Piante di glicine di radice: come propagare glicine da talee


Oltre a propagare i semi di glicine, puoi anche raccogliere talee. Ti stai chiedendo, "Come fai a coltivare il glicine da talee?" Crescere talee di glicine non è affatto difficile. In realtà, è il modo più semplice per propagare il glicine. Puoi coltivare le talee di ginepro dalle rimanenti potature, radicando piante di glicine da condividere con tutti quelli che conosci.

Come propagare tagli di glicine

Prendendo tagli di glicine

La propagazione dei glicini dalle talee inizia con l'ottenimento delle talee. Come accennato, una grande fonte di talee può provenire da potature di glicine, ma è possibile anche prelevare piante di glicine dalla pianta appositamente per il radicamento delle piante di glicine.

I tagli di glicine devono essere presi dal legno tenero. Questo è il legno che è ancora verde e non ha sviluppato la corteccia legnosa. Il taglio dovrebbe essere lungo circa da 3 a 6 pollici e avere almeno due serie di foglie sul taglio.

Le talee di glicine si radicano meglio se scattate a fine primavera o all'inizio dell'estate.

Preparazione di tagli di glicine per il radicamento

Una volta che hai il taglio, rimuovi qualsiasi serie di foglie trovate nella metà inferiore del taglio di glicine. Questi saranno i punti principali in cui si svilupperanno nuove radici. Tagliare il taglio in modo che il nodo più basso (dove le foglie appena rimosse fossero) siano da 1/2 a 1/4 di pollice dal fondo del taglio. Se ci sono dei boccioli sul taglio, puoi rimuoverli.

Radicazione piante glicine

Preparare una pentola con terriccio ben drenante che è stato completamente inumidito. Immergere la parte radicante del taglio in ormone radicante. Usando un dito o un bastone, fare un buco nel terriccio, quindi posizionare il taglio dei glicini nel foro e premere delicatamente il terreno attorno ad esso.

Coprire la pentola di plastica, sia posizionando un involucro di plastica sopra la parte superiore della pentola o mettendo l'intera pentola in un sacchetto di plastica. È importante che la plastica non tocchi le talee, quindi si consiglia di estrarre la plastica dalle talee con bastoncini. La plastica aiuta a trattenere l'umidità, il che aumenta il tasso di successo della propagazione dei glicini dalle talee.

Posiziona il vaso di talee di wisteria in un luogo dove riceveranno una luce luminosa e indiretta. Controllare il terreno frequentemente e acqua quando asciutto al tatto. Le talee dovrebbero essere radicate in circa quattro-sei settimane.

Coltivare glicini da talee è facile quando sai come propagare correttamente i glicini.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Dollar weed ( Hydrocotyle spp.), Noto anche come pennywort, è un'erbaccia perenne che comunemente si apre nei prati umidi e nei giardini. Simile nell'aspetto alle ninfee (solo più piccole con fiori bianchi), questa erba è spesso difficile da controllare una volta che è ben consolidata. In
Raccomandato
Poche piante annuali possono eguagliare il calore e la resistenza alla siccità del dolce alisso. La pianta fiorita si è naturalizzata negli Stati Uniti e prospera in una vasta gamma di regioni. I dolci fiori di alyssum sono così chiamati per la loro fragranza vivace e sono membri della famiglia della senape. P
Le carote sono un ortaggio estremamente popolare, tanto che potresti voler coltivare il tuo. C'è un certo grado di difficoltà quando si coltivano le proprie carote e il risultato può essere inferiore a quello delle carote dalla forma perfetta acquistate al supermercato. Densità del suolo, sostanze nutritive disponibili e umidità tutti insieme cospirano per generare raccolti di carote ritorti, malformati e spesso fessurati. Se
Dopo aver goduto di una posizione soleggiata e calda sotto il portico o il patio per tutta l'estate, è tempo di portare le piante in vaso in casa per l'inverno prima che le temperature scendano sotto i 50 ° C (10 ° C) all'inizio dell'autunno. Prendi alcuni provvedimenti precauzionali per portare queste piante al sicuro dentro senza cimici. C
Tre mila anni fa, i giardinieri coltivavano papaveri orientali e i loro cugini Papaver in tutto il mondo. Le piante di papavero orientale ( Papaver orientale ) sono rimaste da allora un giardino preferito. Una volta piantati, non richiedono cure particolari e durano per molti anni. Il loro originale colore rosso-arancio vivace è ancora il più popolare per la coltivazione, anche se i papaveri orientali sono disponibili in una varietà di colori che abbinano o fondono la combinazione di colori di qualsiasi giardino. C
Le piante native stanno diventando sempre più popolari nell'uso del giardino e dell'home landscape a causa della loro scarsa manutenzione e facilità di cura. La scelta di piante che si adattano già alla fauna locale dà loro un'alta incidenza di sopravvivenza e crescita con il minimo sforzo perché l'area soddisfa già le loro esigenze. Ques
Crescere cereali e fieno può essere un modo interessante per guadagnarsi da vivere o migliorare la tua esperienza in giardino, ma con grandi chicchi derivano grandi responsabilità. Il fungo di Ergot è un agente patogeno grave che può infettare la segale, il grano e altre erbe e cereali - impara come identificare questo problema all'inizio del suo ciclo di vita. Co