Consigli per Natale Cactus Care


Di Nikki Tilley
(Autore del giardino Bulb-o-licious)

Mentre il cactus di Natale può essere conosciuto con vari nomi (come cactus del Ringraziamento o cactus pasquali), il nome scientifico del cactus di Natale, Schlumbergera bridgessii, rimane lo stesso, mentre le altre piante possono differire. Questa famosa pianta d'appartamento a fioritura invernale è una grande aggiunta a quasi tutti gli ambienti interni. Il cactus di Natale non è solo facile da curare, ma si diffonde facilmente, rendendolo un candidato eccezionale per il regalo di Natale. Diamo un'occhiata a come piantare cactus di Natale e ad averne cura.

Come piantare cactus di Natale

Il cactus di Natale viene facilmente propagato tagliando un segmento a forma di Y dalle punte dello stelo. Accertarsi, tuttavia, che il taglio sia preso solo da foglie di piante sane. Piantare il segmento di circa un quarto della sua lunghezza in profondità in un terreno leggermente sabbioso. Inumidire in modo uniforme e posizionare il taglio in un'area ben illuminata, evitando la luce diretta del sole.

Per radicare talee per nuove piante, tagliare i germogli dalle punte, tagliare alla seconda giuntura di ogni punta. Il taglio dovrebbe mostrare segni di crescita nel giro di poche settimane, momento in cui la pianta può essere trasferita in un altro contenitore, se lo si desidera, con un mix di terriccio più flessibile di terriccio, terriccio e sabbia.

Come prendersi cura di Cactus di Natale

Il consiglio per la cura del cactus di Natale ci dice che si comporta bene in condizioni normali di casa con una cura moderata. Il cactus di Natale si adatterà a condizioni di scarsa illuminazione, ma la pianta produrrà fioriture più facilmente se esposta a luce più intensa. Detto questo, troppa luce solare diretta può bruciare le foglie, quindi tieni il cactus di Natale in una zona appropriata per evitare questo.

Anche l'umidità dei cactus di Natale è importante. La pianta richiede annaffiature frequenti e approfondite, durante la sua crescita attiva in primavera ed estate, mantenendo il terreno leggermente umido. Lascia che i livelli di umidità del cactus di Natale scendano e secchino un po 'tra gli intervalli di irrigazione, ma mai completamente, e non lasciare mai che la pianta si sieda in acqua, poiché ciò porterà alla formazione di radici e marciume. È inoltre accettabile l'applicazione di una soluzione di fertilizzante per piante domestiche mite ogni due settimane.

Quando si considera come prendersi cura di cactus di Natale, tenere presente che preferisce anche temperature che oscillano tra i 60 ei 70 gradi F. (15-21 C.) con livelli di umidità da media a elevata. Posizionare un vassoio di ciottoli pieni di acqua sotto il contenitore di cactus di Natale è un buon modo per aggiungere più umidità alla casa.

Una volta che il cactus natalizio ha cessato la fioritura (di solito in autunno), o circa sei-otto settimane prima di voler riprendere la pianta, dovresti permettere alla pianta di iniziare il suo ciclo di dormienza riducendo l'umidità del cactus di Natale e riducendo sia la luce che temperatura. Basta tagliare l'irrigazione e assicurarsi che la pianta riceva 12-14 ore di oscurità e temperature medie intorno a 50-55 F. (10-12 C.). Inoltre, tieni il cactus di Natale lontano da zone piene di spifferi.

Quando si sa come prendersi cura di cactus di Natale, questa pianta non è difficile da gestire e, se prestata attenzione e collocata in un luogo adatto, il cactus di Natale potrebbe anche sorprendervi con cicli di fioritura aggiuntivi durante tutto l'anno.

Articolo Precedente:
Che cosa è goldenseal e quali sono i benefici per la salute di goldenseal? Questa pianta nativa, che cresce spontaneamente in gran parte delle foreste decidue ombreggiate della metà orientale degli Stati Uniti, è stata utilizzata per una varietà di scopi medicinali. Goldenseal ( Hydrastis canadensis ) è una specie in via di estinzione, in gran parte dovuta al sovrasfruttamento. Rim
Raccomandato
Comincio la mattinata con una scodella di avena calda e so di essere in buona compagnia. Molti di noi comprendono i benefici per la salute della farina d'avena e acquistano regolarmente il grano, ma ti sei mai chiesto "puoi coltivare l'avena per il cibo a casa?" L'avena cresce nei giardini di casa non è molto diversa dall'erba che cresce per un prato eccetto che tu non t falciare le teste dei semi; li mangi!
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Quando si pensa alle orchidee, molti giardinieri considerano i Dendrobiums tropicali, i Vandas o gli Oncidium che crescono all'interno e necessitano di cure considerevoli. Tuttavia, quando piantate il giardino di casa, non dimenticatevi delle orchidee da giardino resistenti, quelle che crescono fuori terra e fioriscono in modo affidabile in primavera
Cosa sono i caffè? Scusa, non caffè o relativo al caffè. Il nome è indicativo del colore marrone intenso del caffè, che le bacche raggiungono una volta stagionato. Le piante di mora sono un'eccellente scelta paesaggistica per il giardino sostenibile, o in qualsiasi luogo, grazie alla loro capacità di sopravvivere nella maggior parte dei climi, del suolo e del livello di irrigazione. Cosa
Amo una pianta con un nome descrittivo ed evocativo. La pianta di palma di cartone ( Zamia furfuracea ) è una di quelle piante antiche con molto carattere che possono crescere all'interno o all'esterno a seconda della zona di giardinaggio. Cos'è una palma di cartone Zamia? In realtà, non è affatto una palma ma una cicoria - come la pianta di palma da sago. Sa
Non tutti hanno il tempo o l'energia per stare in giardino ogni giorno, e va bene! Solo perché non puoi dedicare molto impegno non significa che non puoi avere un bellissimo giardino. In effetti, se pianti in modo intelligente, puoi risparmiare un sacco di lavoro extra. Continua a leggere per saperne di più su giardinaggio facile cura e piante e fiori che richiedono poca manutenzione.
Malattia del nodo nero è facile da diagnosticare a causa del caratteristico gallo nero su steli e rami di prugne e ciliegi. Il gallo dall'aspetto verrucoso spesso circonda completamente lo stelo e può essere ovunque da un pollice a quasi un piede di lunghezza. I nodi più vecchi possono essere infestati da una muffa bianco-rosata che copre il fiele nero. I