Cura americana del glicine: come coltivare piante americane di glicine


Il glicine è una vite magica che offre una cascata di bellissime fioriture color lilla e foglie di lacy. La varietà ornamentale più comunemente coltivata è il glicine cinese, che sebbene sia delizioso, può essere invasivo. Una scelta migliore è il cugino del glicine americano ( Wisteria frutescens ). Crescere glicine americane come alternativa offre ancora gli eleganti fiori e il fogliame, ma in una forma nativa, non invasiva. Continua a leggere per alcuni suggerimenti su come coltivare glicine americane e goditi questo nativo nordamericano nel tuo paesaggio.

Cos'è il glicine americano?

L'utilizzo di piante autoctone nel giardino è una scelta intelligente. Questo perché le piante native sono adattate alla regione in modo univoco e richiedono cure meno specializzate. Inoltre non danneggeranno la flora selvatica se capita di sfuggire alla coltivazione. Il glicine americano è una di queste piante indigene. Cos'è il glicine americano? È un vino locale amichevole con un gregario fascino fiorito blu e potrebbe essere perfetto nel tuo giardino.

Il glicine americano può essere trovato in tutti gli stati del sud-est. Si verifica principalmente nelle zone di fondo in aree umide come paludi, lungo i fiumi e nelle pianure alluvionali. Essendo una pianta coltivata, è adatta nelle zone da 5 a 9 del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti.

È una vite decidua che può crescere fino a 30 piedi (9 m.). Questa bellezza sconclusionata presenta delicate foglie pennate divise in 9-15 foglioline. I fiori sono simili ai piselli e sono appesi a grappoli decorativi pendenti, di solito blu o viola, ma a volte bianco crema. È una pianta più controllata rispetto alla versione cinese e ha aggiunto interesse stagionale con i suoi baccelli di velluto.

Come coltivare glicine americane

Una rapida ricerca indica che questa pianta non è ampiamente disponibile, ma può essere ordinata online. Nelle aree in cui è nativo, alcuni vivai locali hanno la pianta in coltivazione. Se si è abbastanza fortunati da trovare la pianta, scegliere una posizione ricca di sostanze nutritive e umide del giardino.

Fiorirà in pieno sole o ombra parziale. Aggiungendo alla sua adattabilità, può anche tollerare una serie di tipi di terreno. Siate cauti quando lo piantate dove giocano animali curiosi o bambini. Secondo le informazioni del glicine americano, i semi nei baccelli sono piuttosto tossici e possono portare a nausea e vomito estremi.

American Wisteria Care

È necessaria una struttura di supporto per la crescita delle glicine americane. Un traliccio, un pergolato o anche una recinzione sono luoghi ideali per esporre le foglie delicate e le fioriture pendenti. L'impianto richiede un'umidità costante, soprattutto in estate.

La potatura è ancora una parte cruciale della cura americana dei glicini. Nelle zone in cui viene coltivata su una struttura, potarla ogni anno con cura dopo la fioritura per tenere sotto controllo la vite. Su superfici orizzontali come recinzioni, potare in inverno per rimuovere i germogli laterali e mantenere la pianta in ordine.

Il glicine americano non è afflitto da malattie o insetti importanti. Infatti, è un'importante pianta ospite per lo skipper macchiato d'argento e le farfalle da skipper dalla coda lunga.

Articolo Precedente:
Crescere cereali e fieno può essere un modo interessante per guadagnarsi da vivere o migliorare la tua esperienza in giardino, ma con grandi chicchi derivano grandi responsabilità. Il fungo di Ergot è un agente patogeno grave che può infettare la segale, il grano e altre erbe e cereali - impara come identificare questo problema all'inizio del suo ciclo di vita. Co
Raccomandato
In natura, i bulbi non crescono in file diritte, grappoli ordinati o masse sagomate. Invece crescono e fioriscono in gruppi irregolari sparsi per il paesaggio. Possiamo duplicare questo aspetto e dare al paesaggio un aspetto naturale, naturalizzando i bulbi. Continua a leggere per scoprire se la naturalizzazione dei fiori come questo è adatta al tuo paesaggio.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Il mirto crescente della cera ( Myrica cerifera ) come un arbusto sempreverde o un piccolo albero è un'aggiunta eccellente al paesaggio. Imparare a piantare il mirto di cera è relativamente semplice. L'albero o l'arbusto di mirto di cera è spesso usato per una siepe a crescita rapida o uno schermo per la privacy e può essere usato singolarmente come una pianta esemplare attraente nel cortile. Su
Gli alberi di chiodi di garofano sono resistenti alla siccità, alberi dal clima caldo con foglie sempreverdi e attraenti fiori bianchi. I boccioli essiccati dei fiori vengono utilizzati per creare i fragranti chiodi di garofano tradizionalmente utilizzati per aromatizzare un certo numero di piatti. Sebbene siano generalmente resistenti e facili da coltivare, gli alberi di chiodi di garofano sono suscettibili a diverse malattie degli alberi di garofano.
Le piante del genere Juniperus sono chiamate "ginepro" e sono disponibili in varie forme. Per questo motivo, le specie di ginepro possono svolgere molti ruoli diversi nel cortile di casa. Il ginepro è un albero o un cespuglio? Sono entrambi e molto altro. I ginepri sono piante sempreverdi di conifere con foglie squamose, ma l'altezza e la presentazione variano considerevolmente tra le varietà.
Puoi coltivare il cavolfiore in un contenitore? Il cavolfiore è un grande ortaggio, ma le radici sono sorprendenti. Se hai un contenitore abbastanza ampio per ospitare la pianta, puoi sicuramente coltivare questa verdura gustosa, nutriente e di stagione fredda. Continua a leggere per conoscere il giardinaggio in contenitori con cavolfiore.
Gli spinaci alla fragola sono un termine improprio. È legato agli spinaci e le foglie hanno un sapore simile, ma le sue bacche condividono poco con le fragole oltre il colore. Le foglie sono commestibili, ma il loro sapore è molto leggero e solo leggermente dolce. Il loro colore rosso vivo crea un eccellente accento nelle insalate, in particolare con le foglie che le accompagnano.