What Is A Saint Garden - Scopri come progettare un giardino di santi


Se sei affascinato dai giardini di altre persone come me, probabilmente non ti è sfuggito che molte persone incorporano elementi di simbolismo religioso nei loro paesaggi. I giardini hanno una naturale serenità per loro e sono luoghi ideali per fermarsi e riflettere, pregare e acquisire forza. Creare un giardino santo porta questa filosofia un po 'oltre. Quindi, esattamente, cos'è un giardino santo?

Cos'è un giardino santo?

Un giardino di santi è un'area di riflessione e preghiera che contiene elementi ispiratori che sono collegati a uno o più santi. Le statue del giardino religioso sono spesso il centro di un giardino santo. Spesso, questa statuaria è della Vergine Maria o di un santo particolare, o addirittura un intero giardino di santi. Ogni santo è un patrono di qualcosa, e molti di loro sono patroni di cose legate alla natura, che fanno scelte eccellenti per l'inclusione nel giardino del santo.

Un giardino santo potrebbe anche incorporare citazioni di citazioni ispirate incise su pietre o legno. Una panca o una zona salotto naturale dovrebbero anche essere inclusi nel giardino dove l'adoratore può sedersi ed essere uno con il proprio creatore.

Fiori dei santi

I santi sono spesso associati a fiori particolari. I fiori dei santi farebbero un'aggiunta doppiamente degna per la creazione del giardino di un santo. Il tempo di fioritura di certi fiori era spesso usato da frati e monaci come un calendario naturale che annunciava l'arrivo di un particolare tempo di culto. Ad esempio, l'arrivo dei bucaneve bianchi annunciava la Candelmass, la fioritura del giglio della Madonna e il grembiule delle nostre signore annunciavano l'Annunciazione, i fiori di anemone greco ricordavano la Passione e la pergola della Vergine l'Assunzione.

La Vergine Maria è associata all'iride, simbolo del suo dolore. Il colore blu dell'iride simboleggia anche la verità, la chiarezza e il paradiso.

La verginità rappresentata dai gigli e, come tale, è associata alla Vergine Maria. San Domenico, il santo protettore degli astronomi, è comunemente visto nei dipinti con un giglio che simboleggia la castità. Tutti i santi vergini, inclusa Santa Caterina da Siena, hanno un giglio come emblema. Sant'Antonio è associato ai gigli perché si dice che i gigli tagliati posti vicino a un santuario o statua di lui rimarranno freschi per mesi o addirittura anni. St. Kateri Tekakwitha, il primo santo nativo americano, è noto come il giglio dei Mohawk.

I palmi sono comuni nei dipinti antichi dell'ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme. I cristiani successivi adottarono la palma come rappresentante del martirio. Sant'Agnese, Santa Tecla e San Sebastiano sono tutti santi martirizzati le cui immagini sono spesso rappresentate con una palma.

Roses è significativo nell'iconografia cristiana. La Vergine Maria è conosciuta come la "rosa mistica" o "rosa senza spine". Santa Cecilia, la santa patrona dei musicisti, è spesso esposta accanto alle rose. Insieme alla palma menzionata sopra, la rosa è un simbolo del martirio. Santa Elisabetta d'Ungheria è associata a un miracolo di rose. Santa Rosa di Lima è giustamente associata alle rose e, in effetti, il suo cranio è incoronato con le fioriture dove è esposto a Lima.

Statue da giardino dei Santi

Come accennato, molti santi sono patroni del mondo naturale e statuario di loro o legati al loro patrocinio è a proposito di un giardino santo. San Dorthy è il patrono dei frutticoltori e frutteti, Sant'Isidoro è il patrono o gli agricoltori, e San Francesco d'Assisi è il santo patrono degli uccelli e degli animali del giardino.

San Bernardo Abad, patrono dell'apicoltura, San Urbano il patrono dei vigneti e dei viticoltori, San Fiacre è il patrono delle erbe e degli orti, Santa Elisabetta d'Ungheria è la patrona delle rose, e San Focas è il patrono dei fiori e del giardinaggio ornamentale. Se si desidera includere un giardino acquatico nel giardino del santo, si potrebbe includere un volto di Sant'Andrea, il santo patrono della pesca.

Altri santi da considerare nel giardino sono San Valentino; San Patrizio; San Adelardo; Santa Teresa; San Giorgio; Sant'Ansovino; Santa Vergine di Zapopan; San Werenfrid e, naturalmente, la Vergine Maria, la patrona di tutte le cose.

Articolo Precedente:
Le coccinelle sono le migliori amiche di un giardiniere, mangiano gli afidi e generalmente illuminano il luogo. Sebbene la maggior parte dei membri della famiglia Coccinellidae siano utili alleati del giardino, lo scarabeo messicano ( Epilachna varivestis ) può essere devastante per le piante. Continua a leggere per informazioni sul controllo del coleottero dei fagioli messicani per evitare danni al coleottero del fagiolo nel tuo giardino.
Raccomandato
Nessuna pianta aveva nomi comuni più variegati dell'albero del cielo ( Ailanthus altissima ). È anche chiamato albero puzzolente, puzzolente sommacco e puzzolente chun a causa del suo odore sgradevole. Allora, qual è l'albero del paradiso? È un albero importato che si sviluppa molto rapidamente e sposta alberi nativi più desiderabili. Puo
Vivaci fiori rosa e eleganti gambi vining caratterizzano la pianta mandevilla. Ottenere una pianta di mandevilla per fiorire nelle regioni tropicali e subtropicali fa affidamento su molta acqua e luce solare adeguata. Nei climi più freschi, la pianta è adatta solo per la crescita estiva all'aperto e potrebbe aver bisogno di un po 'più di babysitting in quanto la stagione è breve e le viti devono maturare prima della fioritura. Ci
Le piante si propagano da molte fonti. I semi sono il modo più comune, ma si riproducono anche attraverso offset, cormi, rizomi, tuberi e bulbi. Le lampadine sono strutture di stoccaggio sotterranee che trasportano sia il materiale di partenza genetico per la pianta, ma anche un approvvigionamento alimentare per farlo funzionare.
Cos'è una follia da giardino? In termini architettonici, una follia è una struttura decorativa che non serve altro scopo se non il suo effetto visivo. Nel giardino, una follia è creata semplicemente per stupire e deliziare. Storia della follia del giardino Sebbene le follie siano trovate in tutto il mondo, sono più comuni in Gran Bretagna. Le
Il mirto dolce ( Myrtus communis ) è anche conosciuto come vero mirto romano. Cos'è dolce mirto? Era una pianta comunemente usata in certi rituali e cerimonie romane e greche, ed era ampiamente coltivata nel Mediterraneo. Questo piccolo albero a grande cespuglio rende un eccellente accento al paesaggio.
Il luppolo è un vitigno perenne glorioso e a crescita rapida, usato principalmente per aromatizzare la birra. La maggior parte della produzione viene effettuata in regioni umide e temperate, il che rende difficile trovare piante di luppolo per la zona 9. Il luppolo di solito ha bisogno di pieno sole per produrre coni o fiori, che sono l'elemento raccolto su queste enormi viti.