Propagare i pini della Norfolk: come propagare gli alberi di pino norfolk


I pini della Norfolk Island ( Araucaria heterophylla ) sono alberi aggraziati, felci e sempreverdi. La loro bella abitudine di crescita simmetrica e la tolleranza degli ambienti interni li rendono famosi per le piante da interno. Ma nei climi caldi prosperano anche all'aperto. Propagare i pini della Norfolk dai semi è sicuramente la strada da percorrere. Continuate a leggere per informazioni su come propagare alberi di pino Norfolk.

Propagare i pini della Norfolk

Le pinete dell'isola di Norfolk sembrano un po 'come i pini, da cui il nome, ma non sono nemmeno nella stessa famiglia. Vengono dall'Isola di Norfolk, comunque, nei Mari del Sud, dove maturano alberi dritti e maestosi alti fino a 200 piedi.

I pini della Norfolk Island non sono molto tolleranti al freddo. Crescono solo nelle zone di rusticità del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti 10 e 11. Nel resto del paese, le persone li portano in casa come piante in vaso, spesso usate come alberi di Natale non tradizionali viventi.

Se hai un pino Norfolk, puoi crescere di più? Questo è ciò che riguarda la propagazione del pino di Norfolk.

Propagazione del pino Norfolk

In natura, le piante di pino dell'isola della Norfolk crescono da semi trovati nei loro baccelli di cono. Questo è di gran lunga il modo migliore per intraprendere la propagazione del pino di Norfolk. Sebbene sia possibile radicare talee, agli alberi risultanti manca la simmetria del ramo che rende così attraenti i pini della Norfolk.

Come propagare i pini della Norfolk Island dai semi? La propagazione dei pini della Norfolk a casa inizia con la raccolta dei semi quando maturano a fine estate o all'inizio dell'autunno. Avrai bisogno di rompere il cono sferico dell'albero dopo che cadranno.

Raccogli i semi piccoli e piantali rapidamente per massimizzare la vitalità. Se vivi nelle zone USDA 10 o 11, pianta i semi all'esterno in un'area ombreggiata. La propagazione dei pini della Norfolk funziona anche in un contenitore. Utilizzare una pentola profonda almeno 12 pollici (30 cm), posizionata su un davanzale ombreggiato.

Utilizzare un mix uguale di terriccio, sabbia e torba. Premi l'estremità appuntita di un seme nel terreno con un angolo di 45 gradi. La sua estremità arrotondata dovrebbe essere visibile sulla parte superiore del terreno.

Mantieni il terreno umido. La maggior parte dei semi fuoriescono entro 12 giorni dalla semina, anche se alcuni possono richiedere fino a sei mesi, quindi la pazienza è una virtù.

Articolo Precedente:
Ho avuto i bellissimi peperoni in giardino quest'anno, molto probabilmente a causa dell'estate insolitamente calda della nostra regione. Ahimè, questo non è sempre il caso. In generale, le mie piante danno un paio di frutti al massimo, o niente frutti sulle piante di pepe. Questo mi ha portato a fare una piccola ricerca sul perché una pianta di peperone non produrrà. Pe
Raccomandato
La siccità è una preoccupazione seria in gran parte degli Stati Uniti, e molti proprietari di case sono alla ricerca di sostituti del prato attraenti e che richiedono poca manutenzione. Dymondia ( Dymondia margaretae ), noto anche come tappeto d'argento, merita di essere preso in considerazione se si vive in un clima caldo - l'uso di dymondia come sostituto dell'erba è adatto nelle zone di resistenza alle piante USDA da 9 a 11. A
Boysenberries sono una fibra e una vitamina C ricca, vining miscela ibrida di lamponi, more e loganberries. Resistenti nelle zone 5-9, i mirtilli vengono consumati freschi o trasformati in conserve. Quando si coltivano more, terreno ben drenato e sabbioso e un'adeguata irrigazione sono essenziali per prevenire molte comuni malattie fungine
Potresti piangere "Ho degli afidi sul mio oleandro" se vedi questi insetti sui tuoi arbusti preferiti. Questi sono probabilmente afidi oleandri, insetti giallo-margherita con zampe nere che attaccano oleandri, alghe e alghe. Mentre un gran numero di questi afidi può causare gravi danni alla pianta ospite, generalmente il danno è estetico.
Molti giardinieri in tutto il paese iniziano le loro verdure e i fiori annuali dai semi. Questo è generalmente vero in tutte le zone, compresa la zona 8, con le sue estati tostate e le fredde stagioni delle spalle. Puoi comprare piantine dal negozio del giardino, ma piantare semi nella zona 8 è meno costoso e più divertente. T
Baptisia ha sempre avuto importanza come colorante per i tessuti. Viene anche chiamato indaco falso o selvaggio. La pianta è originaria del Nord America e con le sue profonde fioriture blu, fornisce un perfetto miglioramento nel giardino nativo perenne. Baptisia è una pianta facile da curare con un tasso di crescita moderato e senza necessità di potare o allenarsi. P
Lo xeriscaping sta diventando sempre più popolare nel tentativo di ridurre la nostra dipendenza dall'uso dell'acqua. Molti giardinieri stanno scegliendo di sostituire l'erba assetata con piante resistenti alla siccità. Una scelta ideale è l'uso di timo per la sostituzione del prato. C