Controllo delle malattie dell'anguria: come trattare le malattie delle piante di anguria


Le angurie sono uno dei frutti iconici dell'estate; non c'è niente come mordere la carne fresca e croccante di un melone perfettamente maturo raccolto dalle viti nel tuo giardino. Sfortunatamente, non tutti hanno il piacere, specialmente quando le malattie delle piante di cocomero fanno deragliare i piani per il giardino altrimenti ben stabiliti. Se i tuoi cocomeri hanno problemi, potrebbero soffrire di una di queste malattie comuni dell'anguria. Non preoccuparti, abbiamo molti consigli per il controllo delle malattie dell'anguria.

Malattia in anguria

Le angurie sono in genere numeri piuttosto difficili, ma una volta ogni tanto sviluppano problemi che possono sembrare insormontabili. Trattare i problemi di anguria è spesso una questione semplice, ma la prima cosa che devi fare è capire che cosa sta causando i tuoi problemi. Cerca queste comuni malattie dell'anguria quest'estate:

  • Antracnosi - Questo fungo trasmesso per seme è difficile da rilevare inizialmente, in quanto può apparire solo come piccole macchie sulle piante e sui frutti. Man mano che cresce, queste macchie si espandono e diventano nere o grigie e nuove aree infossate possono apparire sul frutto. La rotazione delle colture combinata con un trattamento aggressivo dell'olio di neem contribuirà a preservare questo e i futuri raccolti da antracnosi.
  • Bacterial Fruit Blotch - Il batterio Acidovorax avenae subspecies citrulli è spesso responsabile di piantine e giovani piante e frutti con macchie intrise d'acqua che si diffondono e diventano necrotiche. Le foglie possono marrone, ma il segno più drammatico è sulla frutta. La crosta può incrinarsi e trasudare un liquido giallo appiccicoso. Il fungicida di rame può controllare i sintomi se viene applicato non appena vengono rilevati i sintomi della macchia batterica della frutta.
  • La peronospora - La peronospora si distingue per i punti angolari delle foglie che crea mentre attraversa le foglie di anguria. Possono iniziare come aree gialle, ma presto diventano marroni con spore viola sulle parti inferiori delle foglie infette. Fortunatamente, la peronospora non attaccherà i frutti, ma può ridurre i raccolti indebolendo le piante. L'olio di Neem può controllare questa muffa cattiva.
  • Gummy Stem Blight - I tessuti più vecchi sono generalmente colpiti più spesso di quelli nuovi quando è coinvolto il fungo batterico del fungo del gambo. Macchie nere, rugose sulle foglie e zone scure o incavate su steli e frutti sono i primi segni di malattia. In condizioni umide o bagnate, le piante colpite rapidamente collassano. Il controllo è difficile, ma i fungicidi di rame possono essere efficaci se usati non appena compare la ruggine del gambo gommoso.
  • Muffa polverosa - Una delle malattie più comuni delle piante in generale, l'oidio non risparmia i cocomeri. Le foglie sembrano avere una sostanza bianca polverosa su di loro quando l'infezione è attiva, anche se i frutti non sono generalmente colpiti. Mentre l'oidio si muove attraverso la pianta, le foglie diventano marroni e muoiono, lasciando frutti alle scottature e alle piante che indeboliscono. L'olio di neem è un trattamento eccellente, ma aumentare la circolazione dell'aria intorno alla pianta di cocomero tramite la potatura può essere altrettanto efficace.

Articolo Precedente:
Mentre l'inverno si trascina, i giardinieri stanno pensando alla primavera. E prima possiamo andare là fuori crescendo, meglio è. Puoi effettivamente aiutare a riscaldare il tuo terreno più velocemente in modo da poter iniziare a piantare prima. Le soluzioni per il terreno freddo sono semplici e facili da implementare. P
Raccomandato
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Molte persone si ritrovano a combattere le erbacce nel prato ogni anno. Una tale erba è erba agile. Sfortunatamente, non ci sono erbicidi magici agili per eradicare completamente questa pianta, ma la recente approvazione di uno in particolare può ora darci speranza.
Con foglie enormi e colori brillanti, i giardini tropicali hanno un aspetto unico ed eccitante che è popolare in tutto il mondo. Se non vivi in ​​una zona tropicale, tuttavia, non devi disperare. Ci sono modi per ottenere quel look tropicale anche se la temperatura locale scende sotto lo zero. Continua a leggere per saperne di più sulla creazione di giardini tropicali in un clima fresco. Cool
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Se hai notato una sostanza chiara e appiccicosa sulle tue piante o sui mobili sottostanti, probabilmente hai una secrezione di melata. Se la sostanza appiccicosa è accompagnata da un rivestimento nero fuligginoso sulle foglie, la melata è accoppiata con la muffa fuligginosa.
Gli scoiattoli mangiano pomodori? Certamente, e se hai mai perso pomodori per un attacco scoiattolo, ti starai chiedendo come proteggere le piante di pomodoro dagli scoiattoli. Segni Gli scoiattoli stanno mangiando pomodori Un segno di danno allo scoiattolo è un buco medio-grande masticato in un lato di un pomodoro.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Berms sono un modo semplice per aggiungere interesse al paesaggio, in particolare quelli con aree piatte e opache. Costruire un berm non è complicato come si potrebbe pensare. Seguendo alcune semplici linee guida nella progettazione del tuo berm, i problemi del paesaggio possono essere facilmente eliminati.
Che sia addestrato per essere un arte topiaria, un lecca-lecca o lasciato a crescere in un cespuglio selvaggio e peloso, l'alloro è uno degli aspetti più impressionanti tra le erbe culinarie. Anche se è piuttosto robusto, una volta ogni tanto potresti incontrare dei problemi con le foglie cadenti. C