Suggerimenti per la cura delle piantine: cura delle piantine dopo la germinazione


È quel periodo dell'anno in cui i giardinieri che si autoalimentano hanno seminato i loro semi in casa e stanno pensando ai prossimi passi. Quei minuscoli germogli si sono fatti vedere e hanno bisogno della migliore cura prima di piantarsi nel mondo. La cura per le piantine, una volta germogliate, equivale a qualcosa di più della semplice somministrazione di acqua. Le piante sane e robuste producono più velocemente con maggiori rese, che è una situazione vincente per il giardiniere. Alcuni consigli su come prendersi cura delle piantine dovrebbero aiutarti a garantire raccolti abbondanti che i tuoi vicini invidieranno.

Cose che possono uccidere le tue piantine

Coltivare piante da seme è uno sforzo gratificante che raccoglie grandi ricompense. Prendersi cura delle piantine dopo la germinazione non è difficile, ma l'attenzione a cose come lo smorzamento, la nutrizione, la temperatura, l'acqua, la luce e il trapianto garantiranno piantine robuste che sopravvivono ai rigori della vita all'aria aperta. Anche il giardiniere più esperto può trarre beneficio da alcuni suggerimenti per la cura delle piantine per aumentare il loro successo.

Quei piccoli germogli verdi che spuntano nel terreno mandano i nostri cuori alle stelle con pensieri di prodotti freschi e la gioia che porta alla nostra estate divertente. Smorzarsi è una vera minaccia quando si prendono cura delle piantine dopo la germinazione. Solo perché i semi sono riusciti a germogliare non significa che le piante siano fuori pericolo.

Lo smorzamento è una malattia fungina che fa appassire e morire le piccole piante. Può derivare da contenitori o terreno contaminati ed è aggravato da pratiche di irrigazione scorrette. Utilizzare un terreno sterilizzato o una miscela fuori suolo e lavare accuratamente i contenitori per evitare di contaminare semi e piante.

Mantenere le piante in un luogo soleggiato durante il giorno, ma spostarle di notte per evitare che le correnti fredde causino il rallentamento della loro crescita. Troppa acqua può far marcire radici minuscole mentre troppo poco vedrà i tuoi nuovi bambini contrarsi e persino morire.

Come prendersi cura di Seedlings

Uno dei consigli di base per la cura delle piantine è che non hai bisogno di cibo supplementare finché il cotiledone non è completamente emerso e sono presenti diverse serie di foglie vere. Nutrire troppo presto i tuoi nuovi bambini può bruciare radici e fogliame tenero. Le miscele di starter sono formulate con tutti i nutrienti di cui le nuove piante dovrebbero avere bisogno fino a quando non vengono piantate all'esterno. Una coltura coltivata fuori suolo beneficerà di un fertilizzante diluito di un quarto una volta alla settimana.

Innaffia le tue piante quando la superficie del terreno è asciutta al tatto. L'ora esatta dipenderà da quanto calda è la stanza e da quanto calda la luce. La temperatura ottimale per una crescita ottimale è tra 70 e 80 F. (da 21 a 26 C.). Evitare di esporre le piantine alle temperature inferiori per più di alcune ore e oltre 100 F. (37 ° C), che ostacoleranno la crescita delle radici.

Diluire le piante in cui più semi sono germogliati nella stessa cella o contenitore.

Trapiantare e indurire

Una cura di successo per le piantine, una volta germogliate, ti porteranno sulla strada del trapianto. Le piante coltivate in torba dovrebbero ricevere un nuovo vaso che consentirà una crescita futura. Saprai quando sarà il momento di vedere le radici fuori dal fondo della cella. Spoon le piantine per evitare di danneggiare lo stelo sollevandoli. Usa di nuovo un buon terreno sterile e innaffiale bene subito. È possibile utilizzare qualsiasi contenitore, ma i vasi di torba e altri materiali compostabili consentono un facile inserimento nel letto del giardino senza danneggiare le radici. Come bonus aggiuntivo, il contenitore si rompe e aggiunge sostanze nutritive al terreno.

L'indurimento è un passaggio che non dovrebbe essere saltato. Questo viene fatto prima che le tue piante vengano introdotte nel letto del giardino. Due settimane prima di piantarli fuori, introduci gradualmente i tuoi bambini nelle condizioni. Spostali all'esterno per periodi più lunghi e più lunghi per acclimatarli al vento, ai livelli di luce, alla temperatura e generalmente li abitui all'idea che presto saranno piante all'aperto. Ciò impedirà lo stress associato al fallimento della piantina dopo il trapianto all'aperto. Dopo un paio di settimane, pianta le piantine in un letto di semi preparato e guardali crescere.

Articolo Precedente:
Gli ulivi sono alberi longevi originari della calda regione mediterranea. Le olive possono crescere nella zona 8? È possibile iniziare a coltivare le olive in alcune parti della zona 8 se selezioni alberi di ulivo sani e resistenti. Continuate a leggere per informazioni sugli uliveti della zona 8 e consigli per la coltivazione delle olive nella zona 8.
Raccomandato
Calendula, o calendula, è un'erba annuale che viene coltivata non solo per le sue proprietà medicinali, ma per le sue abbondanti fioriture solari. Ci sono 15 specie nel genere Calendula, ognuna facile da coltivare e abbastanza priva di problemi. Detto questo, anche la calendula di bassa manutenzione ha problemi.
Se stai pensando di piantare un albero di cicuta canadese nel tuo giardino, avrai bisogno di informazioni sulle crescenti esigenze dell'albero. Continua a leggere per i fatti sugli alberi di hemlock canadesi, compresi i consigli per la cura delle cicogne canadesi. Fatti dell'albero del Hemlock canadese La cicuta canadese ( Tsuga canadensis ), detta anche cicuta orientale, è un membro della famiglia dei pini e originaria del Nord America.
Le colture da costruzione del suolo non sono una novità. Le colture di copertura e il sovescio sono comuni nei giardini grandi e piccoli. Le piante di trifoglio sotterraneo sono legumi e, come tali, hanno la capacità di fissare l'azoto nel terreno. La disponibilità di azoto è cruciale per gran parte della crescita di una pianta. Il
I giardinieri nei climi caldi spesso fanno affidamento sull'oleandro nel paesaggio, e per una buona ragione; questo arbusto sempreverde infallibile è disponibile in un'enorme varietà di forme, dimensioni, adattabilità e colore dei fiori. Tuttavia, è importante essere a conoscenza della tossicità degli oleandri e del potenziale di avvelenamento da oleandro prima di piantare. Con
L'abete bianco ( Picea glauca ) è uno degli alberi di conifere più largamente coltivati ​​del Nord America, con una catena che attraversa tutti gli Stati Uniti orientali e il Canada, fino al Dakota del Sud, dove si trova l'albero statale. È anche una delle scelte più popolari per l'albero di Natale. È molt
Un tipo di zucca invernale, la zucca hubbard ha una varietà di altri nomi sotto i quali può essere trovata come "zucca verde" o "ranuncolo". La zucca verde si riferisce non solo al colore del frutto al momento della raccolta della zucca di hubbard, ma anche al suo sapore dolce, che può essere sostituito dalla zucca e rende una torta favolosa. I