Propagazione della cotogna: come propagare gli alberi di mele cotogne fruttifere


La mela cotogna è un frutto raramente coltivato ma molto amato che merita più attenzione. Se sei abbastanza fortunato da avere in programma di coltivare un albero di mele cotogne, sei pronto per una sorpresa. Ma come si fa a diffondere gli alberi di mele cotogne? Continua a leggere per saperne di più sulla riproduzione del cotogno e come propagare la mela cotogna fruttifera.

Informazioni sulla propagazione della cotogna

Prima di andare oltre, c'è una domanda importante: di quale mela cotogna stiamo parlando? Ci sono due piante molto popolari in circolazione, ed entrambe si chiamano "mela cotogna". Una è nota per i suoi fiori, uno per i suoi frutti. Non sono strettamente imparentati, ma per una svolta del destino, entrambi hanno lo stesso nome. Quello di cui stiamo parlando è la cotogna fruttifera, Cydonia oblong a, che può essere propagata per seme, talee e margotta.

Propagare gli alberi di mele cotogne di Seed

I semi di mela cotogna possono essere raccolti dal frutto maturo in autunno. Lavare i semi, metterli nella sabbia e conservarli in un luogo fresco fino a piantarli a fine inverno o all'inizio della primavera.

Propagazione della cotogna grazie alla stratificazione

Un metodo popolare di propagazione della cotogna è la stratificazione di tumuli o la stratificazione delle feci. Questo funziona particolarmente bene se l'albero principale è tagliato a terra. In primavera, l'albero dovrebbe mettere su più nuovi germogli.

Costruisci un cumulo di terra e muschio di torba diversi centimetri attorno alla base dei nuovi germogli. Nel corso dell'estate, dovrebbero mettere radici. Nell'autunno o nella primavera successiva, i germogli possono essere rimossi dall'albero principale e piantati altrove.

Propagazione di talee

Gli alberi di mele cotogne possono essere radicati con successo da talee di legno duro prese nel tardo autunno o all'inizio dell'inverno. Seleziona un ramo che abbia almeno un anno (anche i rami da due a tre anni funzioneranno bene) e prendi un taglio di circa 10 pollici (25 cm) di lunghezza.

Affonda il taglio in un terreno fertile e mantienilo umido. Dovrebbe affondare facilmente e consolidarsi entro l'anno.

Articolo Precedente:
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Potresti essere piacevolmente sorpreso di trovare macchie blu in un bosco vicino o spuntare in altri luoghi del paesaggio. Se guardi online per scoprire cosa sono, potresti chiederti: "Perché i bluets chiamano le donne quacchere?
Raccomandato
Il cipresso limone, chiamato anche Goldcrest dopo la sua cultivar, è una varietà di cipresso Monterey. Prende il suo nome comune dal potente profumo di limone forte che i suoi rami trasudano se si sfiorano o schiacciano il loro fogliame. Puoi iniziare a coltivare cipressi al limone ( Cupressus macrocarpa 'Goldcrest') all'interno o all'esterno.
Fuori con la testa! La propagazione dei cactus viene comunemente effettuata mediante l'innesto, un processo in cui un pezzo tagliato di una specie viene coltivato su un pezzo ferito di un altro. L'innesto di piante di cactus è un metodo diretto di propagazione che anche un giardiniere inesperto può provare.
Se il tuo albero di guava ha superato la sua posizione attuale, potresti pensare di spostarlo. Puoi spostare un albero di guava senza ucciderlo? Trapiantare un albero di guava può essere facile o può essere difficile a seconda dell'età e dello sviluppo della radice. Continua a leggere per consigli su trapianti di guaiava e informazioni su come trapiantare un guava. S
I botanici usano spesso l'agar per produrre piante in condizioni sterili. L'utilizzo di un terreno sterilizzato contenente agar consente loro di controllare l'introduzione di eventuali malattie mentre accelerano rapidamente la crescita. Cos'è l'agar? È creato dalle piante e agisce come un agente stabilizzante o gelificante perfetto.
È sempre bello avere alberi nel paesaggio. È molto bello avere alberi che non perdono il fogliame in inverno e rimanere luminosi tutto l'anno. Continua a leggere per saperne di più sulla crescita di alberi sempreverdi nella zona 9 e selezionando gli alberi della zona 9 sempreverdi. Alberi sempreverdi della zona 9 popolari Ecco alcune buone varietà di alberi sempreverdi di zona 9: Privet - Estremamente popolare nelle siepi a causa della sua rapida crescita e della forma ordinata, i pini tendono ad essere sempreverdi e molti sono resistenti nella zona 9. Al
Lo sapevate che l'americano medio mangia 6 chili (quasi 3 kg) di prodotti di arachidi all'anno! Ci sono in realtà quattro tipi di arachidi: Valencia, spagnolo, corridori e Virginia. Di questi, molti appassionati di arachidi sostengono che le arachidi di Valencia sono le migliori da mangiare crude o bollite.