Sto annaffiando troppo il mio cactus: i sintomi del sovrasfruttamento nel cactus


Perché hanno bisogno di così poca manutenzione, i cactus dovrebbero essere alcune delle piante più facili da coltivare. Sfortunatamente, è difficile accettare solo la scarsa manutenzione di cui hanno realmente bisogno, e molti proprietari di cactus li uccidono accidentalmente con gentilezza annaffiandoli troppo. Continua a leggere per saperne di più sui sintomi di overwatering in cactus, e come evitare le piante di cactus con acqua.

I sintomi di Overwatering in Cactus

Sto irrigando troppo il mio cactus? Molto probabilmente. I cactus non sono solo tolleranti alla siccità: hanno bisogno di un po 'di siccità per sopravvivere. Le loro radici marciscono facilmente e troppa acqua può ucciderli.

Sfortunatamente, i sintomi dell'eccessivo consumo di cactus sono molto fuorvianti. All'inizio, le piante di cactus sovrastate mostrano in realtà segni di salute e felicità. Potrebbero crollare e dare nuova crescita. Underground, comunque, le radici stanno soffrendo.

Quando sono impregnati d'acqua, le radici moriranno e marciranno. Man mano che più radici muoiono, la pianta in superficie inizierà a deteriorarsi, di solito diventando morbida e cambiando colore. A questo punto, potrebbe essere troppo tardi per salvarlo. È importante rilevare i sintomi in anticipo, quando il cactus è grasso e in rapida crescita e rallenta notevolmente l'irrigazione a quel punto.

Come prevenire il sovrasfruttamento delle piante di cactus

La migliore regola empirica per evitare di avere piante di cactus con troppa acqua è semplicemente lasciare asciugare molto il terreno di coltura del cactus tra un'annaffiatura e l'altra. In effetti, i primi pochi pollici dovrebbero essere completamente asciugati.

Tutte le piante hanno bisogno di meno acqua in inverno, e i cactus non fanno eccezione. Un cactus potrebbe dover essere innaffiato solo una volta al mese o anche meno durante i mesi invernali. Non importa il periodo dell'anno, è essenziale che le radici del tuo cactus non possano sedersi in acqua stagnante. Assicurati che il tuo mezzo di coltura si dreni molto bene e svuoti sempre il piattino dei cactus cresciuti in contenitori se vi si accumula acqua.

Articolo Precedente:
Di Stan V. Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District Molti di noi amano le rose, ma non tutti hanno il clima ideale per coltivarle. Detto questo, con una protezione adeguata e una corretta selezione, è totalmente possibile avere bellissimi cespugli di rose nelle regioni della zona 4.
Raccomandato
Il corniolo è un albero ornamentale preferito con numerose stagioni di interesse. Come un albero del paesaggio, offre una fioritura primaverile, uno spettacolo di colori autunnali e bacche luminose in inverno. Al fine di ottenere tutti questi attributi al loro apice, è una buona idea applicare il fertilizzante per i cornioli.
Se hai sempre pensato alle conifere come alberi giganti, benvenuto nel meraviglioso mondo delle conifere nane. Gli alberi di conifere di piccole dimensioni possono aggiungere forma, consistenza, forma e colore al tuo giardino. Se stai pensando di coltivare alberi di conifere nani o vuoi solo consigli su come scegliere le conifere nane per il paesaggio, continua a leggere
Pochissimi fiori possono eguagliare la maestosa presenza dell'amarillide in fiore. Il trucco, tuttavia, è come far rifiorire un fiore di amarillo. Mentre molte persone scartano la pianta dopo la sua fioritura iniziale, con un po 'di know how e le cure giuste, si può godere di un amarillo rifiorente anno dopo anno.
Certo, puoi comprare una piantina di mele cotogne da un asilo nido, ma che divertimento è? Mia sorella ha un magnifico albero di mele cotogne nel suo cortile e facciamo regolarmente la frutta in deliziose conserve di mele cotogne. Piuttosto che andare a casa sua per procurarsi della frutta, ho riflettuto sulla domanda "posso invece coltivare gli alberi di mele cotogne dai semi".
Le patate dolci sono una delle principali coltivazioni di radici coltivate nel mondo. Hanno bisogno di 90-150 giorni senza gelo per la raccolta. La putrefazione nera della patata dolce è una malattia potenzialmente dannosa causata da un fungo. La malattia è facilmente trasmessa da attrezzature, insetti, suolo contaminato o materiale vegetale.
Le grandi città densamente popolate possono causare quello che è noto come effetto isola di calore urbano. Gli alti edifici a specchio riflettono la luce e il calore, mentre limitano anche il flusso d'aria. L'asfalto nero su strade e tetti assorbe la luce del sole e il calore. Inquinamento, emissioni di carburante e altri sottoprodotti della civiltà aumentano l'accumulo di calore che può circondare una città. In