Suggerimenti per la raccolta di Aloe Vera: Come raccogliere le foglie di aloe vera


I benefici per la salute di aloe vera sono noti da secoli. Come agente topico, è efficace nel trattamento di tagli e ustioni. Come integratore ingerito, la pianta ha potenziali benefici digestivi. Coltivare le proprie piante di aloe e raccogliere foglie di aloe per frullati e altri materiali di consumo consente di ottenere la più fresca fornitura di questa incredibile pianta. Sapere come raccogliere l'aloe vera aiuterà a preservare la salute della pianta e permetterà di sperimentare la carne al suo apice.

Raccogliendo l'Aloe Vera

Spremiagrumi e frullati sono di gran moda con suggerimenti di integratori e additivi per migliorare le loro proprietà salutari. L'aloe ha molti benefici salutari, ma dovresti fare attenzione quando la ingerisci. Anche una piccola dose può causare diarrea, nausea, secchezza delle fauci e altre complicanze in individui sensibili. Per le persone più robuste, la raccolta di aloe può fornire una fonte pronta del gel di aloe nutriente e salutare.

È meglio raccogliere l'aloe dalle piante mature, preferibilmente quelle piantate nel terreno. Quando la punta delle foglie raggiunge una sfumatura rosata, la foglia è matura e pronta per essere raccolta. La pianta cresce abbastanza lentamente, quindi sii cauto quando la raccolta di aloe non richiede troppe foglie in un periodo di condensazione. Inoltre, evitare di rimuovere le foglie più piccole più basse e concentrarsi sul fogliame superiore più grande.

Scegli una foglia grande e liscia e usa un coltello pulito e affilato per tagliarlo il più vicino possibile al tronco. Un coltello è il modo migliore per raccogliere le foglie, poiché la raccolta manuale di aloe vera può causare danni ai tessuti alla foglia e alla pianta. Le foglie senza difetti sono la migliore degustazione e contengono il maggior numero di gel di aloe.

Come raccogliere l'Aloe Vera

La raccolta delle foglie di aloe si estende oltre la fase di acquisizione e nella fase di preparazione. Solo ottenere una foglia sana non ti porterà da nessuna parte se non sai come prepararlo correttamente. Le foglie di aloe contengono una linfa giallastra, chiamata aloina, che può essere molto amara e causare disturbi allo stomaco in alcuni individui.

Dopo aver raccolto una pianta di aloe vera, tenere la parte tagliata verso il basso in modo che l'aloina possa esaurirsi. Ciò manterrà il gel dal sapore così amaro. Lavare la foglia, quindi appoggiarla sul tavolo e tagliare i bordi seghettati. Inizia da un lato e filet dalla pelle, proprio come si prende la pelle da un pesce. Continua a rimuovere la pelle su tutti i lati, incluso lo strato giallastro, finché non viene esposta una polpa traslucida trasparente o bianca. Questa è la roba buona ed è pronta per l'uso dopo un rapido risciacquo.

Come usare il Gel di Aloe

L'aloe nella sua forma più pura può essere frullata con un frullato di frutta o frullato con altre verdure e frutta. Può anche essere tagliato a cubetti e conservato congelando per un mese. La giuria è ancora fuori nella comunità scientifica per quanto riguarda i benefici per la salute, ma molti utenti ritengono che la pianta sia utile come integratore per la digestione. In entrambi i casi, i succhi vegetali vivi sono un buon integratore nutrizionale proprio come qualsiasi foglia verde, e la consistenza aggiunge interesse ai succhi.

Oltre a raccogliere l'aloe per i suoi benefici nutrizionali, è possibile raccogliere le foglie necessarie per il trattamento di piccole ustioni o graffi. Basta spremere la linfa succosa sulla zona interessata per un sollievo immediato.

Se sei abbastanza fortunato da avere esemplari di grandi dimensioni, esci e raccogli una pianta di aloe e scopri di persona che cos'è il trambusto.

Articolo Precedente:
Hai mai pensato a come coltivare i piselli ( Pisum sativum var. Saccharatum )? Le taccole sono verdure fresche di stagione che sono abbastanza resistenti al gelo. La coltivazione di piselli non richiede altro lavoro che coltivare altre varietà di piselli. Come coltivare le cime delle nevi Prima di piantare le taccole, assicurati che le temperature siano di almeno 45 F.
Raccomandato
Se hai un albero di limoni che ha chiaramente superato il suo contenitore o ne hai uno nel paesaggio che ora riceve troppo poco sole a causa della vegetazione matura, devi trapiantarlo. Detto questo, se in un contenitore o nel paesaggio, trapiantare un albero di limone è un compito delicato. In primo luogo, è necessario sapere quando è il momento giusto per trapiantare alberi di limoni e, anche in questo caso, trapiantare il limone è una prospettiva difficile. Co
L'erica è un arbusto perenne popolare nei giardini del nord. Questa piccola pianta dura spesso fiorisce quando fa troppo freddo perché qualcos'altro mostri qualsiasi colore e può prosperare in un terreno troppo acido per la maggior parte delle altre piante. Heather si inserisce in molti piccoli angoli nel design del paesaggio, ma l'acquisto di un numero di piante può essere costoso. La
La creazione di un giardino in stile prateria è un'eccellente alternativa a un tradizionale sistema di prato o paesaggio. Le piante per giardini delle praterie possono essere annuali o perenni e possono essere fiorite o erbacee. Prendersi cura dei giardini delle praterie è un progetto di bassa manutenzione, in cui la maggior parte semplicemente si autodissimano annualmente o si rialzano nuovamente da stoloni o radici.
La putrefazione del cotone nelle piante è una malattia fungina devastante. Cos'è la putrefazione del cotone? Questa malattia è causata dal fungo Phymatotrichum omnivorum . "Omnivarium" davvero. Il fungo colonizza le radici di una pianta, eliminandole gradualmente e riducendone la salute. Q
Se il tuo sogno è creare un giardino lussureggiante simile a una giungla pieno di piante tropicali esotiche e che amano l'ombra, non rinunciare all'idea. Anche se il tuo giardino ombreggiato si trova a molti chilometri dai tropici, puoi comunque creare la sensazione di un giardino tropicale.
La pianta del plumbago ( Plumbago auriculata ), conosciuta anche come il plumbago del capo o il fiore del cielo, è in realtà un arbusto e nel suo ambiente naturale può crescere da 6 a 10 piedi di altezza con una diffusione di 8-10 piedi. È originario del Sudafrica, e sapendo che questo fornisce il primo indizio su come far crescere un plumbago, insieme a dove crearne uno. Il