Problemi di parassiti Plumeria - Scopri di controllo dei parassiti per Plumerias


Come per molte piante, notiamo per la prima volta un problema con la plumeria quando le foglie iniziano a ingiallire, poi si colorano e si staccano. Oppure aspettiamo con piacere che i boccioli scoppino a colori, ma i boccioli non si aprono mai o non si staccano. Supponendo che il plumeria abbia le condizioni ambientali corrette come luce sufficiente, acqua appropriata e programma di fertilizzazione, esaminare la pianta per i parassiti.

Parassiti Plumeria comune

Le plumerie sono soggette a molti degli stessi parassiti di qualsiasi altra pianta da giardino. I più comuni includono:

  • Acari di ragno
  • whiteflies
  • tripidi
  • Scala
  • cocciniglie
  • slugs
  • lumache

Oltre al parassita di cui sopra, c'è un altro insetto comunemente trovato che colpisce questa pianta - il bruco della falena Tetrio sfinge. La Plumeria sembra essere la sua principale pianta ospite.

Identificazione dei problemi di parassiti di Plumeria

Esaminare le foglie in alto e in basso, alla ricerca di eventuali problemi di parassiti. Gli acari di ragno, un insetto che succhia, sono più piccoli di una testa di spillo, ma possono essere identificati da ragnatele tra le costole. Per verificare le mosche bianche, agitare i gambi e le foglie delle piante. Se i piccoli insetti volano via, è probabile che tu abbia un'infestazione da mosca bianca.

Ora esamina le foglie e gli steli per ammassi bianchi, soffici e appiccicosi, specialmente dove gli steli si attaccano alle piante e lungo i bordi delle costole. Con una lente d'ingrandimento, puoi vedere che questi sono cocciniglie. Se hai trovato dossi marroni e rialzati lungo gli steli e le costole, hai a che fare con la scala.

Tripidi generalmente risiedono nelle gemme delle piante. Sono difficili da vedere fino a quando non ne decidi un bocciolo e lo metti in un piatto. Presto, vedrai piccoli insetti neri che sembrano un seme di segale che striscia fuori dal bocciolo del fiore.

In alcune aree, lumache e lumache sono parassiti di piante plumeria. Parti del fusto della pianta saranno state masticate e tracce di melma potrebbero essere visibili vicino alle piante.

I danni da bruchi arriveranno sotto forma di foglie masticate e defogliazione della pianta.

Trattare i parassiti di Plumeria

Il primo, più semplice e meno costoso controllo dei parassiti per i plumeria è quello di spruzzare le piante con un forte getto d'acqua. Questo crea un ambiente umido per scoraggiare gli acari che preferiscono condizioni asciutte e polverose. Lo spray allontana le mosche bianche, annegandole o rompendone le parti della bocca in modo che muoiano. Se un getto d'acqua non funziona, spruzzare le piante con sapone insetticida per soffocare gli insetti.

L'acqua non influisce sulla bilancia e sui cocciniglia. Entrambi questi parassiti della pianta plumeria creano un guscio protettivo ceroso che impedisce ai pesticidi di penetrare. Per questi comuni parassiti plumeria, trattarli con tamponi di cotone immersi in alcol denaturato. Tamponare ogni protuberanza o cerotto bianco appiccicoso con alcol denaturato per uccidere l'insetto sotto il suo guscio protettivo.

La farina fossile è una buona scelta per il trattamento di problemi di parassiti della plumeria come lumache e lumache. Spargilo sul terreno attorno alla pianta.

Per la maggior parte, i parassiti del bruco possono essere estratti a mano e gettati in un secchio di acqua saponata. Certo, se sei un po 'schizzinoso, probabilmente non è qualcosa che vuoi fare. In questo caso, sarai felice di sapere che la maggior parte dei bruchi può essere controllata con l'uso di Bacillus thuringiensis.

Se i metodi di cui sopra non eliminano i parassiti delle piante plumeria, potrebbe essere necessario ricorrere a insetticidi sistemici, consigliati dal centro di giardinaggio locale.

Articolo Precedente:
Ci sono molti consigli e trucchi per mantenere alti i livelli di umidità interna, specialmente nelle immediate vicinanze di piante che hanno bisogno di molta umidità, come le orchidee. Ma cosa fai se la tua umidità interna è troppo alta? Poiché le tecniche di isolamento migliorano i sigilli nelle case e nelle serre in tutto il paese, ridurre l'umidità diventa un compito vitale. Non
Raccomandato
La falsa aralia ( Dizygotheca elegantissima ), conosciuta anche come ragno aralia o foglia d'acero, è coltivata per il suo fogliame attraente. Le foglie lunghe, strette, verde scuro con bordi a dente di sega sono inizialmente di colore ramato, ma mentre maturano diventano verde scuro, apparendo quasi nero su alcune piante.
La potatura del pollard è un metodo per tagliare gli alberi per controllarne le dimensioni e le forme mature, creando una calotta uniforme simile a una palla. La tecnica viene spesso utilizzata su alberi piantati in un'area in cui non è possibile consentire loro di crescere alla loro piena dimensione.
Sweet almond bush è una pianta che ha conquistato molti fan nel sud americano. Cos'è un cespuglio di mandorle dolci? È un grande arbusto o piccolo albero originario dell'Argentina. Arbusti di mandorle dolci offrono foglie smerlate e fiori bianchi vistosi che emanano una potente fragranza mielosa. L
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Il tiglio Kaffir * ( Citrus hystrix ), noto anche come lime makrut, viene comunemente usato per la cucina asiatica. Mentre questo albero di agrumi nano, raggiungendo fino a 5 piedi di altezza, può essere coltivato all'aperto (tutto l'anno nelle zone USDA 9-10), è più adatto per interni. I
Il prugnolo ( Prunus spinosa ) è un albero che produce bacche originario della Gran Bretagna e in gran parte dell'Europa, dalla Scandinavia meridionale e orientale al Mediterraneo, dalla Siberia all'Iran. Con un habitat così vasto, ci devono essere alcuni usi innovativi per le bacche di prugnolo e altre informazioni interessanti sulle piante di prugnolo.
Baccelli marroni, foglie macchiate e resa commestibile ridotta. Cosa hai ottenuto? Potrebbe essere un caso di malattia da ruggine del sud dei piselli. La ruggine sui piselli del sud è un evento comune che colpisce sia i raccolti commerciali che quelli locali. Se i livelli di malattia sono elevati, è possibile completare la defogliazione e il fallimento del raccolto.