombetta angelo o violetta viola, Iochroma è una pianta abbagliante che produce grappoli di fiori intensamente violacei a forma di tubo per tutta l'estate e l'inizio dell'autunno. Questa pianta a crescita rapida è in realtà un membro della famiglia di pomodori ed è un lontano cugino di brugmansia, un altro storditore assoluto. Se
Hai appena finito di estirpare il tuo lettino da giardino e hai in programma di ordinare il pacciame, ma guardi indietro nella scia della tua sarchiatura inorridita. Piccoli ciuffi neri di tessuto paesaggistico sporgono da terra ovunque. Il punteggio è: weeds 10 pts, weed block fabric 0. Ora ti trovi di fronte alla domanda "Dovrei rimuovere il tessuto del paesaggio?
Le zone di rusticità sono linee guida generali delle temperature che una pianta può sopravvivere. Le piante della zona 5 possono sopravvivere a temperature invernali non inferiori a -20 gradi Fahrenheit (-28 ° C). Se una pianta è resistente nelle zone 5-8, può essere coltivata nelle zone 5, 6, 7 e 8. Pro
Il nome pondweed si riferisce alle circa 80 specie di piante acquatiche appartenenti al genere Potamogenton . Hanno dimensioni e aspetto tanto diversi da rendere difficile descrivere un tipico laghetto. Alcuni sono totalmente immersi sott'acqua, mentre altri sono solo parzialmente sommersi. Le piante sono una parte importante dell'ecosistema dello stagno e possono essere ornamentali nella giusta ambientazione
Le piante di gladiolo sono deliziose spighe di colore che abbelliscono il paesaggio in estate. Non sono molto resistenti all'inverno e molti giardinieri del nord possono sperimentare la frustrazione del loro gladiolo che non fiorisce dopo la stagione fredda. Se hai avuto occasione di chiedere perché le tuegria non fioriscono, ottieni delle risposte sulla varietà di motivi per cui non ci sono fioriture sul gladiolo qui.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) La tromba ( Campsis radicans ), nota anche come rampicante trombetta, è un vitigno perenne a crescita rapida. Coltivare rampicanti di trombe è molto semplice e, sebbene alcuni giardinieri considerino la pianta invasiva, con un'adeguata cura e potatura, le viti della tromba possono essere tenute sotto controllo.