Potatura in giardino - Devi potare le piante da giardino


I tuoi alberi e arbusti stanno diventando un po 'trascurati? I tuoi fiori hanno smesso di sbocciare? Forse è ora di rimettere un po 'in ordine. Scopri quando tagliare le piante da giardino in questo articolo.

Potatura in giardino

Niente migliora l'aspetto di un giardino come la potatura al momento giusto. Le piante sembrano più ordinate e spesso ti ricompenseranno con una nuova vampata di fiori dopo un buon assetto. Il momento migliore per la potatura in giardino dipende dal tipo di pianta.

Devi potare le piante da giardino? La maggior parte delle piante sopravviveranno senza potatura, ma vivranno vite più lunghe e più sane e avranno un aspetto migliore se le poti. Una volta acquisita fiducia nelle tue capacità, scoprirai che la potatura è semplicemente una delle vere gioie del giardinaggio.

Potatura arbusti e alberi

Se non vuoi perdere un intero anno di fiori, dovrai fare attenzione a potare la potatura di alberi e arbusti. Ecco le regole di base:

  • Gli alberi e gli arbusti che fioriscono all'inizio della primavera di solito crescono sulla crescita dell'anno scorso. Potili subito dopo che i fiori svaniscono.
  • Gli alberi e gli arbusti che fioriscono più avanti nell'anno stanno fiorendo su una nuova crescita. Poterli a fine inverno o all'inizio della primavera prima che inizi la nuova crescita.
  • Se un albero viene coltivato per fogliame appariscente piuttosto che per fiori, potilo a fine inverno o all'inizio della primavera.
  • Evitare la potatura tra la fine dell'estate e l'inizio dell'inverno, a meno che non si stia tentando di correggere problemi di malattia o danni. Le piante potate troppo tardi nell'anno potrebbero non avere il tempo di rimarginarsi prima che arrivi il tempo invernale.

Ecco alcune eccezioni alle regole di potatura che sono importanti per aiutare l'albero ad evitare malattie specifiche del tipo e condizioni fisiologiche:

  • Potare i meli e i loro parenti stretti, tra cui la melo di fioritura, la cenere di montagna, il biancospino e il cotoneaster, a fine inverno per evitare la peronospora batterica.
  • Non potare le querce da aprile a ottobre. Oaks potato durante questi mesi ha maggiori probabilità di soffrire di malattia da appassimento della quercia.
  • Potare gli alberi che tendono a sanguinare la linfa dopo che le foglie sono completamente aperte, in tarda primavera o estate. Ciò include gli alberi nelle famiglie acero, betulla e butternut.
  • Rimuovi rami e steli rotti e malati non appena si presentano.

Potatura erbacea

Uno dei modi migliori per far fiorire le annuali e le piante perenni è quello di pizzicare regolarmente i fiori appassiti. Questo processo, chiamato deadheading, impedisce ai fiori di produrre semi con successo, quindi la pianta continua a provare creando più fiori.

Riduci gli annuali e le piante perenni in piena estate se stanno cominciando a sembrare leggy o hanno smesso di fiorire. La maggior parte delle piante può essere ridotta di un terzo senza danni, e molte possono essere ridotte della metà. La maggior parte delle annuali può essere ridotta a cinque pollici da terra.

Alcune piante hanno bisogno che le punte del loro gambo principale vengano pizzicate. Questo impedisce loro di diventare troppo alti e leggy e promuove la crescita cespugliosa. Le piante perenni che hanno bisogno di un pizzicotto includono:

  • crisantemi
  • Balsamo di ape
  • coneflowers

Alcuni annuali che hanno bisogno di un pizzicotto includono:

  • Phlox annuale
  • Trailing verbena
  • Salvia scarlatta

Articolo Precedente:
Il frutto di Plumcot assomiglia molto ad una prugna, ma un assaggio ti dirà che non è una prugna normale. Alto contenuto di sostanze nutritive e povero di grassi, questo frutto dolce è ottimo per mangiare freschi e per addolcire altri cibi. È un grande albero per piccole proprietà perché ne hai solo bisogno per produrre frutta. I pl
Raccomandato
Potresti averli visti - le radici storte e biforcute di carote che sono mutate e malformate. Pur essendo commestibili, non hanno il fascino delle carote coltivate correttamente e sembrano un po 'alieni. Questo è il risultato di un terreno improprio per le carote. Prima ancora di pensare a seminare i piccoli semi, devi sapere come aggiustare il terreno ed evitare radici storte e distorte.
Bok choy ( Brassica rapa ) è anche chiamato cavolo cinese. Questo ortaggio cinese è un ortaggio fresco che cresce meglio in primavera e in autunno. Continuate a leggere per saperne di più sulla corretta cura bok choy. Il bok choy in crescita viene prodotto dai semi. Piantare il bok choy può essere fatto seminando direttamente il terreno del giardino o avviando piante in casa fino a quando il tempo è giusto per trapiantare in seguito. In
Cos'è un'orchidea fantasma e dove crescono le orchidee fantasma? Questa rara orchidea, Dendrophylax lindenii , si trova principalmente nelle zone umide e paludose di Cuba, Bahamas e Florida. Le piante di orchidee fantasma sono anche conosciute come orchidee bianche, grazie alla forma simile a una rana dei fiori di orchidea fantasma dall'aspetto strano.
La camomilla è un'erba fantastica da coltivare. Il fogliame e i fiori sono luminosi, la sua fragranza è dolce e il tè che può essere preparato dalle foglie è rilassante e facile da preparare. Mentre crescerà all'aperto, la camomilla crescerà molto bene anche in casa. Continua a leggere per saperne di più su come far crescere la camomilla in casa. Come c
Se hai aggiunto materiali che modificano l'equilibrio del pH nel cumulo di compost o se le piogge hanno reso molto più umido del solito, potresti notare una grande collezione di vermi bianchi, piccoli e filiformi che si fanno strada attraverso il mucchio. Questi non sono wiggler rossi come si potrebbe pensare, ma piuttosto una diversa razza di verme conosciuta come il verme.
Le orchidee hanno la reputazione di essere piante tenere e temperamentali, ma questo non è sempre vero. Molti tipi di orchidee terrestri sono facili da coltivare come qualsiasi altra pianta. La crescita delle orchidee terrestri dipende con successo dal trovare la giusta posizione e mantenere l'umidità del suolo giusta.