Allelopatia nelle piante: quali piante sopprimono altre piante


Di Nikki Tilley
(Autore del giardino Bulb-o-licious)

L'allelopatia vegetale è intorno a noi; eppure, molte persone non hanno mai nemmeno sentito parlare di questo fenomeno interessante. L'allelopatia può avere un effetto negativo nel giardino, con conseguente riduzione della germinazione dei semi e della crescita delle piante. D'altra parte, le piante allelopatiche possono anche essere considerate il killer delle infestanti di Madre Natura.

Cos'è l'allelopatia?

L'allelopatia è un fenomeno biologico in cui una pianta inibisce la crescita di un'altra. Come? Attraverso il rilascio di sostanze allelochimiche, alcune piante possono influenzare notevolmente la crescita di altre piante in un modo buono o cattivo mediante lisciviazione, decomposizione, ecc. In sostanza, l'allelopatia vegetale viene utilizzata come mezzo di sopravvivenza in natura, riducendo la concorrenza dalle piante vicine .

Allelopatia vegetale

Varie parti delle piante possono avere queste proprietà allelopatiche, dal fogliame e fiori alle radici, corteccia, terreno e pacciame. La maggior parte delle piante allelopatiche conservano le sostanze chimiche protettive all'interno delle foglie, specialmente durante la caduta. Quando le foglie cadono a terra e si decompongono, queste tossine possono colpire le piante vicine. Alcune piante rilasciano anche tossine attraverso le loro radici, che vengono poi assorbite da altre piante e alberi.

Le piante comuni con proprietà allelopatiche possono essere viste e includere:

  • Alloro inglese ( Prunus laurocerasus )
  • Uva orsina ( Arctostaphylos uva- ursi )
  • Sumac ( Rhus )
  • Rododendro
  • Sambucus ( Sambucus )
  • Forsythia
  • Goldenrod ( Solidago )
  • Alcuni tipi di felce
  • Segale perenne
  • Festuca alta
  • Kentucky bluegrass
  • Erbaccia di senape all'aglio

Alberi allelopatici

Gli alberi sono grandi esempi di allelopatia nelle piante. Per esempio, molti alberi usano l'allelopatia per proteggere il loro spazio usando le loro radici per estrarre più acqua dal terreno in modo che altre piante non possano prosperare. Alcuni usano i loro allelochimici per inibire la germinazione o impedire lo sviluppo della vita vegetale nelle vicinanze. La maggior parte degli alberi allelopatici rilascia queste sostanze chimiche attraverso le foglie, che sono tossiche una volta assorbite da altre piante.

Il noce nero ne è un ottimo esempio. Oltre alle sue foglie, i neri alberi di noce immagazzinano proprietà allelopatiche all'interno dei loro boccioli, gusci di noci e radici. La sostanza chimica responsabile della sua tossicità, chiamata Juglone, rimane nel terreno attorno all'albero ed è molto potente alla linea di gocciolamento, sebbene le radici possano diffondersi ben oltre. Le piante più sensibili alla tossicità della noce nera comprendono le piante di belladonna (pomodori, peperoni, melanzane, patate), azalee, pini e betulle.

Altri alberi noti per mostrare tendenze allelopatiche includono acero, pino ed eucalipto.

Articolo Precedente:
Ci sono poche cose migliori delle piante libere per il giardiniere impegnato. Le piante possono essere propagate in diversi modi, ciascuna specie con un metodo o metodi diversi. La talea delle radici è una delle tecniche più semplici e non è necessario essere un esperto orticoltore per provarlo. Alcuni consigli rapidi dei professionisti ti insegneranno come avviare le piante da talee. I
Raccomandato
Le cascate sono il punto focale di una funzione d'acqua. Godono i sensi con i loro suoni piacevoli ma hanno anche applicazioni pratiche. Lo spostamento dell'acqua impedisce le zanzare e aggiunge ossigeno agli stagni. Le cascate del laghetto del cortile aggiungono valore alla proprietà e migliorano l'architettura del paesaggio.
A qualcuno piace caldo; a qualcuno piace più caldo. I coltivatori di peperoncino che godono di un po 'di calore avranno sicuramente quello che chiedono quando crescono i peperoni fantasma. Continua a leggere per saperne di più su queste piante di peperoncino caldo. Informazioni su Ghost Pepper Plants Le piante di pepe fantasma, altrimenti noto come Bhut Jolokia, sono un tipo di pianta di peperoncino coltivata in India.
Gli arbusti di mela cotogna giapponese ( Chaenomeles spp.) Sono una pianta ornamentale con un breve, ma memorabilmente drammatico, display floreale. Le piante di mele cotogne fiorite illuminano la primavera per alcune settimane con un tripudio di fiori colorati. Questa specie è vecchia e viene coltivata in Asia da migliaia di anni.
Le melanzane sono piante grandi e molto produttive che possono crescere per anni se sono protette dal freddo. Ma a volte hanno bisogno di aiuto, soprattutto quando invecchiano, per raggiungere il loro pieno potenziale di frutti. Continua a leggere per sapere di più su se la potatura delle melanzane è giusta per te e su come potare una melanzana.
Le felci di Boston ( exaltata di Nephrolepis ) sono piante d'appartamento popolari e la corretta cura delle felci di Boston è essenziale per mantenere questa pianta sana. Imparare a prendersi cura di una felce di Boston non è difficile, ma è specifico. Di seguito, abbiamo elencato alcuni suggerimenti per una felce di Boston in modo da poter fornire tutto ciò che la felce deve essere felice e bella. Co
Le magnolie hanno un grande baldacchino che domina il paesaggio. Non puoi fare a meno di focalizzare la tua attenzione sulla loro enorme diffusione di foglie verdi lucide, fiori bianchi profumati e coni esotici che a volte si riempiono di bacche rosse brillanti. Se ti stai chiedendo cosa puoi piantare con questi bellissimi alberi, siamo qui per aiutarti