Prugne con Brown Rot: Scopri il trattamento per Brown Rot in prugne


Sempre più giardinieri domestici coltivano piante per il cibo. Alberi e arbusti ornamentali vengono sostituiti con alberi da frutto nani o cespugli di bacche. Le piante portatrici di frutti hanno fiori in primavera, seguiti da metà a fine estate o frutti autunnali, e alcuni addirittura hanno un bel colore autunnale. Possono essere un'aggiunta bella e utile al paesaggio.

Tuttavia, le piante portatrici di frutta possono essere sensibili a parassiti e malattie che gli ornamentali non sono infastiditi da. Gli alberi di agrumi possono essere infettati da psilidi asiatici degli agrumi, i meli possono essere attaccati da punteruoli e gli alberi da frutto possono essere infettati dal marciume bruno. In questo articolo, daremo un'occhiata più da vicino alla malattia del marciume marrone.

Prugne con Brown Rot

La marciume marrone sulle prugne è una malattia fungina classificata scientificamente come Monilinia fructicola . Può interessare non solo le prugne ma anche altri alberi da frutto come pesche, ciliegie e albicocche. Segni o sintomi del morbo di marciume sono:

  • Fiori appassiti marroni
  • I fiori possono emanare una linfa marrone appiccicosa
  • Ramoscello batterico o cancro ai rami di produzione di frutta
  • Macchie marce scure e infossate che crescono molto rapidamente
  • Spore tan-grigio sfocate visibili sulla frutta
  • Shriveling di frutta o aspetto mummificato di frutta

Il tempo umido e umido gioca un ruolo importante nella crescita e nella diffusione di Monilinia fructicola . Umidità e temperature tra 65-77 gradi F. (18-25 C.) forniscono alla malattia le condizioni di crescita perfette.

In primavera, le spore della malattia vengono rilasciate dai frutti mummificati dello scorso anno o dal cancro e trasportate nel vento. Quando queste spore si depositano su qualsiasi superficie bagnata di un albero da frutto a nocciolo, possono infettare l'intero albero entro 5 ore. I giovani frutti sono più resistenti ma diventano più sensibili man mano che maturano. La marciume marrone degli alberi di prugne può marcire completamente e mummificare un frutto in soli due giorni.

Trattamento per Brown Rot in prugne

Il marciume bruno può sopravvivere durante l'inverno, protetto dai frutti mummificati o dai cancri sui rami. In primavera, quando umidità e temperature sono giuste, le spore vengono rilasciate e il ciclo di infezione continua. Pertanto, la prevenzione è il modo migliore per controllare il marciume marrone nelle prugne.

Ecco alcuni passi da fare per evitare la marciume marrone su prugne o altri alberi da frutto della pietra:

Seleziona varietà più resistenti al marciume bruno.

  • Piantare alberi da frutto in una posizione ben drenante, aperta e ariosa in pieno sole.
  • Ispeziona e pota regolarmente gli alberi da frutto, eliminando ogni aspetto, fiore o frutto dall'aspetto sospetto.
  • Potare ogni ramo affollato o incrociato per mantenere la chioma dell'albero aperta al flusso d'aria e alla luce del sole.
  • Diluire i frutti affollati, poiché i frutti che stanno toccando o strofinando possono rapidamente diffondere la malattia.
  • Mantenere l'area intorno agli alberi da frutta in pietra pulita e priva di detriti. Smaltire immediatamente eventuali residui di frutta caduta per ridurre il rischio di reinfezione.

Sfortunatamente, non sempre vediamo i primi segni di marciume marrone finché non ha già infettato la maggior parte dell'albero e è troppo tardi per i passaggi preventivi. Quindi dobbiamo passare ai trattamenti per marciume marrone in prugne e altri drupacee. Per controllare il marciume marrone nelle prugne, c'è poco che puoi fare, ma questi suggerimenti dovrebbero aiutare:

  • Rimuovere e smaltire tutti i fiori infetti, frutta o rami.
  • Spruzzare completamente l'albero da frutto con un fungicida come lo zolfo calcico, il clorotalonil, il captan, il tiofanato metile o il miclobutanil.
  • Se ci sono segnalazioni di marciume marrone sulle prugne nella tua zona o il tuo albero da frutto in pietra ne ha sofferto in passato, puoi spruzzarlo preventivamente con un fungicida ogni primavera, proprio come i fiori iniziano a germogliare.

Articolo Precedente:
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Imparare a coltivare un falso girasole, Heliopsis helianthoides , offre un'opzione facile per un fiore estivo di lunga durata nel giardino e nella zona naturale. Crescere girasoli a occhio di bue è facile, potresti averli già naturalizzati nelle vicine aree boschive.
Raccomandato
Le temperature nella zona 4 possono variare tra -30 e -20 gradi Fahrenheit (da -34 a -28 C.). Queste aree possono diventare decisamente fredde in inverno, ma spesso hanno estati calde e brevi, che richiedono piante di xeriscape resistenti al freddo che possono sopravvivere al ghiaccio e alla neve ma conservare l'acqua nella stagione vegetativa
I narcisi sono noti fiorellini che illuminano il giardino con colori vivaci all'inizio della primavera. Sono sorprendentemente facili da coltivare e dureranno per molti anni con una cura minima. Anche se i narcisi sono incredibilmente facili da andare d'accordo, la cura dei bulbi daffodil dopo la fioritura è essenziale.
Se hai trascorso molto tempo nei boschi, specialmente intorno agli alberi di ciliegio selvatico, molto probabilmente hai notato crescite irregolari o strane o galle sui rami degli alberi o tronchi. Gli alberi della famiglia Prunus , come la ciliegia o la prugna, crescono selvaggiamente in tutto il Nord America e in altri paesi e sono molto suscettibili a una grave caduta che causa una malattia fungina nota come malattia del nodo nero ciliegia o solo un nodo nero
Lillà viola è un vigoroso vitigno in fiore originario dell'Australia. In primavera produce masse di vistosi e bellissimi fiori viola. Continua a leggere per saperne di più sulla cura del lillà e su come coltivare le viti viola lilla nel giardino. Viola Lilla Info Che cos'è Hardenbergia? Il lillà viola ( Hardenbergia violacea ) è conosciuto con molti nomi, tra cui il falso sarsaparilla, la sarsaparilla australiana, il pisello di corallo viola e la semplice Hardenbergia. È ori
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) I fiori di campo in ordine sono una grande aggiunta al paesaggio soleggiato, dove il terreno povero rende difficile la coltivazione di bei fiori. Probabilmente hai una tale macchia, appena fuori dalla portata della fonte d'acqua, dove alcune belle fioriture sarebbero un bel tocco
Querce ( Quercus ) sono tra le specie arboree più diffuse nelle foreste, ma il loro numero è in calo. La causa principale del declino è il valore delle ghiande e giovani alberelli come fonte di cibo per la fauna selvatica. Puoi aiutare l'albero a recuperare la sua antica gloria iniziando e piantando piantine di quercia seguendo le istruzioni in questo articolo. P