Tipi di piante Agastache - Varietà di issopo per il giardino


Agastache è un membro della famiglia della menta e ha delle foglie molto caratteristiche con quella famiglia. Molti tipi di Agastache, o Issopo, sono originari del Nord America, rendendoli perfetti per giardini di farfalle selvatici e letti perenni. Le varietà di agastache possono incrociare l'impollinazione e produrre esemplari che non imitano la pianta madre. Questo può essere un evento divertente o un fastidio se la tua specie preferita è presa da una croce.

Informazioni sull'impianto di issopo

Le piante di agastache sono famose per le loro fioriture dai colori vivaci, che attirano colibrì e farfalle. In realtà, un altro nome per la pianta è la menta colibrì. Tutti i tipi di piante Agastache producono piante cespugliose con spighe colorate di fiori. I fiori di issopo sono anche commestibili e un modo colorato per illuminare l'orto.

Queste piante sono resistenti al Dipartimento 5 dell'Agricoltura degli Stati Uniti zona 5 e sopravvivono all'inverno con un po 'di pacciame sulla zona della radice piuttosto bene, purché i suoli drenino liberamente. Molte varietà di issopo possono arrivare fino a 4 piedi di altezza, ma la maggior parte rimane alta solo da 12 a 18 pollici.

La menta di colibrì ha le foglie a forma di lancia, a forma di denti, con una tonalità verde grigiastro. Le fioriture possono essere pesca, malva, rosa, bianco, lavanda e persino arancione. I fiori iniziano ad apparire in piena estate e possono continuare a produrre fino al primo gelo quando la pianta morirà.

Varietà di agastache consigliate

Come con tutte le piante, ci sono continue nuove introduzioni al mondo coltivato di Issopo. L'agastache repestris viene anche chiamata menta liquirizia e cresce a 42 pollici di altezza con fiori di corallo. Honey Bee White è un cespuglio largo 4 piedi che è una delle specie più alte, mentre allo stesso modo il grande cespuglio Anice Issopo raggiungerà un'altezza di 4 piedi con una larghezza simile.

I tipi di piante Agastache per i bordi dei letti perenni includono la serie a fiore grande arancio di Acapulco, Agastache barberi e Coronado Hyssop in fiore di colore giallo-arancio, ciascuno dei quali si distingue solo per un'altezza di 15 pollici.

Alcuni altri tipi di Agastache da provare con i loro nomi di coltivazione comuni:

  • Boa blu
  • Zucchero filato
  • Adder nero
  • Sumer Sky
  • Blue Fortune
  • La serie Kudos (corallo, ambrosia e mandarino)
  • Giubileo d'oro

Visita il tuo vivaio locale e vedi quali forme offrono. La maggior parte dei garden center regionali trasporta piante che andranno bene in quel luogo e possono essere considerate affidabili.

Crescere diverse varietà di issopo

Sia che tu stia coltivando l'issopo del tramonto o l'issopo coreano, i requisiti del suolo sono simili. Agastache è notevolmente tollerante nei terreni poveri. Le piante prosperano in terreno neutro, alcalino o acido e richiedono solo un buon drenaggio e pieno sole.

Deadheading non è necessario ma migliorerà l'aspetto della tua pianta in quanto fiorisce per tutta l'estate. Fornire annaffiature frequenti e profonde ed evitare di lasciare la pianta asciutta e appassita, in quanto la produzione di fiori verrà interrotta. Se vuoi assicurarti che la tua pianta sia mantenuta vera, rimuovi i volontari come appaiono dal momento che potrebbero essere incroci di un altro Agastache nell'area e non continueranno i tratti desiderati.

Agastache è una pianta elegante, facile da curare e dall'aspetto arioso e colorato nelle derive lungo un sentiero nel giardino o nel giardino del cottage. Da non perdere questo bloomer di bassa manutenzione per eccellenza eccezionale nel vostro giardino.

Articolo Precedente:
Le orchidee di Oncidium sono conosciute come danzatrici o orchidee danzanti per il loro caratteristico disegno floreale. Hanno così tante fioriture svolazzanti su ogni picco che sono state dette per assomigliare a rami coperti di farfalle che sventolano nella brezza. Le dame di oncidium si svilupparono nella foresta pluviale, crescendo sui rami degli alberi nell'aria anziché nel terreno.
Raccomandato
La battaglia si svolge su tutti intorno a noi senza fine in vista. Che battaglia, chiedi? L'eterna guerra contro le erbacce. A nessuno piacciono le erbacce; bene, forse alcune persone lo fanno. Generalmente, molti di noi trascorrono ore noiose tirando i fastidi indesiderati. Se hai mai desiderato che ci fosse un modo più semplice, probabilmente hai pensato di usare un erbicida, ma preoccupati dei potenziali effetti non solo sulle tue piante commestibili, ma sui tuoi animali domestici, i tuoi figli o te stesso.
Se stai cercando qualcosa per naturalizzare un paesaggio domestico in pendenza, considera l'idea di piantare una veccia per un giardino naturale. Mentre alcuni possono considerarlo semplicemente come una pianta infestante, altri hanno approfittato a lungo della bellezza e dell'uso unici di questa pianta nel paesaggio
La luce è una delle condizioni più cruciali per la crescita delle piante. I livelli di luce e se la luce è naturale o artificiale possono giocare un ruolo importante nella salute e nella produzione delle piante. Le piante in ombra sono utili per le zone più luminose della casa e del giardino. Cos'è l'ombra chiara e quali piante prosperano in questa condizione? Con
L'elleboro è tossico? L'elleboro è un genere di piante che comprende un certo numero di specie comunemente conosciute con nomi come la rosa quaresimale, l'elleboro nero, il piede d'orso, la rosa di Pasqua, l'incastonatore, l'elleboro orientale e altri. Gli amanti dei cani spesso chiedono informazioni sulla tossicità da elleboro e a ragione. T
L'inversione delle foglie variegate si verifica in molti tipi di piante. Questo è quando le sfumature bianche o chiazze e bordi più chiari diventano verdi. Ciò è frustrante per molti giardinieri, poiché le forme variegate delle piante forniscono un maggiore interesse, illuminano le aree scure e sono allevate specificamente per migliorare questa caratteristica. La
Le piante sono semplici, giusto? Se è verde è una foglia, e se non è verde è un fiore ... giusto? Non proprio. C'è un'altra parte della pianta, a metà tra una foglia e un fiore, di cui non si sente molto parlare. Si chiama brattea e, sebbene tu non possa conoscere il nome, lo hai sicuramente visto. Cont