Piante di Violetta africana - Come coltivare le Viole africane


Di Becca Badgett
(Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza)

Alcuni giardinieri interni evitano di coltivare la viola africana, frilly ed elegante ( Saintpaulia ) perché sono intimiditi dalla cura della viola africana. Le piante di viola africane hanno qualche stranezza, ma impararle e curare adeguatamente le viole africane possono rendere le piante meno intimidatorie.

Suggerimenti per African Violet Care

Quando impari a coltivare le violette africane, puoi aggiungere diversi spazi interni per fioriture brillanti e allegre quando il paesaggio esterno è per lo più marrone e nudo. Le violette africane in crescita occupano poco spazio al coperto; coltivali in piccoli gruppi di vasi per un'esposizione appariscente.

Suolo - Pianta la pianta nel terreno giusto per la cura della viola africana più facile. Miscele speciali sono disponibili o da utilizzare in torri di muschio, vermiculite e perlite in parti uguali.

Acqua - Le piante africane africane sono schizzinose per l'acqua, quindi fai attenzione alle violette africane durante l'irrigazione. Innaffiare con acqua tiepida o tiepida che è stata lasciata riposare per 48 ore. Acqua alla base e mai schizzare il fogliame con acqua; solo una goccia può causare macchie e danni alle foglie.

L'irrigazione adeguata è un aspetto importante dell'apprendimento di come coltivare le violette africane. Acqua quando il terreno si sente meno umido al tatto. Non lasciare mai che le crescenti violette africane stiano in acqua o si asciughino completamente. L'innaffiatura del wick, dal basso, a volte è appropriata, ma potrebbe non essere la migliore pratica per chi è nuovo alle piante africane africane in crescita.

Luce - Fornire un'adeguata illuminazione per la pianta africana viola. L'intensità della luce dovrebbe essere filtrata, con intensità da luminosa a media che raggiunge la viola africana in crescita. La luce colpisce la fioritura. Le piante di viola africano con fogliame verde scuro di solito hanno bisogno di livelli di luce leggermente più alti di quelli con fogliame verde chiaro o medio.

Giri regolarmente i vasi per impedire ai fiori di raggiungere la luce. Posizionare le viole africane in crescita a 3 piedi da una finestra rivolta a sud o ovest per la giusta illuminazione. Se questa luce non può essere mantenuta per otto ore, considerare l'integrazione con luci fluorescenti.

Fertilizzante - Fertilizzare le piante di viola africane con cibo speciale di africani viola o con un numero di fosforo più alto - il numero medio nel rapporto fertilizzante NPK, come 15-30-15. Il fertilizzante può essere miscelato a un quarto di forza e utilizzato ad ogni irrigazione. La fioritura ridotta e il colore più chiaro delle foglie indicano che le crescenti violette africane non ricevono abbastanza fertilizzante.

Colpisce le fioriture delle violette africane in crescita quando vengono spesi. Ciò incoraggerà lo sviluppo di più fiori.

Ora che hai imparato alcuni suggerimenti su come coltivare le violette africane, prova a coltivare indoor. Numerose cultivar sono disponibili presso i garden center locali o online.

Articolo Precedente:
Originari della regione dei Caraibi, i bruchi di oleandri sono nemici degli oleandri nelle zone costiere della Florida e in altri stati del sud-est. Il danno del bruco di oleandri è facile da riconoscere, poiché questi parassiti di oleandri mangiano il tenero tessuto fogliare, lasciando intatte le vene.
Raccomandato
Molte delle nostre erbe e fiori preferiti possono essere piante partner benefiche nel giardino. Alcuni respingono i cattivi insetti, altri fissano l'azoto nel terreno e altri ancora attirano gli impollinatori necessari allo sviluppo della frutta. Se si dispone di una popolazione di api cattiva e fastidiosa che si desidera respingere senza sostanze chimiche, la ricerca tra compagni di impianto può essere una buona idea.
Le piante di melissa tendono ad essere piante pass-lungo che un giardiniere finisce con lo scambio di piante o come regali da altri giardinieri. Questo può lasciare un giardiniere chiedendosi cosa fare con la melissa e che cosa è esattamente usato per la melissa. Pur non essendo popolare come altre erbe, la melissa è comunque un'erba meravigliosa da avere nel tuo giardino. C
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Mentre i fiori di ibisco spesso ci abbelliscono con bellissime fioriture, a volte queste piante altamente sensibili e temperamentali non riescono a fiorire. O ci sono fiori di ibisco che cadono dalla pianta o le gemme di ibisco non fioriscono. Tuttavia, acquisire familiarità con le cause più comuni dei problemi con i fiori di ibisco può rendere più facile correggere il problema. Ab
Di Sandra O'Hare Mentre alcuni sono scelti per la loro bellezza, altre piante di stagno sono necessarie per la salute di un laghetto. Di seguito è riportato un elenco di otto delle più famose piante di stagno nel Regno Unito e negli Stati Uniti, con informazioni sul perché le persone le amino e perché i nostri stagni ne hanno bisogno. Pi
Le piante chiamate "trombe" sono di solito quelle scientificamente conosciute come Campsis radicans , ma la Bignonia capreolata viaggia anche sotto il nome comune della sua cugina tromba, sebbene sia meglio conosciuta come "crossvine". Entrambe le piante sono facili da coltivare, viti a bassa cura con fiori luminosi a forma di tromba
Il compostaggio è un ottimo modo per ridurre i rifiuti di cucina e di cortile trasformandolo in qualcosa di utile. Se hai un cantiere con qualsiasi tipo di rifiuto verde, hai ciò che serve per compostare. Il compost rimette nel terreno i nutrienti essenziali e riduce la spazzatura di centinaia di chili all'anno.