Che cosa è un'arachide della Virginia: Informazioni sulla piantatura delle arachidi della Virginia


Tra i loro molti nomi comuni, le arachidi della Virginia ( Arachis hypogaea ) sono chiamate goobers, arachidi e piselli macinati. Si chiamano anche "noccioline da baseball" perché il loro sapore superiore quando arrostite o bollite le rende l'arachide scelta negli eventi sportivi. Sebbene non siano coltivati ​​esclusivamente in Virginia, il loro nome comune fa cenno ai caldi climi sudorientali dove prosperano.

Cos'è una Virginia Peanut?

Le piante di arachidi della Virginia non portano "noci vere", come quelle che crescono sopra la testa negli alberi. Sono legumi, che producono semi commestibili in cialde sotto terra, quindi piantare e raccogliere arachidi della Virginia sono compiti facili per il giardiniere medio. Le piante di arachidi della Virginia sono ad alto rendimento e producono semi più grandi di altri tipi di arachidi.

Virginia Peanut Information

Le piante di arachidi della Virginia producono peanut dopo un ciclo di vita unico. Piante cespugliose, alte da 1 a 2 piedi (30-60 cm) producono fiori gialli che sono auto-impollinatori - non hanno bisogno di insetti per impollinarli. Quando i petali del fiore cadono, la punta del peduncolo inizia ad allungarsi fino a raggiungere il suolo, ma non si ferma qui.

"Pegging down" è il termine che descrive come questo gambo continua a crescere nel terreno fino a raggiungere una profondità di 1-2 pollici (2, 5-5 cm). Alla fine di ogni piolo è dove iniziano a formarsi i baccelli, che racchiudono i semi o le noccioline.

Piantare Virginia Peanuts

Alcune varietà di arachidi della Virginia coltivate commercialmente sono adatte anche per il giardino di casa, come Bailey, Gregory, Sullivan, Champs e Wynne. La migliore pratica per piantare le arachidi della Virginia inizia in autunno o in inverno prima di piantare l'estate successiva.

Allenta il terreno lavorando o spading. Sulla base dei risultati dei test del suolo, lavorare il calcare nel terreno per regolare il pH del terreno tra 5.8 e 6.2. Le piante di arachidi della Virginia sono sensibili alla bruciatura dei fertilizzanti, quindi applica il fertilizzante solo in base ai risultati dei test del suolo nell'autunno precedente alla stagione di crescita.

Semina i semi non appena il terreno si scalda in primavera ad una profondità di circa 2 pollici (5 cm). Posiziona cinque semi per un piede (30 cm.) Di fila e lascia 36 pollici (91 cm) tra le file. Mantieni il terreno umido ma mai inzuppato.

Suggerimento: se possibile, coltiva le noccioline della Virginia nella sezione del tuo giardino in cui hai coltivato il mais l'anno precedente ed evita di coltivarle dove hai coltivato fagioli o piselli. Questo ridurrà al minimo le malattie.

Raccolta delle piante di arachidi della Virginia

Le varietà di arachidi della Virginia hanno bisogno di una lunga stagione di crescita per maturare: da 90 a 110 giorni per arachidi verdi e bollenti e da 130 a 150 giorni per arachidi tostate e secche.

Allenta il terreno attorno alle piante con una forchetta da giardino e sollevali afferrandoli alla base e tirando. Scuotere lo sporco dalle radici e dai baccelli e lasciare asciugare le piante al sole per una settimana (con i baccelli in cima).

Rimuovere i baccelli dalle piante e stenderli sul giornale in un luogo fresco e asciutto (come un garage) per diverse settimane. Conservare le arachidi in un sacchetto a rete in un luogo fresco e asciutto.

Articolo Precedente:
Gli alberi di chiodi di garofano sono resistenti alla siccità, alberi dal clima caldo con foglie sempreverdi e attraenti fiori bianchi. I boccioli essiccati dei fiori vengono utilizzati per creare i fragranti chiodi di garofano tradizionalmente utilizzati per aromatizzare un certo numero di piatti. Sebbene siano generalmente resistenti e facili da coltivare, gli alberi di chiodi di garofano sono suscettibili a diverse malattie degli alberi di garofano.
Raccomandato
Quando cerchi cespugli piccoli, pensa agli arbusti nani. Cosa sono gli arbusti nani? Solitamente sono definiti come arbusti di altezza inferiore a 3 piedi (0, 9 m) alla scadenza. Funzionano bene per piantagioni di massa, piantagioni di container e piantagioni di vasche. Se sei un giardiniere che ha bisogno di arbusti nani per giardini o cortili, sei nel posto giusto
Non vorrai davvero usare questi piccoli cactus come bignè, ma la forma e le dimensioni sono simili. La famiglia è mammiferi , i bignè sono la varietà e sono un gruppo molto comune di cactus ornamentali. Cos'è un cactus in polvere? La pianta è succulenta e il nome deriva dalla forma rotonda compatta con piccole spine ricoperte di lana. Cont
Il prezzemolo è un'erba dal gusto delicato e le foglie di prezzemolo vengono spesso utilizzate per creare guarnizioni accattivanti per una varietà di piatti. Ricco di vitamine e minerali, l'erba verde arruffata è un'aggiunta saporita alle zuppe e altre delizie culinarie. Sebbene il buon vecchio prezzemolo riccio sia il più familiare, potresti essere sorpreso che ci siano molti diversi tipi di prezzemolo. Co
Cosa sarebbe l'estate senza bacche? Le more sono una delle più facili da coltivare e fare volontariato come piante selvatiche in molte parti del Nord America. Sono abbastanza stoici e resistenti, non dati a molti problemi di parassiti o malattie, ad eccezione dei problemi fungini. La putrefazione del frutto del Blackberry Penicillium è una malattia fungina che si verifica principalmente nei frutti post-raccolta.
Il panace gigante è una pianta spaventosa. Cos'è il gigante hogweed? È un'erbaccia nociva di classe A ed è presente in diverse liste di quarantena. L'erba erbacea non è originaria del Nord America ma ha fortemente colonizzato molti stati. I proprietari terrieri pubblici e privati ​​nella maggior parte degli stati sono tenuti ad attuare il controllo hogweed gigante. Questo
Quindi vuoi far crescere un'orchidea? Ci sono decine di migliaia di varietà di orchidee tra cui scegliere, in quasi tutti i colori dell'arcobaleno. Alcune versioni esotiche sono raramente viste al di fuori degli spettacoli speciali, mentre altre sono prontamente disponibili per i coltivatori alle prime armi.