Prugne con Brown Rot: Scopri il trattamento per Brown Rot in prugne


Sempre più giardinieri domestici coltivano piante per il cibo. Alberi e arbusti ornamentali vengono sostituiti con alberi da frutto nani o cespugli di bacche. Le piante portatrici di frutti hanno fiori in primavera, seguiti da metà a fine estate o frutti autunnali, e alcuni addirittura hanno un bel colore autunnale. Possono essere un'aggiunta bella e utile al paesaggio.

Tuttavia, le piante portatrici di frutta possono essere sensibili a parassiti e malattie che gli ornamentali non sono infastiditi da. Gli alberi di agrumi possono essere infettati da psilidi asiatici degli agrumi, i meli possono essere attaccati da punteruoli e gli alberi da frutto possono essere infettati dal marciume bruno. In questo articolo, daremo un'occhiata più da vicino alla malattia del marciume marrone.

Prugne con Brown Rot

La marciume marrone sulle prugne è una malattia fungina classificata scientificamente come Monilinia fructicola . Può interessare non solo le prugne ma anche altri alberi da frutto come pesche, ciliegie e albicocche. Segni o sintomi del morbo di marciume sono:

  • Fiori appassiti marroni
  • I fiori possono emanare una linfa marrone appiccicosa
  • Ramoscello batterico o cancro ai rami di produzione di frutta
  • Macchie marce scure e infossate che crescono molto rapidamente
  • Spore tan-grigio sfocate visibili sulla frutta
  • Shriveling di frutta o aspetto mummificato di frutta

Il tempo umido e umido gioca un ruolo importante nella crescita e nella diffusione di Monilinia fructicola . Umidità e temperature tra 65-77 gradi F. (18-25 C.) forniscono alla malattia le condizioni di crescita perfette.

In primavera, le spore della malattia vengono rilasciate dai frutti mummificati dello scorso anno o dal cancro e trasportate nel vento. Quando queste spore si depositano su qualsiasi superficie bagnata di un albero da frutto a nocciolo, possono infettare l'intero albero entro 5 ore. I giovani frutti sono più resistenti ma diventano più sensibili man mano che maturano. La marciume marrone degli alberi di prugne può marcire completamente e mummificare un frutto in soli due giorni.

Trattamento per Brown Rot in prugne

Il marciume bruno può sopravvivere durante l'inverno, protetto dai frutti mummificati o dai cancri sui rami. In primavera, quando umidità e temperature sono giuste, le spore vengono rilasciate e il ciclo di infezione continua. Pertanto, la prevenzione è il modo migliore per controllare il marciume marrone nelle prugne.

Ecco alcuni passi da fare per evitare la marciume marrone su prugne o altri alberi da frutto della pietra:

Seleziona varietà più resistenti al marciume bruno.

  • Piantare alberi da frutto in una posizione ben drenante, aperta e ariosa in pieno sole.
  • Ispeziona e pota regolarmente gli alberi da frutto, eliminando ogni aspetto, fiore o frutto dall'aspetto sospetto.
  • Potare ogni ramo affollato o incrociato per mantenere la chioma dell'albero aperta al flusso d'aria e alla luce del sole.
  • Diluire i frutti affollati, poiché i frutti che stanno toccando o strofinando possono rapidamente diffondere la malattia.
  • Mantenere l'area intorno agli alberi da frutta in pietra pulita e priva di detriti. Smaltire immediatamente eventuali residui di frutta caduta per ridurre il rischio di reinfezione.

Sfortunatamente, non sempre vediamo i primi segni di marciume marrone finché non ha già infettato la maggior parte dell'albero e è troppo tardi per i passaggi preventivi. Quindi dobbiamo passare ai trattamenti per marciume marrone in prugne e altri drupacee. Per controllare il marciume marrone nelle prugne, c'è poco che puoi fare, ma questi suggerimenti dovrebbero aiutare:

  • Rimuovere e smaltire tutti i fiori infetti, frutta o rami.
  • Spruzzare completamente l'albero da frutto con un fungicida come lo zolfo calcico, il clorotalonil, il captan, il tiofanato metile o il miclobutanil.
  • Se ci sono segnalazioni di marciume marrone sulle prugne nella tua zona o il tuo albero da frutto in pietra ne ha sofferto in passato, puoi spruzzarlo preventivamente con un fungicida ogni primavera, proprio come i fiori iniziano a germogliare.

Articolo Precedente:
Le calendule sono piante comuni e compagne, che sembrano respingere molti insetti parassiti. Sono abbastanza resistenti ai problemi degli insetti, ma le malattie nelle piante di calendula sono un problema occasionale. Le malattie più diffuse sono fungine e colpiscono steli, foglie e radici. Tuttavia, le malattie delle piante di calendula sono relativamente facili da diagnosticare e trattare.
Raccomandato
L'uso di palline di semi di piante autoctone è un ottimo modo per riseminare il paesaggio insegnando ai bambini l'importanza delle piante autoctone e dell'ambiente. Cos'è una palla di semi di piante native? Una palla di seme è una palla di dimensioni di marmo fatta di argilla, terra e semi che viene utilizzata per ripiantare le aree in cui la flora naturale è stata distrutta. In
I calabroni sono grandi, birichino, api altamente sociali con strisce nere e gialle. Sebbene le grandi e attraenti api producano solo abbastanza miele per nutrire la colonia, sono insetti estremamente importanti che impollinano molte piante, comprese piante autoctone, ortaggi, alberi da frutto e colture agricole
Trovare pesticidi sicuri e non tossici per il giardino che effettivamente funziona può essere una sfida. Vogliamo tutti proteggere l'ambiente, le nostre famiglie e il nostro cibo, ma la maggior parte delle sostanze chimiche non artificiali disponibili hanno un'efficacia limitata. Tranne l'olio di neem.
Per coloro che sono interessati a piantare viti perenni nel paesaggio, forse vorrai considerare la crescita del rampicante invernale di Euonymus . Imparare a piantare il rampicante invernale è facile e diverso dalle potature occasionali, anche la cura dei rampicanti invernali è semplice. Euonymus Wintercreeper Vines Wintercreeper ( Eyonymus fortunei ) è un vitigno sempreverde legnoso attraente. S
Il loglio annuale è un prezioso raccolto di copertura in rapida crescita. Aiuta a rompere i terreni duri, consentendo alle radici di assorbire meglio l'azoto. Quindi a cosa serve il loglio perenne? Continuate a leggere per saperne di più. Per cosa viene utilizzato il loglio perenne? Ci sono un certo numero di benefici per piantare il loglio perenne.
Miscanthus sinensis , o erba vergine, è una famiglia di piante ornamentali con un'abitudine aggrovigliata e gambi arcuati aggraziati. Questo gruppo di erbe ha aggiunto fascino a fine estate con pennacchi spettacolari e in autunno con fogliame color bronzo o bordeaux. L' erba della fanciulla di Miscanthus è facile da curare e resistente nelle zone USDA da 5 a 9.